Vai al contenuto

Le voci : Big Joe Turner

Annunci

Turner è nato il 18 maggio 1911 a Kansas City, Missouri, Stati Uniti.
Suo padre è stato ucciso in un incidente ferroviario quando Turner aveva quattro anni. Cantava nella sua chiesa e agli angoli delle strade per soldi.
Ha lasciato la scuola a quattordici anni per lavorare nei locali notturni di Kansas City, prima come cuoco e poi come barista cantante. È diventato noto come “The Singing Barman” e ha lavorato in luoghi come il Kingfish Club e il Sunset, dove lui e il suo compagno, il pianista boogie-woogie Pete Johnson , sono diventati artisti residenti.  The Sunset è stato gestito da Piney Brown. Presentava strutture “separate ma uguali” per i clienti bianchi. Turner ha scritto “Piney Brown Blues” in suo onore e lo ha cantato per tutta la sua carriera.
La sua collaborazione con Johnson si è dimostrata fruttuosa.
Insieme andarono a New York City nel 1936,  dove apparvero su un cartellone con Benny Goodman, ma mentre Turner raccontava: “Dopo il nostro spettacolo con Goodman, abbiamo fatto l’audizione in diversi posti, ma New York non era pronta per noi tuttavia, così siamo tornati a KC ” Alla fine sono stati visti dal talent scout John Hammond nel 1938,  che li ha invitati a tornare a New York per apparire in uno dei suoi concerti From Spirituals to Swing alla Carnegie Hall, che furono determinanti nell’introdurre jazz e blues ad un pubblico americano più ampio.
In parte a causa della loro apparizione alla Carnegie Hall, Turner e Johnson hanno avuto un grande successo con la canzone “Roll ‘Em Pete”.
La traccia era sostanzialmente una raccolta di testi tradizionali blues. Fu una canzone che Turner registrò molte volte, con vari musicisti, negli anni seguenti.
Nel 1939, insieme ai pianisti di boogie-woogie Albert Ammons e  Meade Lux Lewis , iniziarono una residenza al Café Society, un nightclub di New York City, dove apparvero sullo stesso cartellone della band di Billie Holiday e Frankie Newton .  Oltre a “Roll ‘Em, Pete”, le registrazioni più famose di Turner di questo periodo sono probabilmente “Cherry Red”, “I Want a Little Girl” e “Wee Baby Blues”. “Cherry Red” è stato registrato nel 1939 per l’etichetta Vocalion, con  Hot Lips Page alla tromba e un’intera band presente.
Durante l’anno successivo Turner ha firmato un contratto con la Decca e ha registrato “Piney Brown Blues” con Johnson al piano.
Nel 1941 andò a Los Angeles e si esibì con Duke Ellington “ Jump for Joy” a Hollywood.
È apparso come un poliziotto che canta in uno sketch comico, “He’s on the Beat”. Los Angeles è stata la sua casa per un certo periodo e nel 1944 ha lavorato nei film musicali Soundies di Meade Lux Lewis. Ha cantato nelle registrazioni della colonna sonora, ma non era presente per le riprese, e la sua voce è stata pronunciata dal comico Dudley Dickerson per la telecamera. Nel 1945 Turner e Pete Johnson fondarono il Blue Moon Club, un bar a Los Angeles.
(continua)

 

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: