Vai al contenuto

Le bands : The Vandals

Annunci

I Vandals si sono formati nel 1980 a Huntington Beach, in California, dal chitarrista Jan Nils Ackermann. Presto il cantante Steven Ronald “Stevo” Jensen (1959 – 21 agosto 2005)] fu trovato e lui e Ackermann si esercitarono e si esibirono con un cast di altri membri prima che una formazione permanente si unisse per includere il bassista Steve “Human” Pfauter e il batterista Joe Escalante.
Altri primi membri includevano Steve Gonzalez al basso e Vince Mesa alla batteria.
La band ha rapidamente guadagnato una reputazione nella comunità punk rock di Los Angeles e Orange County che includeva anche band come Bad Religion, Descendents, Black Flag, TSOL , Germs, Suicidal Tendencies, The Dickies e Social Distortion.
I Vandals si sono distinti nella loro scena attenendosi a temi umoristici piuttosto che ai tipici argomenti sociali e politici affrontati dalla maggior parte delle band punk dell’epoca.
Nel 1982 il gruppo divenne la seconda band a firmare con la Epitaph Records, l’etichetta di Los Angeles diretta da Brett Gurewitz dei  Bad Religion, che pubblicò il loro primo EP Peace through Vandalism. 

 

Il disco conteneva diverse canzoni che sarebbero diventate le preferite dei fan e rimasero nel live set della band fino agli anni ’90, tra cui “Urban Struggle”, che divenne un successo locale dopo aver ricevuto airplay su Rodney di KROQ-FM.
La maggior parte del materiale del disco è stato tratto direttamente dalle esperienze della band nella scena punk rock locale. “The Legend of Pat Brown” raccontava le storie di un amico abusatore di sostanze della band che era noto per aver causato il caos, mentre “Pirate’s Life” si occupava dell’esperienza di cavalcare la corsa dei Pirati dei Caraibi di Disneyland mentre prendeva LSD.
La summenzionata “Urban Struggle” ha affrontato le lotte costanti che si sarebbero verificate tra i fan del punk rock che si riunivano in un club della Costa Mesa chiamato Cuckoo’s Nest e gli appassionati di musica country che si riunivano nel vicino Zubie’s. “Anarchy Burger (Hold the Government)” si avvicinò alla filosofia dell’anarchismo, sostenuta da molte delle prime band punk, da una prospettiva umoristica e divenne una delle canzoni più popolari della band durante la loro carriera.
Nel 1984 la band è apparsa nel film Suburbia su invito del regista Penelope Spheeris, che aveva anche diretto l’influente The Decline of Western Civilization.  Hanno anche suonato un concerto di beneficenza per il Cypress College Young Republicans, insieme a Circle Jerks, The Dickies, D.I. e Plain Wrap, un’azione che ha suscitato la derisione della comunità punk tradizionalmente di sinistra e anarchica.
Non sarà l’ultima volta che le azioni della band attirarono le critiche, con la loro musica che generalmente mantiene una posizione apolitica.
Quando Pfauter lasciò la band nel 1984, Eric VonArab (Love Canal) intervenne al basso mentre la band scriveva e provava per il loro primo album fino a quando Brent Turner fu chiamato a suonare il basso nella registrazione di quell’album, When in Rome Do as the vandals.

(continua)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: