Vai al contenuto

Diario di bordo 004 : 02/08/21

Annunci

(Torna a Diario di bordo 003 : 01/08/21)
(Vai a Diario di bordo 005 : 03/08/21)
Inizio di settimana con regolare sveglia settata alle 05.28 e, una volta assunta la regolare maxi dose di caffè si controlla subito in studio che tutto funzioni per evitare intoppi.
Incasellata la discografia di Roosevelt Sykes, dirty bluesman di un certo livello ( di dirty sopratutto), si passa al ripasso dei rudiments mattutini).
A blast from the past :

Foto psichedelica del 2009 scattata al Sars (centro sociale viareggino) una sera in cui accompagnai totalmente random i Grog, una Jam Band di Brescia.
E aggiungo, per fortuna che era una jam band.
Mi dispiace aver perso i contatti con i ragazzi dopo la prematura morte di myspace, erano molto simpatici e veramente psichedelici.

Annunci

Si pianifica anche il ritorno sul palco coi Bikini Violet, ovviamente aspettando che sia tutto in sicurezza.

Annunci

Un groove al giorno è forse simile ad una mela?
Vediamo questa variazione sul Money Beat (groove 002)

Annunci

Si procede col progetto datazioni con Lee Morgan ed Eddie Lockjaw Davis.
Si apre oggi anche la “Biblioteca del fill” :  iniziamo con un Quarter note basic fill.

Tra una cosa e l’altra, io e Federica abbiamo salvato Jimmie il Rondone (attualmente nelle sapienti mani della Lipu).

Annunci

Due mele quindi oggi, perché aggiungo un’altra variazione sul The money beat.

Annunci

Procede il lavoro di datazione con Donald Byrd e Muddy Waters!
Di Muddy Waters, oggi tocca a Folk Singer, uno degli album di blues più incredibili mai usciti (impreziosita dalla chitarra di Buddy Guy.
Già che c’era, aggiungo il secondo capitolo sui fill, ovvero, l’abusatissimo Basic 8th notes fill :

Annunci

Continuano le esplorazioni preistoriche con la musica di Wilbur Sweatman (che ricordo, durante gli spettacoli suonava tre clarinetti alla volta) e oggi finisco con le registrazioni che sono riuscito a recuperare di Albert Ammons, padre sia del sassofonsita Gene che del piano Boogie Woogie.
Del povero (in tutti i sensi) Lonnie Johnson ho trovato solo un album, Blues By Lonnie Johnson (bellissimo tra l’altro)
Di Tony Parenti invece, inizio oggi la discografia mentre continuo quella di Benny Cater, che ha avuto una carriera lunga più o meno…80 anni!
Ultimo artista della giornata, Francy Boland : un bel salto in Europa e iniziamo ad analizzare la discografia di un collaboratore di lunga data del grandissimo Kenny Clarke.

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

2 pensieri riguardo “Diario di bordo 004 : 02/08/21 Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: