Vai al contenuto

Styx

Annunci

Gli Styx sono un gruppo rock americano di Chicago formatosi nel 1972 ed è meglio conosciuto per la fusione di chitarra hard rock bilanciata con il sound della chitarra acustica, sintetizzatori e pianoforte acustico, brani allegri con ballate potenti e incorporando elementi di teatro musicale internazionale . 
La band si è affermata con un suono rock progressivo negli anni ’70 e ha iniziato a incorporare elementi pop rock e soft rock negli anni ’80.
A partire da Styx nel 1972, la band di solito pubblicava un album all’anno.
Styx II (1973) conteneva il successo  “Lady”, una ballata potente che ha raggiunto il numero 6 negli Stati Uniti, aiutando l’album a entrare nella Top 20. “Lady” è stato anche un successo nella Top 20 in Canada, Australia e Nuova Zelanda . Equinox (1975) e Crystal Ball (1976) hanno raggiunto la Top 70 degli Stati Uniti con il primo con “Lorelei”, un numero 6 in Canada, mentre il secondo ha segnato l’aggiunta di Tommy Shaw alla band.
La svolta commerciale degli Styx in Nord America arrivò con The Grand Illusion (1977), che raggiunse il numero 6 sia negli Stati Uniti che in Canada, e divenne il primo di quattro album di platino triplo consecutivi negli Stati Uniti per Styx. Conteneva il singolo “Come Sail Away”, una hit da Top 10 in entrambi i paesi.
Il seguito della band, Pieces of Eight (1978), fu un altro successo n. 6 negli Stati Uniti, ma al n. 3, raggiunse il picco più alto in Canada grazie a un hit da Top 10, “Renegade”, e una canzone da Top 20, “Blue Collar Man (Long Nights)”, lì (entrambi sono entrati nella Top 30 negli Stati Uniti).
Nel 1979, Cornerstone degli Styx è salito al numero 2 in entrambi i paesi sulla forza della ballata di successo n. 1 transfrontaliera “Babe”.
L’album è diventato il loro album rivoluzionario in Australia e Nuova Zelanda, raggiungendo la Top 20, con “Babe” che ha raggiunto il numero 3 di picco. “Babe” è stato un successo al sesto posto nel Regno Unito, il loro primo e unico Top 40 hit Pietra angolare per essere il loro primo album a classificare (n. 36) lì.
Nel 1981, Styx’s Paradise Theatre è stato un album numero 1 negli Stati Uniti e in Canada, raggiungendo anche la Top 10 in Scandinavia e nel Regno Unito (il loro album più grande lì) e la Top 30 in Australia e Nuova Zelanda. “The Best of Times” dall’album ha raggiunto il numero 1 in Canada, il numero 3 negli Stati Uniti (Billboard), il numero 1 nella classifica CHR (Radio e record) degli Stati Uniti e la Top 30 in alcuni altri paesi, mentre “Too Much Time on My Hands” è stato anche un successo nella Top 10 del Nord America. Kilroy Was Here (1983) è stato l’ultimo grande album di successo di Styx, raggiungendo la Top 3 in Nord America e la Top 10 in Scandinavia, anche se ha avuto meno successo altrove. Il suo primo singolo, “Mr. Roboto”, è diventato il terzo posto in classifica di Styx in Canada, è stato un numero 3 negli Stati Uniti ed è stato il loro più grande successo in Germania (numero 8). Dopo una pausa di sette anni, Styx tornò con Edge of the Century (1990), che raggiunse il numero 63 negli Stati Uniti, con il suo singolo, Show Me the Way, diventando una delle prime 3 hit in Nord America all’inizio del 1991 (Billboard) .

 

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: