Vai al contenuto

Guitar corner : Mickey Baker

Baker è nato a Louisville, nel Kentucky. Sua madre era nera e suo padre, che non ha mai incontrato, era ritenuto bianco.
Nel 1936, all’età di 11 anni, Baker fu messo in un orfanotrofio. Scappava spesso e doveva essere recuperato dallo staff di St. Louis, New York, Chicago e Pittsburgh. Alla fine l’orfanotrofio smise di cercarlo e all’età di 16 anni rimase a New York City. Ha trovato lavoro come operaio e poi lavastoviglie. Ma dopo aver frequentato le sale da biliardo della 26th Street, ha rinunciato a lavorare per diventare una specie di baro a tempo pieno.
A 19 anni, Baker ha deciso di cambiare la sua vita. Tornò al lavaggio dei piatti ed era determinato a diventare un musicista jazz. La tromba è stata la sua prima scelta come strumento, ma con solo $ 14 risparmiati, non è stato in grado di trovare un banco dei pegni con nient’altro che chitarre a quel prezzo.
Si iscrisse alla New York School of Music, ma trovò il ritmo di apprendimento troppo lento. Si ritirò e decise di proseguire da autodidatta, ma si arrese poco dopo. Sei mesi dopo ha incontrato un chitarrista di strada che lo ha ispirato a ricominciare a suonare. Ha continuato a prendere lezioni private da diversi insegnanti nei successivi anni. Il suo stile musicale è stato influenzato dal sassofonista Charlie Parker.
( continua) 

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: