Vai al contenuto

Le bands : Dokken

Annunci

La prima band di Don Dokken si è formata nel 1976, chiamata Airborn.
Ha suonato in spettacoli nei club della zona di Los Angeles, tra cui lo Starwood su Sunset Strip.
Airborn includeva Bobby Blotzer alla batteria e Juan Croucier al basso, ma Blotzer e Croucier lasciarono la band nel 1978 per formare i FireFoxx. 
Don Dokken non è stato in grado di mantenere il nome Airborn perché un’altra band di nome Airborn  aveva già acquisito un contratto discografico. Portando Greg Pecka alla batteria e Steven R. Barry al basso, Dokken ha registrato un singolo da 7 “,” Hard Rock Woman “b / n” Broken Heart “, pubblicato nel 1979 con il nome di gruppo Dokken, prodotto da Drake Levin,  più noto come chitarrista di Paul Revere & the Raiders.
Una formazione di Dokken composta da Don, il chitarrista Greg Leon , il batterista Gary Holland (entrambi della band Suite 19 che un tempo aveva anche  Tommy Lee di Motley Crue), e il bassista Gary Link hanno fatto un tour in Germania nel 1979 dove la band ha incontrato un produttore emergente di nome Michael Wagener, anche tecnico del suono dal vivo di Accept , che avrebbe seguito Don per una breve vacanza a Los Angeles, una mossa che divenne permanente poco dopo. L’allineamento dei tour del ’79 si è rapidamente abbattuto con Leon che ha preso il posto di  Randy Rhoads in  Quiet riot e in Olanda, unendosi a Dante Fox , in seguito noti come Great White.
Una registrazione di Amburgo prodotta da Michael Wagener della line-up del ’79 è emersa nel 1989 con il titolo Back in the Streets, pubblicata dall’etichetta tedesca Repertoire Records senza il consenso della band.  Dokken fece di nuovo tournée in Germania nel 1980, questa volta con Croucier al basso.
All’inizio del 1981, Don Dokken tornò in Germania cercando di ottenere un contratto discografico con una nuova band al seguito, il chitarrista  George Lynch e il batterista Mick Brown , che all’epoca suonavano in una band chiamata Xciter, con Croucier che rimaneva al basso. D
Dopo aver registrato demo con Wagener e con l’aiuto del manager di  Discografie Accept, Gaby Hauke, è stato raggiunto un accordo con Carrere Records. 
Registrato tra luglio e settembre 1981 allo Studio Stommeln con Wagener e Dieter Dierks, Breaking the Chains fu inizialmente pubblicato con il nome “Don Dokken” prima di essere cambiato semplicemente in Dokken nelle successive stampe.

 

Mentre si trovava in Germania, Don ha anche fatto una demo delle canzoni con gli Scorpions per il loro album Blackout, poiché il cantante della band Klaus Meine è stato costretto a subire un intervento chirurgico alle corde vocali e il suo ritorno è stato incerto per un po ‘.
Dokken alla fine si è esibito come cori nell’album.
Nel frattempo, Lynch, Brown e Croucier finirono per lavorare come musicisti in studio per il cantante tedesco Udo Lindenberg nel suo album del 1982 Keule, suonando su quattro canzoni: “Urmensch”, “Ratten” (entrambi co-scritti da Lynch, Brown e Lindenberg), ” Zwischen Rhein Und Aufruhr “e” Gesetz “.
Le attività promozionali per l’uscita europea di Breaking the Chains includevano un’apparizione televisiva tedesca mentre Dokken si esibiva in un live set di 40 minuti sul Beat-Club come parte di un Musikladen Extra andato in onda il 4 gennaio 1982. 
(continua)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: