I tastieristi : Phillip Goodhand-Tait

0

phil02Goodhand-Tait era conosciuto come Phil Tait nei suoi anni di scuola. Sua madre era un’insegnante di pianoforte e suo padre era coinvolto nei sindacati. Goodhand-Tait iniziò la sua carriera musicale poco dopo che la famiglia si trasferì a Guildford, nel Surrey, nel 1957. Il suo primo gruppo, Phill Tone and the Vibrants, fu ribattezzato Phill and the Stormsville Shakers nel 1961. La band includeva Paul Demers alla batteria, Ivor Shackleton alla chitarra e Kirk Riddle al basso. Ha scritto e registrato brani che sono stati coverizzati da Roger Daltrey (“Oceans Away”, “Parade” e “Leon”), Euson (“Leon”), Gene Pitney (“You Are” e “Oceans Away”), Zoot Money (“No One But You”) e Love Affair ( “A Day Without Love”, “One Road” e “Baby I Know”).
Nel 1971 ha scritto la colonna sonora per il film Universal Soldier. Nel 1976 ha suonato l’armonium nell’album di Chris De Burgh, Spanish Train e Other Stories.
Goodhand-Tait ha anche prodotto album dal vivo di Magnum, Venom, Climax Blues Band, Kid Creole and the Coconuts e The Lords of the New Church.

I tastieristi : Tony Carey

0

Zöller_&_Konsorten_-_Flucht_nach_vorn_Tour_2016_at_Logo_Hamburg_17Carey suonava il pianoforte della sua chiesa durante le ore di riposo sin da quando era molto giovane, e gli era anche permesso di suonare l’organo a canne. Era affascinato dal suono. La sua famiglia acquistò un pianoforte quando aveva sette anni e “visse su quel piano” fino a quando, all’età di undici anni, ottenne la sua prima chitarra acustica e formò il suo primo gruppo, che suonava musica di The Mamas and the Papas e altri. Suo padre gli ha regalò un organo Lowrey per il suo 14 ° compleanno, e ha fondò una rock band con altri ragazzi del quartiere, suonando musica dei The Doors. Ha anche suonato il contrabbasso nell’orchestra della sua scuola.All’età di 17 anni, Carey si trasferì nel New Hampshire per fondare una nuova band chiamata Blessings con un cantante che conosceva, e presto la band ebbe un importante contratto discografico con la ABC Dunhill.  Dopo due anni di lavoro sul progetto, la band non è stata in grado di completare il suo primo album. In un’intervista del 2013, Carey ha elencato il proprio coinvolgimento con le ragazze, l’uso di droghe del produttore e “troppe cazzate” di Dunhill come le ragioni per cui l’album non è mai stato completato.
Successivamente, Mentre Carey e la sua band Blessings erano ai S. I. R. Rehearsal Studios a Hollywood a lavorare sul materiale per il loro album incompiuto, il chitarrista  Ritchie Blackmore dei Deep Purple era in un’altra stanza, con il bassista Jimmy Bain, provinando musicisti per la sua nuova band Rainbow.
(continua con l’analisi della carriera solista)

I tastieristi : Kevin Moore

3

267px-KevinmooreKevin Moore (nato il 26 maggio 1967) è un tastierista, cantante, compositore e fondatore americano del progetto musicale Chroma Key. È anche un ex membro del gruppo metal /  progressive americano Dream Theater, co-fondatore del supergruppo di rock progressivo O.S.I., e ha composto colonne sonore per film. Durante la sua carriera, è diventato famoso per la sua musica e testi emotivi, stile di vita nomade e uso di sample di parole parlate.
Moore ha iniziato la sua carriera musicale nella band progressive metal Dream Theater. Ha contribuito con musica e testi ai primi tre album in studio della band, ma ha lasciato la band durante la registrazione di Awake per perseguire i propri interessi musicali. A partire da Dead Air for Radios del 1998, ha realizzato musica elettronica e ambient attraverso il suo progetto solista Chroma Key. Moore è stato ospite di numerosi album, tra cui tre album Fates Warning. Ciò ha portato Moore a formare gli OSI con il chitarrista dei Fates Warning Jim Matheos nel 2002, una band che combina il metal progressivo con l’elettronica. Il quarto album OSI, Fire Make Thunder, è stato rilasciato nel marzo 2012.
Moore ha lavorato ad altri progetti solisti da quando ha lasciato Dream Theater. Mentre viveva in Costa Rica, ha prodotto un programma radiofonico bisettimanale per Radio for Peace International; una raccolta di questo lavoro è stata pubblicata come Memory Hole 1. Mentre viveva in Turchia, Moore ha prodotto l’album di debutto della band turca Makine e ha scritto colonne sonore per due film turchi. La colonna sonora del primo film, Okul, è stata pubblicata nel 2004 come Ghost Book. La colonna sonora del secondo film, Küçük Kiyamet, intitolata Shine, è stata pubblicata nel 2010.

I tastieristi : Tony Kaye

0

d46acfe4Tony Kaye (nato Anthony John Selvidge; 11 gennaio 1945) è un tastierista, cantautore, produttore e manager inglese, meglio noto come membro fondatore della rock band Yes. Nato in una famiglia di musicisti, Kaye aveva una formazione classica e intendeva diventare pianista da concerto prima di sviluppare un interesse per il jazz e la musica rock e pop contemporanea. Si è unito a diversi gruppi negli anni ’60, tra cui Federals, Star Combo di Johnny Taylor, Jimmy Winston & His Reflections e Bittersweet.
Dal 1968 al 1971, Kaye fu membro dei Yes e suonò nei loro primi tre album. Successivamente formò i Badger e si trasferì a Los Angeles nel 1974, dopo di che fece un tour con David Bowie e si unì al Detective. Kaye ha poi suonato in Badfinger ed è apparso nel loro ultimo album in studio nel 1981. È tornato agli Yes nel 1983 per il periodo di maggior successo commerciale prima di partire nel 1994.Da allora Kaye è stato coinvolto in diversi progetti con Billy Sherwood ed è attualmente membro di Circa. Dal 2009 al 2011, i due sono stati anche membri del supergruppo Yoso con membri di Toto. Nel 2017, Kaye è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame come membro di Yes

I tastieristi : George Duke

3

173173-004-2522328DGeorge M Duke è nato a San Rafael, in California, il 12 gennaio 1946 da Thadd Duke e Beatrice Burrell e cresciuto a Marin City. A quattro anni si interessò al pianoforte. Sua madre lo portò a vedere Duke Ellington in concerto e gli raccontò di questa esperienza. “Non me lo ricordo troppo bene, ma mia madre mi ha detto che sono impazzito. Sono corso in giro dicendo” Fammi avere un piano, prendimi un piano! “” Ha iniziato i suoi studi formali di pianoforte all’età di 7 anni in un locale Chiesa battista. Ha frequentato il Tamalpais High School a Mill Valley prima di conseguire una laurea in trombone e composizione con un minore in contrabbasso presso il Conservatorio di musica di San Francisco nel 1967.  Ha conseguito un master in composizione presso la San Francisco State University nel 1975. Sebbene Duke abbia iniziato a suonare musica classica, ha accreditato suo cugino Charles Burrell per averlo convinto a passare al jazz.  Ha spiegato che “voleva essere libero” e Burrell “più o meno ha preso la decisione per me” convincendolo a “improvvisare e fare quello che vuoi fare”. Ha tenuto un corso di jazz e cultura americana al Merritt College di Oakland. Duke registrò il suo primo album nel 1966. Il suo secondo fu con il violinista francese Jean-Luc Ponty, con il quale si esibì a San Francisco. Dopo che  Frank ZappaCannonball Adderley lo hanno ascoltato suonare, lo hanno invitato a unirsi alle loro band. Trascorse due anni con Zappa come membro di The Mothers of Invention, due anni con Adderley, quindi tornò a Zappa.  Zappa ha suonato assoli di chitarra nel suo album Feel (1974). Ha registrato I Love the Blues She Heard My Cry con i compagni di band di Zappa Ruth Underwood, Tom Fowler e Bruce Fowler e il chitarrista jazz Lee Ritenour.
(continua)
Discografia :
Feel– 1974

I tastieristi : Dave Greenslade

0

Dave+Greenslade+Dave+Live+4Dave Greenslade (nato il 18 gennaio 1943) è un compositore e tastierista inglese. Ha suonato per 20 anni con i Colosseum e nella sua band omonima, i Greenslade, e altri tra cui i Thunderbirds di If e Chris Farlowe.
Greenslade è nato a Woking, Surrey, in Inghilterra. Tra le sue opere ci sono Cactus Choir, The Pentateuch of the Cosmogony (con artwork di Patrick Woodroffe) e From the Discworld. Il lavoro televisivo include musica per la serie della BBC Gangsters (1975-1978), Bird of Prey (1982-1984) e A Very Peculiar Practice (1986).
Dopo ciò “praticamente svanì dalla vista”, diventando, come proclamava il suo amico Terry Pratchett, “l’uomo che ogni produttore televisivo inglese chiamerebbe quando fosse necessario un nuovo tema televisivo”. L’associazione di Greenslade con Pratchett, lo riportò alla luce del pubblico, con l’uscita del 1994 di From the Discworld, un album di musica ispirato ai romanzi di Pratchett.
Greenslade è stato attivo, tra il 1994 e il 2015, dopo la riformazione della band Colosseum.Sono comparsi altri due album da solista, Going South e Routes / Roots, rispettivamente nel 1999 e nel 2011.

I pianisti : Joe Zawinul

0

ff4a7b70ce084c8cbe3f7293993b4df8Zawinul è cresciuto a Vienna, in Austria. La fisarmonica è stato il suo primo strumento. A sei o sette anni studia clarinetto, violino e pianoforte al Conservatorio di Vienna (Konservatorium Wien). Durante gli anni ’50 è stato pianista personale per Polydor. Ha lavorato come musicista jazz con Hans Koller, Friedrich Gulda, Karl Drewo e Fatty George.
Nel 1959 si trasferì negli Stati Uniti per frequentare il Berklee College of Music, ma una settimana dopo ricevette un’offerta di lavoro da Maynard Ferguson, quindi lasciò la scuola e andò in tournée. Ha quindi accompagnato Dinah Washington.  Trascorse gran parte degli anni ’60 con Cannonball Adderly. Durante questo periodo ha scritto “Mercy, Mercy, Mercy” e “Walk Tall”, e “Country Preacher” e ha suonato il piano elettrico. Alla fine del decennio ha registrato con  Miles Davis in In a Silent Way mentre Davis stava stabilendo il genere della jazz fusion, combinando jazz e rock.
Nel 1970, Zawinul fondò i Weather report con Wayne Shorter.
I loro primi due anni hanno sottolineato un formato di improvvisazione di gruppo relativamente aperto simile a quello che Miles Davis stava facendo in un formato più orientato al rock. Tuttavia, Zawinul ha iniziato a fare cambiamenti con il loro terzo album, Sweetnighter. Elementi funk come il basso elettrico e il pedale wah-wah hanno iniziato ad essere introdotti nel suono della band. Con il quarto album, Mysterious Traveller, le forme musicali sono state composte in modo simile alla musica classica e la combinazione di armonie jazz con il groove degli anni ’70 ha aiutato a spostare la band nel suo periodo di maggior successo commerciale.
Il più grande successo commerciale della band venne dalla composizione di Zawinul “Birdland” sull’album Heavy Weather del 1977, che raggiunse il numero 30 nella classifica degli album pop di Billboard. “Birdland” è uno dei brani jazz più riconoscibili degli anni ’70, registrato da The Manhattan Transfer, Quincy Jones, Maynard Ferguson e Buddy Rich. La canzone gli ha vinto tre Grammy.
La band fu attiva fino alla metà degli anni ’80, con Zawinul e Shorter che rimanevano gli unici membri costanti attraverso più turni di personale. Shorter e Zawinul sono andati in due modi diversi dopo aver registrato Sportin ‘Life, ma è stato scoperto che dovevano fare un altro album per adempiere al contratto con la CBS Records.This is this! quindi divenne l’ultimo album della band.
Nel 1991, Zawinul è stato insignito di un dottorato onorario in musica dal Berklee College of Music e in questa occasione si è esibito con un gruppo composto da Matthew Garrison, Torsten de Winkel, Abe Laboriel Jr. e Melvin Butler.
Absolute Zawinul, una registrazione su CD di Absolute Ensemble, con musiche di Zawinul, è l’ultima registrazione in studio fatta durante l’anno in cui Zawinul , morto nel 2007, e include parte della sua musica originale e orchestrazioni del membro degli Absolute Ensemble, Gene Pritsker, che ha creato in collaborazione con Zawinul.

I tastieristi : Peter Bardens

0

OIP6TRAYVKVBardens è nato a Westminster London da Dennis Bardens, romanziere e biografo, ed è cresciuto a Notting Hill. Ha studiato arte alla Byam Shaw School of Art e ha imparato il piano, prima di passare all’organo Hammond dopo aver ascoltato Jimmy Smith. Nel 1965, ha trascorso un breve periodo come tastierista con Them dopo aver lasciato The Cheynes. Dopo aver lasciato Them, formò una band chiamata The Peter B’s, pubblicando un singolo, nel 1966, chiamato “If You Wanna Be Happy” (il lato B era “Jodrell Blues”), una versione strumentale del vecchio standard.
Andò avanti e formò i Looners di Peter B che alla fine si trasformarono in Shotgun Express, una band che suonava musica soul e presentava Rod Stewart,  Peter Green e Mick Fleetwood.
Fleetwood in seguito ha dichiarato che il reclutamento di Barden nella band ha dato il via alla sua carriera musicale.
Dall’agosto 1968 al febbraio 1970, formò i The Village con il futuro Elvis Costello e il bassista di The Attractions Bruce Thomas e Bill Porter (batteria). Hanno pubblicato un singolo “Man in the Moon” / “Long Time Coming”Nel 1970, Bardens registrò The Answer, un album con Peter Green e Andy Gee.
Bardens registrò un album omonimo nel 1971 che fu pubblicato negli Stati Uniti come Write My Name in the Dust prima di formare Camel nel 1972.
Lasciò la band nel 1978 per unirsi alla band di Van Morrison. Ha registrato Wavelength con Morrison ed è apparso nella line-up del tour promozionale dell’album. Alla fine degli anni ’70, Bardens iniziò a esplorare l’elettronica e pubblicò l’album Heart to Heart nel 1979.Bardens ha scritto “Looking for a good time” con Bobby Tench, interpretato come il lato B del singolo “Chain Gang” (1982), che Tench aveva registrato in omaggio a Sam Cooke. Durante quell’epoca, Bardens suonò anche con Alan Parsons Project. Nel 1984, è diventato un membro di Keats (un derivato di Alan Parsons Project) e ha pubblicato un album con loro. Bardens continuò a pubblicare numerosi album elettronici da solista, tra cui Seen One Earth (1987), che trovarono successo nelle classifiche negli Stati Uniti.  Anche il primo singolo dell’album, “In Dreams”, ebbe un successo commerciale. La canzone ha goduto di pesanti airplay su stazioni rock negli Stati Uniti e in Australia, dove la stazione rock Brisbane 4MMM, la stazione radio più popolare del paese in quel momento, l’ha aggiunta alla loro playlist. Nel 1988, lo seguì con Speed ​​of Light (1988) che presentava Mick Fleetwood. “Gold” di questo album è stato pubblicato negli Stati Uniti come singolo e ha riscontrato un certo successo su MTV.Ha pubblicato Water Colours nel 1991 e Big Sky nel 1994. Sempre nel 1994, con il suo ex compagno di band Camel Andy Ward ed ex membri dei Caravan, ha formato la band Mirage per un breve tour europeo. Una successiva versione tutta americana della band, con solo Bardens e il chitarrista Steve Adams della formazione originale, fece più tournée nel 1996.Il suo ultimo concerto, dopo la diagnosi di un tumore al cervello, è stato a Los Angeles nell’estate del 2001. Altri artisti che si sono uniti a lui al suo concerto includevano Mick Fleetwood, John Mayal, John McVie, Sheila E. e Ben Harper.
Bardens morì di cancro ai polmoni a Malibu nel gennaio 2002, all’età di 57 anni  e fu sepolto nell’Hollywood Forever Cemetery.
Un doppio CD Write My Name in the Dust: The Anthology 1963–2002 fu pubblicato dopo la sua morte e includeva brani registrati durante

I tastieristi : Keith Emerson

0

Emerson_moogKeith Noel Emerson (2 novembre 1944 – 11 marzo 2016) era un tastierista  e compositore inglese. Ha suonato le tastiere in diverse band prima di trovare il suo primo successo commerciale con  The Nice alla fine degli anni ’60. Divenne famoso a livello internazionale per il suo lavoro con con la band che includeva anche la composizione di arrangiamenti rock di musica classica (e jazz come nel caso del riarrangiamento di Dave Brubeck).  Dopo aver lasciato i The Nice nel 1970, è stato membro fondatore di Emerson, Lake & Palmer. (ELP), uno dei primi supergruppi progressive del rock.
Emerson, Lake & Palmer ebbero successo commerciale per gran parte degli anni ’70, diventando uno dei gruppi rock progressive più noti e remunerativi dell’epoca.
Emerson scrisse e arrangiò gran parte della musica di ELP in album come Tarkus (1971) e Brain Salad Surgery (1973), combinando le proprie composizioni originali con brani classici o tradizionali adattati in un formato rock.
Dopo lo scioglimento degli ELP alla fine degli anni ’70, Emerson persegue una carriera da solista, compose diverse colonne sonore di film e formò le band Emerson, Lake & Powell  per continuare nello stile di ELP.
All’inizio degli anni ’90, Emerson raggiunse gli ELP, che si riunirono per altri due album e diversi tour prima di sciogliersi alla fine degli anni ’90. Emerson ha anche riunito i Nice nel 2002 per un tour.
Durante gli anni 2000, Emerson ha ripreso la sua carriera da solista, incluso il tour con la sua band  con il chitarrista Marc Bonilla e la collaborazione con diverse orchestre. Si è riunito con il compagno di gruppo ELP Greg Lake  nel 2010 per un tour in coppia, culminato in uno spettacolo di reunion ELP una tantum a Londra per celebrare il 40 ° anniversario della band.  L’ultimo album di Emerson, The Three Fates Project, con Marc Bonilla e Terje Mikkelsen, è stato pubblicato nel 2012. Secondo quanto riferito, Emerson soffriva di depressione e alcolismo e nei suoi ultimi anni ha sviluppato danni ai nervi che hanno ostacolato il suo modo di suonare, rendendolo ansioso per le imminenti esibizioni. Si è ucciso l’11 marzo 2016 a casa sua a Santa Monica, in California.  Emerson era ampiamente considerato come uno dei migliori tastieristi dell’era del rock progressive e “forse il tastierista tecnicamente più esperto nella storia del rock”

I tastieristi : Jens Johansson

0

Jens-Johansson-StratovariusJohansson è figlio del pianista jazz svedese Jan Johansson e fratello del batterista Ex-HammerFall Anders Johansson.
È fortemente influenzato dai tastieristi del rock classico come Don Airey, Eddie Jobson e Jon Lord.
Nel 1982, Johansson, con una formazione classica, lasciò la band di fusione jazz Slem e si unì alla band metal svedese Silver Mountain, che includeva anche Anders. Nel 1983 lasciò la Svezia per la California e si unì al chitarrista Yngwie Malmsteen come membro della sua band, Rising Force. Ne conseguirono numerosi dischi e tournée mondiali e rimase con Yngwie fino al 1989.
Johansson suonò anche con la band  Dio tra il 1989 e il 1990. Come Anders, iniziò una collaborazione continua con Jonas Hellborg nel 1989 che ha portato a numerosi progressi e registrazioni d’avanguardia, tra cui Dissident, Unseen Rain (un disco trio di piano acustico con Ginger Baker alla batteria) e il disco hard progressivo, E.
Nel 1993, Johansson ha co-fondato un progetto progressivo di blues metal, The Johansson Brothers, e ha registrato un disco omonimo. Nel 1996, con una formazione diversa, registrarono un altro album, Sonic Winter, questa volta sotto il nome di “Johansson”, con Yngwie Malmsteen alla chitarra. L’ultimo disco di Johansson, The Last Viking, un album più orientato al “metal europeo”, è stato pubblicato nel 1999 con gli ospiti speciali Michael Romeo e Göran Edman.
Johansson ha pubblicato diversi dischi solisti strumentali come Fjäderlösa Tvåfotingar, Ten Seasons (un album solista per pianoforte improvvisato nella galleria Mark Kostabi, New York), Heavy Machinery (con Anders e Allan Holdsworth) e Fission (con Anders, Shawn Lane e  Mike Stern ) e molte collaborazioni con altri artisti, compilation metal e la band dei Berends Brothers Mastermind.Ha co-fondato la Heptagon Records per distribuire le sue registrazioni e quelle di altri musicisti, come il chitarrista Benny Jansson e il bassista Magnus Rosén. Johansson fece il provino per i Dream Theater dopo che Kevin Moore lasciò la band nel 1994  ma a causa di molti ritardi da parte della band nel prendere una decisione, si unì invece alla band finlandese power metal Stratovarius. Dal 1995 è rimasto con gli Stratovarius, pubblicando ancora album da solista e apparendo come ospite o musicista di sessione in altri progetti.
Johansson è un secchione informatico confessato, ammette di aver iniziato un Atari ST (di cui è ancora proprietario) e di avere un software codificato in C, così come il suo sito Web in Perl. Rifiuta di essere considerato uno dei migliori tastieristi al mondo, poiché crede che ci siano molte persone che sono molto meglio di lui