Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Bill Harris

All’inizio della sua carriera, Harris si è esibito con Benny Goodman Charlie Barnet e Eddie Condon.
È ricordato per il suo tono ampio e spesso e per il vibrato veloce.
Entrò a far parte della prima band di Woody Herman nel 1944.
Ha poi collaborato con Charlie Ventura e successivamente con Chubby Jackson.
Insieme a Flip Phillips, divenne un sostenitore del gruppo di Benny Goodman nel 1959, anche se è stato detto che Goodman era spesso irritato da Harris a causa dell’approccio indifferente di Harris alla “lettura a prima vista”, l’abilità di suonare musica scritta in precedenza con scioltezza, un’abilità che Goodman e il trombettista Harry James possedevano.
Come improvvisatore, Harris sembrava a suo agio a suonare tra stilisti divergenti, come mostrato nelle registrazioni di “Jazz at the Philharmonic”, poiché il suo stile “unico” sembrava funzionare in qualsiasi contesto, dal Dixieland, allo swing o al bebop.
Il suo assolo su “Bijou” con Herman rimane un classico, mentre il suo trattamento idiosincratico della ballata “Everything Happens to Me” è noto per la sua vocalità, e il suo trattamento della ballata “Everywhere” è stato d’ispirazione per il contrappunto libero di Roswell Rudd “Everywhere .
” Successivamente, Harris ha lavorato a Las Vegas.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: