Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Paul McCandless

Annunci

Paul Brownlee McCandless Jr. è nato in una famiglia di musicisti.
Suo padre gli ha insegnato clarinetto, sua madre pianoforte  e ha frequentato la Manhattan School of Music.
Nel 1971 fece un’audizione con la New York Philharmonic suonando il corno inglese e fu finalista.
McCandless ha pubblicato una serie di dischi delle sue composizioni con le band che ha guidato, tra cui All the Mornings Bring (Elektra / Asylum, 1979), Navigator (Landslide, 1981), Heresay (Windham Hill, 1988), Premonition (Windham Hill, 1992 ).
Con Oregon, ha registrato oltre venti album, oltre a diversi album con Paul Winter.
Nel 1996, McCandless ha vinto un Grammy Award come miglior strumentale pop con Bela Fleck e i Flecktones.
Ha anche vinto Grammy nel 2007 e nel 2011 con Paul Winter Consort per il miglior album New Age e nel 1993 per l’album di Al Jarreau Heaven and Earth.
La sua performance nell’album 1000 Kilometers  è stata nominata per un Grammy come miglior assolo strumentale jazz nel 2009.
Ha vinto il Down Beat Critics ‘Poll per la migliore combo consolidata, il Deutscher Schallplatten Preis per il suo album Ectopia e l’Arbeitskreis Jazz im Bundesverband der Phonographishen Wirtschaft Gold Record Award.
Nel 1985, McCandless fece un tour in Europa con il bassista Barre Phillips e il clarinettista tedesco Theo Jörgensmann.
È stato musicista ospite con Béla Fleck and the Flecktones, apparendo nell’album del 1999 Greatest Hits of the 20th Century e nell’album del 2002 Live at the Quick, ed è stato in tour con il musicista di tabla Sandip Burman.
È stato ospite di Leftover Salmon e The String Cheese Incident alla fine degli anni ’90.
È apparso sul palco in duetti con il pianista Art Lande, con il quale ha registrato l’album Skylight. Dal 2013 suona regolarmente in Europa con il Samo Salamon Bassless Trio.
McCandless è attivo nella musica classica.
Come solista orchestrale, si è esibito con la Camerata Chamber Orchestra di Città del Messico, la Saint Paul Chamber Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la Buffalo Philharmonic Orchestra, la Los Angeles Philharmonic e la Stuttgart Radio Symphony Orchestra. 
Tre degli spartiti orchestrali di Paul vengono ascoltati nell’album Oregon a Mosca. “Round Robin”, il brano di apertura, ha ricevuto nel 2001 nomination ai Grammy per la migliore composizione strumentale e il miglior arrangiamento strumentale.

Nel 2014, McCandless ha iniziato a esibirsi con Charged Particles, un trio jazz con sede a San Francisco, tra cui l’apertura del San Luis Obispo Jazz Festival 2015 con loro  e l’headliner allo Stanford Jazz Festival.
Il quartetto è apparso al Birdland (a New York City), Blues Alley (a Washington, D.C.), Yoshi’s Jazz Club, The Musical Instrument Museum a Phoenix, The Dakota Jazz Club, [10] e in altri luoghi negli Stati Uniti.
Nel 2017, McCandless e Charged Particles hanno fatto un tour di dieci giorni in Indonesia, esibendosi al Motion Blue Jazz Club (Jakarta),  Jazz Centrum (Surabaya),  e al Jazz Gunung Bromo Festival (sul Monte Bromo) 

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: