Vai al contenuto

The Rolling Stones

Annunci

I Rolling Stones sono un gruppo rock inglese formatosi a Londra nel 1962.
Diversi, rispetto al popolare pop rock dei primi anni ’60, i Rolling Stones sono stati i pionieri del suond grintoso e più pesante che successivamente arrivò definirsi hard rock.
Pesantemente influenzati dal blues, la loro prima formazione stabile era composta da  Brian Jones (chitarra, armonica, tastiere), Mick Jagger (voce solista, armonica), Keith Richards (chitarra, voce), Bill Wyman (basso) e Charlie Watts (batteria).
I principali scrittori della band, Jagger e Richards, hanno assunto la leadership dopo che Andrew Loog Oldham è diventato il manager del gruppo.
Jones lasciò la band meno di un mese prima della sua morte nel 1969,  sostituito da Mick Taylor, che a sua volta lasciò la band nel 1974 per essere sostituito da Ronnie Wood.
Dalla partenza di Wyman nel 1993, Darryl Jones è stato il  bassista.
Hanno iniziato a suonare cover, come quelle di Muddy Waters e sono stati in prima linea nell’ondata di band chiamata British Invasion, diventando popolari negli Stati Uniti nel 1964 molto vicini alla controcultura giovanile e ribelle degli anni ’60 .
La band ha poi trovato più successo con il  materiale originale grazie a canzoni come  “(I Can’t Get No) Satisfaction”, “Get Off of My Cloud” e “Paint It Black” che sono diventati successi internazionali n. 1.(e tra i brani più coverizzati al mondo)
Aftermath del 1966 fu  il loro primo album interamente originale e viene spesso considerato il più importante dei lavori  della band. 
All’inizio del 1967, il gruppo pubblicò le hit “Ruby Tuesday” / “Let’s Spend the Night Together” e poi sperimentò brevemente con la psichedelia.
Sono tornati alle loro radici ‘blues’ con successi importanti come “Jumpin ‘Jack Flash” (1968) e “Honky Tonk Woman” (1969), e album come: Beggars Banquet (1968), con il singolo “Sympathy for the Devil”;
Let It Bleed (1969); Sticky Fingers (1971), con “Brown Sugar”; e Exile on Main St. (1972), con “Tumbling Dice”.
Nel 1969, furono introdotti per la prima volta sul palco come “The Greatest Rock and Roll Band in the World”.
Goats Head Soup (1973) e la sua ballata “Angie” hanno continuato a far aumentare il successo mondiale degli Stones.
Hanno pubblicato album di successo per il resto degli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, inclusi i loro due best seller: Some Girls (1978), con la disco “Miss You”; e Tattoo You (1981), con il super successo rock “Start Me Up”.
Hanno poi mantenuto un profilo basso fino al 1989 quando hanno pubblicato Steel Wheels, con il singolo “Mixed Emotions”, promosso da un grande tour negli stadi e nelle arene.
Dagli anni ’90, il nuovo materiale è stato meno frequente.
Nonostante ciò, i Rolling Stones hanno continuato ad essere un’enorme attrazione nel circuito live e nel 2007 hanno segnato quattro dei cinque tour di concerti con il maggior incasso di tutti i tempie Il loro ultimo album, Blue & Lonesome (2016), è diventato il loro dodicesimo album numero uno nel Regno Unito.
Il gruppo continua a registrare il tutto esaurito, con il più recente No Filter Tour durato due anni e concluso nell’agosto 2019..
Le vendite stimate dei Rolling Stones si attestano sui 240 milioni di dischi,  rendendoli una delle realtà musicali più vendute di tutti i tempi.
La band ha vinto tre Grammy Awards e un Grammy Lifetime Achievement Award. Sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1989 e nella UK Music Hall of Fame nel 2004.
Discografia : 
The Rolling Stones – 1964
12X5 – 1964
The Rolling Stones No.2 – 1965
The Rolling Stones, Now! – 1965
Out of our heads – 1965

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

2 pensieri riguardo “The Rolling Stones Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: