Fiati e d’intorni : Jonah Jones

1

jona-jonesJones è nato a Louisville, nel Kentucky. Jones iniziò la sua carriera suonando su una nave fluviale di nome Island Queen, che viaggiava tra il Kentucky e l’Ohio. Iniziò negli anni ’20 suonando su imbarcazioni fluviali del Mississippi e poi nel 1928 si unì a Horace Henderson. In seguito ha lavorato con  Jimmie Lunceford e ha avuto una prima collaborazione con Stuff Smith nel 1932. Dal 1932 al 1936 ha avuto una collaborazione di successo con Smith, ma negli anni ’40 ha lavorato in big band come quella di  Benny Carter e Fletcher Henderson. Trascorse quasi un decennio con la band di Cab Calloway che in seguito divenne una combo.A partire dagli anni ’50, aveva il suo quartetto e iniziò a concentrarsi su una formula che gli fece guadagnare un fascino più ampio per un decennio. Il quartetto consisteva in George “River Rider” Rhodes al pianoforte, John “Broken Down” Browne al basso e Harold “Hard Nuts” Austin alla batteria. Il risultato più citato di questo stile è la loro versione di “On The Street Where You Live”, un trattamento fortemente swingante della melodia di Broadway con una sensazione di blues da boogie-woogie jump. Questo sforzo ebbe successo e cominciò a farsi conoscere da un pubblico più vasto. Ciò portò al suo quartetto che si esibì in Una serata con Fred Astaire nel 1958 e ad un premio ai Grammy Awards del 1960, ricevendo il Grammy Award per il miglior album strumentale jazz. Nel 1972 è tornato ad un lavoro jazz più “core” con Earl Hines sull’album Chiaroscuro Back On The Street. Jones godette di una particolare popolarità in Francia, partecipando a un festival jazz nella Salle Pleyel.

Fiati e d’intorni : Jabbo Smith

1

jabbosmith-schiedtSmith è nato a Pembroke, in Georgia. All’età di sei anni andò all’orfanotrofio di Jenkins a Charleston, nella Carolina del Sud, dove imparò la tromba e il trombone, e all’età di 10 anni andò in tournée con la Jenkins Band. All’età di 16 anni aveva lasciato l’orfanotrofio per diventare un musicista professionista, inizialmente suonando in gruppi a Filadelfia, in Pennsylvania e ad Atlantic City, nel New Jersey, prima di stabilirsi a Manhattan, New York, dal 1925 al 1928 circa, dove ha realizzato la prima delle sue apprezzate registrazioni.Nel 1928 andò in tournée con la James P. Johnson‘s Orchestra quando il loro spettacolo si sciolse a Chicago, nell’Illinois, dove Smith rimase per alcuni anni. Le sue serie di 20 registrazioni per la Brunswick Records nel 1929 sono le sue più famose (19 furono pubblicate), e Smith fu fatturato come rivale di Louis Armstrong . Sfortunatamente, la maggior parte di questi  non ha venduto abbastanza bene per Brunswick per estendere il suo contratto.Nel marzo del 1935 a Chicago, Smith fu presentato in una sessione di registrazione prodotta da Helen Oakley sotto il nome di Charles LaVere & His Chicagoans, che includeva una voce di Smith e LaVere nella composizione e arrangiamento di “Boogaboo Blues”. È un primo esempio di registrazioni blues inter-razziali, sebbene lontano dal primo in quanto tale sia stato fatto almeno dal 1921 circa.Negli anni ’30, Smith si trasferì a Milwaukee, Wisconsin, che sarebbe stata la sua base principale per molti anni, in alternanza con i ritorni a New York. A Milwaukee ha collaborato con il sassofonista Bill Johnson. Successivamente, Smith lasciò il pubblico, suonando musica part-time a Milwaukee con un lavoro regolare presso una società di noleggio auto.Smith tornò alla fine degli anni ’60, suonando con successo con band e spettacoli a New York, New Orleans, Louisiana, Londra e Francia negli anni ’70 e ’80.Concerti in Francia, Italia, Svizzera e Paesi Bassi con l’HOT ANTIC JAZZ BAND. Registrato dal vivo: Jabbo Smith, concerti europei con la Hot Antic Jazz Band (MECD 004)

Fiati e d’intorni : Jimmy Nottingham

1

HarlemTrumpet02Jimmy Nottingham (15 dicembre 1925 – 16 novembre 1978) era un trombettista jazz americano.
Il primo lavoro professionale di Nottingham fu con Cecil Payne nel 1943. Ha prestato servizio nella Marina nel 1944-45, dove ha suonato nella band di Willie Smith. In seguito ha lavorato con  Lionel Hampton (1945-1947), Charlie Barnet, Lucky MillinderCount Basie (1948–50) e Herbie Fields.
Ha suonato jazz latin dal 1951 al 1953, poi è stato assunto dalla CBS come musicista personale nel 1954. Ha lavorato per la CBS per più di 20 anni e ha suonato musica jazz nel suo tempo libero, con Budd Johnson (1962), Dizzy Gillespie, Oliver Nelson, Benny Goodman, Thad Jones / Mel Lewis (1966-1970) e Clark Terry (1974-75). Le sue uniche registrazioni come leader furono quattro canzoni per la Seeco Records nel 1957.

Fiati e d’intorni : Neal Hefti

0

neal-heftinew-york1946-william-p-gottliebGli inizi :
Neal Paul Hefti è nato il 29 ottobre 1922 da una famiglia povera di Hastings, Nebraska, Stati Uniti.
Da bambino, ricordava che la sua famiglia si affidava alla carità durante le vacanze. Ha iniziato a suonare la tromba a scuola all’età di undici anni, e al liceo trascorreva le vacanze estive suonando nelle bande del territorio locale per aiutare la sua famiglia a sbarcare il lunario.Cresciuto in e vicino a una grande città come Omaha, Hefti è stato esposto ad alcune delle grandi bande e trombettisti delle bande del territorio del sud-ovest. È stato anche in grado di vedere alcuni dei virtuosi musicisti jazz di New York che sono venuti in tournée con Omaha. Le sue prime influenze provenivano tutte dalla scena del Nord Omaha.
Queste esperienze nel vedere Dizzy Gillespie Count Basie suonare a Omaha hanno prefigurato il suo periodo a New York guardando Gillespie suonare e sviluppare la musica di bebop sulla 52esima strada e il suo successivo coinvolgimento con la band di Basie.
Nel 1939, quando era ancora junior al North High di Omaha, iniziò nell’industria musicale scrivendo arrangiamenti di ballate vocali per le band locali di Topolino, come la band Nat Towles.
Harold Johnson ha ricordato che i primi spartiti di Hefti per quella band furono “Swingin ‘On Lennox Avenue” e “More Than You Know”, nonché un arrangiamento molto popolare di “Anchors Aweigh”.
Un po ‘di materiale che ha scritto al liceo è stato utilizzato anche dalla band Earl Hines. Due giorni prima della sua cerimonia di maturità, nel 1941, ricevette un’offerta per andare in tournée con la band di Dick Barry, quindi viaggiò con loro nel New Jersey. Fu rapidamente licenziato dalla band dopo due concerti perché non riusciva a leggere la musica abbastanza bene. Incagliato nel New Jersey perché non aveva abbastanza soldi per tornare a casa in Nebraska, alla fine si unì alla band di Bob Astor.
(continua)

Fiati e d’intorni : Manfred Schoff

0

1200px-Manfred_Schoof_03_(fcm)Schoof è nato a Magdeburgo e ha studiato musica a Kassel e Colonia, dove uno dei suoi insegnanti del grande leader della band Kurt Edelhagen.
Schoof si è esibito nel programma radiofonico di Edelhagen e ha fatto un tour con Gunter Hampel.
Negli anni ’60 fondò una band free jazz con Alexander von Schlippenbach e Gerd Dudek che divenne la base per la Manfred Schoof Orchestra.
Dal 1969 al 1971 è stato membro della George Russell Orchestra.
Ha anche lavorato con Jasper Van’t Hof e la Globe Unity Orchestra.
Ha composto musica classica per la Filarmonica di Berlino. Ha interpretato Die Soldaten, un’opera lirica del compositore contemporaneo Bernd Alois Zimmermann.Dal 2007 è presidente della Union Deutscher Jazzmusiker. È professore a Colonia dal 1990.

Fiati e d’intorni : Don Cherry

1

don-cherry-1Cherry è nato a Oklahoma City, in Oklahoma, da una madre di origine Choctaw attraverso sua nonna materna e un padre afroamericano.
Sua madre e sua nonna suonavano il piano e suo padre suonava la tromba.
Suo padre era proprietario del Cherry Blossom Club di Oklahoma City, che ospitava spettacoli di Charlie Christian e Fletcher Henderson. Nel 1940, Cherry si trasferì con la sua famiglia a Los Angeles, in California. Viveva nel quartiere di Watts e suo padre tendeva al bar al Plantation Club di Central Avenue, che all’epoca era al centro di una vibrante scena jazz. Cherry ha ricordato di aver saltato la scuola alla Fremont High School per suonare con la swing band alla Jefferson High School.  Ciò ha comportato il suo trasferimento alla Jacob Riis High School, una scuola di riforma,  dove ha incontrato per la prima volta il batterista Billy Higgins.
(continua)

Fiati e d’intorni : Gene Miller

0

Miller si è esibito nei club di Beale Street, a Memphis, nel Tennessee, quando quella zona era un fiorente centro della vita notturna, suonando con animatori come Dwight “Gatemouth” Moore, Maurice Hulbert, Jr. e Ma Rainey. Ha suonato con i bandleader  Tuff Green e Phineas Newborn, Sr.
Miller formò la sua band, Bowlegs & His Band, nei primi anni ’60, suonando regolarmente nei club di Memphis, tra cui la Flamingo Room, il Club Handy e il Club Tropicana di Currie e, in seguito, il Rosewood, il Club Paradise e il Manhattan Club.Ha diretto, arrangiato, scritto, prodotto e suonato con molti artisti di spicco come Otis Redding,  OV Wright, Little Jr. Parker, Aretha Franklin, Lou Rawls, Joe Simon, Isaac Hayes, Wilson Pickett,  Jerry Butler, B.B King , Bobby “Blue” Bland, Al Green, Denise LaSalle,  Nancy Wilson, Rufus Thomas, Sam & Dave, Onzie Horne, Etta James,  Ollie Nightingale, Johnny Nash, James Carr e Willie Mitchell.Miller ha praticamente lanciato la carriera del cantante Peabo Bryson, che per primo ha raggiunto le classifiche con il successo “Reaching for the Sky”. Una delle scoperte di Miller è stata la cantante R&B Ann Peebles. Ha promosso Sugar Hill Gang e LL Cool J. Inoltre, ha intrattenuto molti spettatori jazz con animatori come Cannonball Adderley , Dizzy Gillespie, Nina Simone, Phineas Newborn. e molti altri.Miller era il leader orchestrale di WDIA Radio Station Starlight e Goodwill Revues. Ha anche lavorato come promotore del record indipendente meridionale per Island, Atlantic, Arista e CBS Records di New York. Ha registrato presso Sun Studio, Mercury Studio, Malaco Records e Muscle Shoals. Era un musicista di sessione regolare ai Fame Studios e suonava in successi come “Tell Mama” di Etta James, “Slip Away” di Clarence Carter, “Hey Jude” di Wilson Pickett.
Miller era un memphiano nativo e laureato alla Booker T. Washington High School.Nel 2011 è stato onorato dalla Brass Note Walk of Fame di Beale Street

Fiati e d’intorni : Wayne Jackson

0

wayne_jacksonWayne Lamar Jackson  (24 novembre 1941-21 giugno 2016) era un musicista soul e R&B americano, suonò la tromba nei Mar-Keys, la house band della Stax Records e in seguito come uno dei The Memphis Horns, descritto come “probabilmente la più grande sezione di fiati soul di sempre”.
Jackson è nato a West Memphis, nell’Arkansas, a pochi giorni di distanza dal suo partner musicale Andrew Love con il quale ha creato il suono  tipico dello Stax nei dischi di successo di Otis Redding, Sam & Dave e altri. Jackson era anche la voce del singolare successo di Mar-Keys “Last Night”, dovuto in parte alla sua vicinanza al microfono (Jackson non era la voce di “Last Night”. Era Floyd Newman, sax tenore. a me ad un evento Staxtacular nel 2007, “C’è stata questa pausa, con niente, quindi mi sono appoggiato al microfono e ho detto … ‘… ieri sera …’ Poi ce n’è stato un secondo, quindi mi sono appoggiato di nuovo e ha detto ‘… oh, sì …’. “Questo è documentato in un video che ho fatto per Stax – con Floyd Newman sulla fotocamera
Dopo gli anni a registrare con  la Stax, si sono integrati ai The Memphis Horns e hanno iniziato a lavorare come freelance, registrando sessioni per artisti come Neil Diamond,  Elvis Presley , Al Green e Dusty Springfield. Il duo ha anche fatto tournée con The Doobie Brothers, Jimmy Buffett, Robert Cray e numerosi altri artisti.Nel 2012, i Memphis Horns hanno ricevuto un Grammy Lifetime Achievement Award per l’eccezionale significato artistico nella musica. Jackson è morto il 21 giugno 2016 al Methodist University Hospital di Memphis per insufficienza cardiaca congestizia.

Fiati e d’intorni : Russell Jacquet ★

0

A-805059-1422031484-5996.jpegRussell Jacquet (4 dicembre 1917 – 28 febbraio 1990) era un trombettista americano. Jacquet è nato il 4 dicembre 1917 a Saint Martinville, Louisiana, Stati Uniti. Era il fratello maggiore del noto sassofonista tenore Illinois Jacquet, con il quale ha lavorato negli anni. Jacquet ha avuto rapporti con Floyd Ray e Milt Larkin prima di iniziare a studiare musica al Wiley College e alla Texas Southern University.
Si trasferì a ovest e suonò con la band di suo fratello per un po ‘, formando in seguito il suo gruppo che divenne la house band al Cotton Club dal 1945 al 1949. Quindi raggiunse il gruppo di suo fratello. In seguito suonò con diversi piccoli gruppi a Oakland, in California, e ad Houston con Arnett Cobb, e in alcune date a New York con suo fratello. Muore il 28 febbraio 1990 a Los Angeles, in California.

Fiati e d’intorni : Gerald Wilson

0

Gerald_S._WilsonPrimi anni :
Wilson è nato a Shelby, Mississippi  e all’età di 16 anni si è trasferito a Detroit, nel Michigan, dove si è diplomato alla Cass Technical High School (uno dei suoi compagni di classe era il sassofonista Wardell Gray).
Si unì all’orchestra di Jimmie Lunceford nel 1939, sostituendo il suo trombettista e arrangiatore, Sy Oliver. Mentre era con Lunceford, Wilson contribuì con le canzoni alla band, tra cui “Hi Spook” e “Yard-dog Mazurka”, il primo influenzato dalla registrazione di “Caravan” di  Duke Ellington e il secondo un’influenza su “Intermission Riff” di Stan Kenton. Durante la seconda guerra mondiale, Wilson si esibì anche per un breve periodo con la Marina degli Stati Uniti, con Clark Terry Willie Smith e Jimmy Nottingham. Intorno al 2005, molti membri della band si sono riuniti come The Great Lakes Experience Big Band “con la direzione di Wilson e Ernie Andrews che hanno fatto la loro apparizione su invito di Clark Terry. Wilson ha anche suonato e arrangiato per le band di Benny Carter, Duke Ellington , Count Basie e Dizzy Gillespie.
(continua)