Vai al contenuto

Le voci : James Taylor

Annunci

James Vernon Taylor è nato al Massachusetts General Hospital di Boston il 12 marzo 1948, dove suo padre, Isaac M. Taylor, lavorava come medico residente.  Suo padre proveniva da una ricca famiglia del sud.
Oltre ad avere antenati in Scozia, parte delle radici di Taylor sono profonde nella colonia della baia del Massachusetts e includono Edmund Rice, uno dei fondatori di Sudbury, nel Massachusetts.
Sua madre, Gertrude Woodard (1921-2015), ha studiato canto con Marie Sundelius al New England Conservatory of Music ed era un’aspirante cantante d’opera prima del matrimonio della coppia nel 1946. 
James era il secondo di cinque figli, gli altri erano Alex (1947-1993), Kate (nata nel 1949), Livingston (nata nel 1950) e Hugh (nata nel 1952).
Nel 1951, la sua famiglia si trasferì a Chapel Hill, nel North Carolina,  quando Isaac iniziò a lavorare come assistente professore di medicina presso la University of North Carolina School of Medicine. 
Costruirono una casa nella zona di Morgan Creek al largo dell’attuale Morgan Creek Road, che era scarsamente popolata. 
In seguito James avrebbe detto: “Chapel Hill, il Piedmont, le colline periferiche, erano tranquille, rurali, belle, ma tranquille.
James frequentò una scuola elementare pubblica a Chapel Hill.
La carriera di Isaac prosperò, ma era spesso lontano da casa, in servizio militare al Bethesda Naval Hospital nel Maryland, o come parte dell’operazione Deep Freeze in Antartide nel 1955 e 1956.
Isaac Taylor in seguito divenne preside della UNC School of Medicine dal 1964 al 1971. 
A partire dal 1953, i Taylor trascorsero le estati a Martha’s Vineyard.
James ha preso lezioni di violoncello da bambino nella Carolina del Nord, prima di imparare a suonare la chitarra nel 1960.
Il suo stile di chitarra si è evoluto, influenzato da inni, canti natalizi e dalla musica di  Woody Guthrie, e la sua tecnica è derivata dal suo addestramento al violoncello orientato alla chiave di basso e dalla sperimentazione sulle tastiere di sua sorella Kate: “Il mio stile era uno stile di finger-picking che era destinato a essere come un pianoforte, come se il mio pollice fosse la mia mano sinistra e il mio primo, secondo e terzo dito fossero la mia mano destra. “
Trascorrendo le vacanze estive con la sua famiglia a Martha’s Vineyard, ha incontrato Danny Kortchmar, un aspirante chitarrista adolescente di Larchmont, New York.
I due iniziarono ad ascoltare e suonare blues e musica folk insieme, e Kortchmar sentì che il canto di Taylor aveva un “senso naturale del fraseggio, ogni sillaba meravigliosamente nel tempo. Sapevo che James aveva quella cosa”.
Taylor scrisse la sua prima canzone su chitarra a 14 anni, e ha continuato a imparare lo strumento senza sforzo.
Nell’estate del 1963, lui e Kortchmar stavano suonando nei caffè intorno a Vineyard, pubblicizzati come “Jamie & Kootch”.
James andò alla Milton Academy, un collegio preparatorio nel Massachusetts nel 1961; vacillando durante il suo ultimo anno, sentendosi a disagio nell’ambiente di preparazione universitaria ad alta pressione nonostante le buone prestazioni scolastiche. 
Il preside di Milton in seguito avrebbe detto: “James era più sensibile e meno orientato agli obiettivi della maggior parte degli studenti del suo tempo.”
Tornò a casa nella Carolina del Nord per finire il semestre alla Chapel Hill High School. 
Lì, si unì a una band formata da suo fratello Alex chiamata The Corsayers (in seguito The Fabulous Corsairs), suonando la chitarra elettrica; nel 1964, incisero un singolo a Raleigh che conteneva la canzone di James “Cha Cha Blues” sul lato B.  Avendo perso i contatti con i suoi ex compagni di scuola nella Carolina del Nord, Taylor tornò a Milton per il suo ultimo anno,  dove iniziò a fare domanda per i college per completare la sua istruzione.
Ma si sentiva parte di una “vita che [non era] in grado di condurre”, e divenne depresso; dormiva 20 ore al giorno e i suoi voti crollavano. 
Alla fine del 1965 si è affidato a McLean, un ospedale psichiatrico a Belmont, Massachusetts,  dove è stato curato con clorpromazina, e dove le giornate organizzate hanno cominciato a dargli un senso del tempo e della struttura. 
Con l’escalation della guerra del Vietnam, Taylor ha ricevuto un rifiuto psicologico dal Selective Service System quando è apparso davanti a loro con due assistenti McLean vestiti di bianco ed è stato poco comunicativo. 
Taylor ha conseguito un diploma di scuola superiore nel 1966 presso la Arlington School associata all’ospedale. 
In seguito avrebbe considerato il suo soggiorno di nove mesi alla McLean come “un salvavita … come un perdono o una tregua”,  e sia suo fratello Livingston che sua sorella Kate sarebbero stati successivamente pazienti e studenti anche lì.
Per quanto riguarda i suoi problemi di salute mentale, Taylor li considererebbe innati e direbbe: “È una parte inseparabile della mia personalità che provo questi sentimenti.
(continua)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

3 pensieri riguardo “Le voci : James Taylor Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: