Vai al contenuto

Pillole di storia musicale : Gennaio 1944

(Torna a Dicembre 1943)
(Vai a  Febbraio 1944)
2 gennaio
Seconda guerra mondiale:
Il generale francese libero Jean de Lattre de Tassigny è nominato al comando dell’esercito francese B, parte del Sesto gruppo d’armate degli Stati Uniti in Nord Africa.
Sbarco a Saidor: 13.000 soldati statunitensi e australiani sbarcano in Papua Nuova Guinea, nel tentativo di bloccare una ritirata giapponese.
8 gennaio
Seconda guerra mondiale: le truppe del Commonwealth filippino entrano nella provincia di Ilocos Sur, nel nord di Luzon, e attaccano le forze giapponesi.
9 gennaio
Nasce il pianista Roy Hellvin .
11 gennaio
Il presidente degli Stati Uniti Franklin D. Roosevelt propone una seconda Carta dei diritti per la sicurezza sociale ed economica, nel suo discorso sullo stato dell’Unione.
L’amministrazione nazista tedesca espande il campo di concentramento di Cracovia-Płaszów nel più grande Konzentrationslager Plaszow bei Krakau.
12 gennaio – Seconda guerra mondiale: Winston Churchill e Charles de Gaulle iniziano una conferenza di 2 giorni a Marrakech.
14 gennaio – Seconda guerra mondiale: le truppe sovietiche iniziano l’offensiva a Leningrado e Novgorod.
15 gennaio
Seconda guerra mondiale: la 27a divisione di fanteria dell’esercito interno polacco viene ricreata, segnando l’inizio dell’operazione Tempest da parte dell’esercito nazionale polacco.
Terremoto di San Juan del 1944: un terremoto colpisce San Juan, in Argentina, uccidendo circa 10.000 persone, nel peggior disastro naturale nella storia dell’Argentina.
17 gennaio – Seconda guerra mondiale:
Inizia in Italia la battaglia di Monte Cassino. Le forze britanniche attraversano il fiume Garigliano. Le truppe della Quinta Armata statunitense, comandate dal tenente generale Mark W. Clark, arrivano al Garigliano, per iniziare il loro attacco contro la linea Gustav a sud di Roma. Il Corpo di spedizione francese, al comando del generale Alphonse Juin, si sposta sulle montagne a nord di Monte Cassino. [1]
L’Unione Sovietica cessa la produzione del fucile da cecchino Mosin – Nagant 1891/30.
Il razionamento della carne finisce in Australia.
20 gennaio – Seconda guerra mondiale:
La Royal Air Force lancia 2.300 tonnellate di bombe su Berlino.
La 36a divisione di fanteria degli Stati Uniti in Italia tenta di attraversare il fiume Rapido.
22 gennaio – Seconda guerra mondiale: Operazione Shingle: gli Alleati iniziano l’assalto ad Anzio, in Italia. La 45a divisione di fanteria americana resiste ad Anzio contro gli assalti violenti per quattro mesi.
25 gennaio – Un’eclissi solare totale è visibile nell’Oceano Pacifico, Sud America, Oceano Atlantico e Africa, la 48a eclissi solare di Solar Saros 130.
27 gennaio – Seconda guerra mondiale:
I due anni di assedio di Leningrado vengono revocati.
L’incrociatore leggero HMS Spartan viene affondato da un missile guidato Henschel Hs 293, da un aereo tedesco al largo di Anzio, nell’Italia occidentale, con la perdita di 46 uomini.
29 gennaio – Seconda guerra mondiale: massacro di Koniuchy – Un’unità di partigiani sovietici accompagnati da partigiani ebrei uccide almeno 38 civili nel villaggio di Koniuchy nella Lituania occupata dai nazisti.
30 gennaio – Seconda guerra mondiale:
La battaglia di Cisterna si apre, mentre i ranger dell’esercito degli Stati Uniti tentano di evadere dalla testa di ponte di Anzio.
Le truppe degli Stati Uniti invadono Majuro, Isole Marshall.
31 gennaio – Seconda guerra mondiale: Battaglia di Kwajalein: le forze americane sbarcano sull’atollo di Kwajalein e su altre isole, nelle Isole Marshall controllate dai giapponesi.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: