Vai al contenuto

Horace Silver

Annunci

Horace Ward Martin Tavares Silver nasce il 2 settembre 1928.
Fu un pianista, compositore e arrangiatore jazz , particolarmente attivo nell’idioma dell’hard bop di cui fu un  pioniere negli anni ’50.
Dopo aver suonato il sassofono tenore e il pianoforte a scuola nel Connecticut, Silver ottenne la sua grande occasione al pianoforte quando il suo trio fu reclutato da Stan Getz nel 1950.
Silver si trasferì a New York City, dove si fece la reputazione di ottimo compositore e per la sua maestria nel blues.
Le frequenti registrazioni come sideman a metà degli anni ’50 lo aiutarono ulteriormente, ma fu il suo lavoro con i Jazz Messengers, co-guidati da Art Blakey, che attirò grande attenzione sia sulla sua scrittura che sul suo stile.
Il loro album Horace Silver and the Jazz Messengers conteneva il primo successo di Silver, “The Preacher”.
Dopo aver lasciato Blakey nel 1956, Silver formò il suo quintetto, con quella che divenne la formazione standard per le  piccole band : sassofono tenore, tromba, pianoforte, basso e batteria.
Le loro esibizioni pubbliche e le frequenti registrazioni per la Blue Note Records aumentarono la popolarità di Silver, anche attraverso cambi di formazione.
Il suo album di maggior successo fu Song for My Father, realizzato con due sessioni del quintetto nel 1963 e nel 1964.
All’inizio degli anni ’70 si verificarono diversi cambiamenti: Silver sciolse il suo gruppo per trascorrere più tempo con sua moglie e per concentrarsi sulla composizione; ha incluso testi nelle sue registrazioni; e il suo interesse per lo spiritualismo cominciò a svilupparsi.
Questi elementi sono stati spesso combinati, ma il risultato furono versioni commercialmente infruttuose come la serie The United States of Mind.
Silver lasciò la Blue Note dopo 28 anni, fondò la sua etichetta discografica e diminuendo i suoi tour negli anni ’80, facendo affidamento in parte sui diritti d’autore delle sue composizioni per il reddito.
Ha aiutato molti giovani talenti jazz che sono apparsi nelle sue band nel corso di quattro decenni.
Ci lascia per sempre il 18 giugno 2014.
Discografia : 
 New faces, New Sounds – 1952
Horace Silver Quintet – 1954
Silver’s blue – 1957
6 Pieces of silver – 1957
The Stylings of Silver – 1957
Further explorations – 1958
Finger Poppin – 1959
Blowin the blues away – 1959

 

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: