Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Preston Love

Annunci

Preston Love è cresciuto a North Omaha e si è laureato alla North High.
È diventato famoso come sideman professionista e ballerino di sassofono nel periodo di massimo splendore dell’era della big band.
Era un membro delle band di  Lloyd Hunter,
 Snub Mosley ,Lucky Millinder e Fats Waller prima di fare la sua grande entrata nel mondo dello spettacolo con la Count Basie Orchestra quando aveva 22 anni.
Love suonò e registrò con la band Count Basie dal 1945-1947 e ha suonato nell’unico disco numero 1 di Basie, “Open The Door Richard”.
Love  divenne lui stesso un capofila, suonando con Lena Horne, Billie Holiday, i suoi amici Johnny Otis e  Wynonie Harris , con i quali ebbe diversi successi.
Nel 1952, ha lanciato la Spin Records di breve durata, come uno sforzo congiunto con il cantautore Otis René  (“When It’s Sleepy Time Down South”). L’etichetta ha pubblicato materiale della Preston Love Orchestra, tra gli altri.
All’inizio degli anni ’60, Love ha lavorato con  Ray Charles in California e Aretha Franklin, diventando infine il capofamiglia dei Motown West Coast con cui ha suonato e fatto tour con The Four Tops, The Temptations, Tammi Terrell, Marvin Gaye, Gladys Knight e altri.
Love ha anche registrato con Nichelle Nichols  , Janis Joplin
Frank Zappa (Freak Out), Shuggie Otis ,Charles Brown. , Ruth Brown e molti altri.
Love appare anche nel film di Clint Eastwood Play Misty For Me con la band Johnny Otis. (Love è andato in tournée negli Stati Uniti e in Europa abbastanza frequentemente negli anni 2000, inoltre ha tenuto conferenze e scritto sulla storia di cui faceva parte.
Nei suoi ultimi anni, Love tornò a Omaha, scrisse un libro, guidò gruppi musicali, l’ultimo dei quali presentava la sua cantante figlia Portia Love, il batterista Gary E. Foster, il pianista Orville Johnson e il bassista Nate Mickels, ed era un agente pubblicitario per Omaha Star, un giornale locale che serve la comunità afroamericana della città. È anche il padre della cantante, cantautrice e bassista Laura Love.
Nel febbraio 2004, Love è morto dopo aver combattuto il cancro alla prostata.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: