Vai al contenuto

I pianisti : Mitchel Forman

Annunci

Mitchel Forman ha iniziato a studiare pianoforte classico all’età di sette anni.
A 17 anni entra alla Manhattan School of Music (MSM) per tre anni di studio e inizia a lavorare con band di New York.
Poco dopo essersi diplomato alla MSM ha iniziato a fare tournée e registrare con Gerry Mulligan, suonando sia nella big band che nel quartetto di Mulligan, e poi ha lavorato con Stan Getz.
Nel 1980 la carriera solista di Forman iniziò con un’esibizione di pianoforte al Newport Jazz Festival.
Questa registrazione è diventata il suo primo album, Live at Newport.
Negli anni successivi ha lavorato on the road con Phil Woods, Carla Bley, Mel Tormè e Astrud Gilberto.
Forman ha anche registrato due album di piano solista per Soul Note e ha fatto regolarmente tournée in Europa.
Si è unito al chitarrista John McLaughlin per un anno e mezzo in viaggio, registrando e contribuendo a due delle registrazioni della band: il seminale Mahavishnu e Adventures in Radioland.
Forman si è poi unito all’ex sassofonista dei Weather report   Wayne Shorter, in tournée, registrando e contribuendo a Phantom Navigator di Shorter.
Nel 1985, Forman iniziò a guidare la sua band e registrò il suo debutto nel gruppo per la Magenta Records (una divisione di Windham Hill), Train of Thought.
Allo stesso tempo ha continuato a lavorare con altre famose figure del jazz e della musica, tra cui il chitarrista John Scofield (“Blue Matter”), Mike Stern (“Upside Downside”), Janis Siegel di The Manhattan Transfer, Dave Samuels, Diane Schuur , Gary Burton (“Reunion”), Pat Metheny, Simon Phillips, Jimmy Earl, Freddie Hubbard, il sassofonista Bill Evans e Rickie Lee Jones. Il tributo di Forman del 1992 al defunto pianista Bill Evans, Now & Then, è stato particolarmente apprezzato. 
La maggior parte delle registrazioni di Forman sono di genere fusion o jazz, tuttavia, Harvest Song del 1998 contiene 15 tracce di solo piano. 

Forman ha fondato l’etichetta discografica Marsis Jazz.
Ha guidato la band Metro con il chitarrista Chuck Loeb, ha suonato in un quartetto con Wolfgang Haffner, è stato un membro della band Rick Braun, un membro della band BWB, ed è stato descritto negli album di Jeff Golub.
Forman ha citato come influenze Oscar Peterson, Bill Evans, McCoy Tyner, Herbie Hancock, Keith Jarrett e Chick Corea. 

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: