Le voci : Dinah Shore

0

Dinah Shore (nata Fannye Rose Shore; 29 febbraio 1916-24 febbraio 1994) era una cantante, attrice e personalità televisiva americana, e la cantante femminile più rappresentativa degli anni ’40. È salita alla ribalta come artista discografica durante l’era della Big Band. Ha ottenuto un successo ancora maggiore un decennio dopo, in televisione, principalmente come hostess di una serie di programmi di varietà per la casa automobilistica Chevrolet.

Dopo aver fallito nel cantare audizioni per le band di Benny Goodman, e sia per Jimmy che per Tommy Dorsey, Shore ha suonato da sola. È diventata la prima cantante della sua era a raggiungere un enorme successo da solista. Ha avuto una serie di 80 successi famosi, tra il 1940 e il 1957, e dopo essere apparsa in una manciata di film, ha iniziato una carriera di quattro decenni nella televisione americana. Ha recitato nella sua musica e spettacoli di varietà dal 1951 al 1963 e ha ospitato due talk show negli anni ’70. TV Guide l’ha classificata al numero 16 nella loro lista delle 50 migliori star televisive di tutti i tempi. Stilisticamente, Shore fu paragonato a due cantanti che la seguirono tra la metà e la fine degli anni ’40 e l’inizio degli anni ’50, Doris Day e Patti Page.

Discografie compresse : Aerosmith

0

Pillole di Aerosmith!
Per un articolo completo su tutta la storia della band, clicca su questo link!

Supporto all’attività.

Se vuoi aiutarmi, e supportare la mia attività musicale, se trovi utile questa specie di wikipedia filmata, aiutami con una piccola donazione, te ne sarò riconoscente e il sito diverrà sempre più dettagliato. grazie!

€2,00

Esplorando i dischi : Hank Mobley – Quartet

0

Hank Mobley Quartet è l’album di debutto del sassofonista jazz  Hank Mobley pubblicato sull’etichetta Blue Note nel 1955 come BLP 5066, un LP da 10 “. È stato registrato il 27 marzo 1955 e presenta Mobley, Horace Silver, Doug Watkins e Art Blakey L’album è stato pubblicato su CD solo in Giappone, in edizione limitata.

Track listing
“Hank’s Prank” – 4:31
“My Sin” – 3:50
“Avila and Tequila” – 4:31
“Walkin’ the Fence” – 3:38
“Love for Sale” (Porter) – 4:31
“Just Coolin'” – 4:10
All compositions by Hank Mobley except as indicated

Personnel
Hank Mobley – tenor saxophone
Horace Silver – piano
Doug Watkins – bass
Art Blakey – drums

Pillole di storia musicale : Febbraio 1883

0

Febbraio – Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi viene pubblicato per la prima volta completo in forma di libro, in Italia.
16 febbraio – Il Ladies ‘Home Journal viene pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti.
23 febbraio – L’Alabama diventa il primo stato degli Stati Uniti a emanare una legge antitrust.
28 febbraio – Viene aperto il primo teatro vaudeville, a Boston, nel Massachusetts.

Discografie compresse : Alain Caron

0

Minidiscografia compressa per il fenomenale bassista canadese Alain Caron.
A breve, comincerò ad analizzare anche la sua carriera “collaterale”
Scopritelo o riscopritelo in questo articolo!

Supporto all’attività.

Se vuoi aiutarmi, e supportare la mia attività musicale, se trovi utile questa specie di wikipedia filmata, aiutami con una piccola donazione, te ne sarò riconoscente e il sito diverrà sempre più dettagliato. grazie!

€2,00

Le voci : Abbey Licoln

0

Nata a Chicago ma cresciuta nel Calvin Center, nella contea di Cass, nel Michigan, Lincoln è stata una dei tanti cantanti influenzati da Billie Holiday. Visitava spesso il jazz club Blue Note a New York City. Il suo album di debutto, Abbey Lincoln’s Affair – A Story of a Girl in Love, è stato seguito da una serie di album per Riverside Records. Nel 1960 ha cantato la storica registrazione a tema dei diritti civili di Max Roach, We Insist! I testi di Lincoln erano spesso collegati al movimento per i diritti civili in America.  Dopo un tour in Africa a metà degli anni ’70, adottò il nome Aminata Moseka.

Durante gli anni ’80, la produzione creativa di Lincoln fu più piccola e durante quel decennio pubblicò solo pochi album. La sua canzone “For All We Know” è nel film Drugstore Cowboy del 1989. Durante gli anni ’90 e fino alla sua morte, tuttavia, realizzò un contratto di 10 album con la Verve Records.

I suoi testi spesso riflettevano gli ideali del movimento per i diritti civili e aiutavano a generare passione per la causa nelle menti dei suoi ascoltatori. Oltre alla sua carriera musicale, si è avventurata anche nella recitazione ed è apparsa in film come The Girl Can’t Help It e Gentleman Prefer Blondes. Ha esplorato temi più filosofici durante gli ultimi anni della sua carriera di cantautrice ed è rimasta professionalmente attiva fino ai 70 anni.

Pillole di storia musicale : Gennaio 1883

0

4 gennaio – Viene fondata la rivista Life a Los Angeles, negli Stati Uniti.
10 gennaio – Un incendio al Newhall Hotel di Milwaukee, Wisconsin, Stati Uniti, uccide 73 persone.
16 gennaio – Approvato il Pendleton Civil Service Reform Act, che istituisce il servizio civile degli Stati Uniti.
19 gennaio – Il primo sistema di illuminazione elettrica che impiega fili aerei inizia il servizio a Roselle, New Jersey, Stati Uniti; è stato installato da Thomas Edison.

Discografie compresse : Sadik Hakim

0

Ho scoperto questo pianista analizzando la discografia di Dexter Gordon, vi invito a scoprirlo cliccando a questo link!

Supporto all’attività.

Se vuoi aiutarmi, e supportare la mia attività musicale, se trovi utile questa specie di wikipedia filmata, aiutami con una piccola donazione, te ne sarò riconoscente e il sito diverrà sempre più dettagliato. grazie!

€2,00

Esplorando i dischi : Deep Purple – Infinite

3

Infinite  è il ventesimo album in studio della rock band inglese Deep Purple, pubblicato il 7 aprile 2017

All tracks are written by Don Airey, Ian Gillan, Roger Glover, Steve Morse, Ian Paice and Bob Ezrin, except where noted.

Standard edition
No. Title Length
1. “Time for Bedlam” 4:35
2. “Hip Boots” 3:23
3. “All I Got Is You” 4:42
4. “One Night in Vegas” 3:23
5. “Get Me Outta Here” 3:58
6. “The Surprising” 5:57
7. “Johnny’s Band” 3:51
8. “On Top of the World” 4:01
9. “Birds of Prey” 5:47
10. “Roadhouse Blues” (writers: Jim Morrison music by The Doors) 6:00
Personnel
Ian Gillan – vocals
Steve Morse – guitars
Roger Glover – bass
Ian Paice – drums
Don Airey – keyboards
Additional musicians

Bob Ezrin – additional keyboards, backing vocals & percussion
Tommy Denander – additional guitar (track 8)