Vai al contenuto

Guitar corner : Charlie Specks McFadden

Pertum è nato a Quincy, Adams County, Illinois. Era il figlio di Maggie Pertum.  Ha usato Charles “Speck” Pertum come nome in un paio delle sue prime registrazioni  e ha anche usato il soprannome “Black Patch”, entrambi i soprannomi si riferiscono ai suoi “occhi deboli”] Nella maggior parte delle sue registrazioni ha usato il nome del suo patrigno, McFadden.

McFadden si trasferì a St. Louis, Missouri, nel 1921.  Era considerato uno dei migliori cantanti blues della città. Fece le sue prime registrazioni nel 1929. Fece amicizia con il pianista blues Roosvelt Sykes, che suonò su dodici dei venti brani che sono stati conservati. Il numero più importante di McFadden era “Groceries on the Shelf (Piggly Wiggly)”. Ha scritto la canzone e ne ha registrato tre versioni separate.  Una cover della canzone è stata registrata da Lucille Bogan. (Piggly Wiggly è il nome di una catena di supermercati che opera nelle regioni del sud e del Midwest degli Stati Uniti, che ha aperto per la prima volta nel 1916.)  Un altro dei suoi brani era “Gambler’s Blues”, il cui titolo potrebbe essere stato ben preparato per esporre. McFadden fu arrestato in 13 diverse occasioni tra il 1929 e il 1935, dieci di queste accuse per gioco d’azzardo. Poco si sa della sua vita a parte questo.

McFadden morì a St. Louis, Missouri, il 15 novembre 1966, all’età di 71 anni.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: