Vai al contenuto

Le voci : Vince Neil

Annunci

Neil è nato a Hollywood, in California, da Shirley (nata Ortiz) e Clois “Odie” Wharton. Ha origini messicane da parte di sua madre e origini di nativi americani da parte di suo padre. Durante gli anni ’60, la sua famiglia si trasferì nel sud della California da Inglewood a Watts, prima di stabilirsi definitivamente a Glendora, frequentando la Sunflower Intermediate School e successivamente la Royal Oak High School. Oltre ad avere un interesse per la musica da adolescente, Neil era anche interessato al surf, al basket, al baseball, al calcio e al wrestling.
Neil fu scoperto mentre si esibiva con la sua band Rock Candy e si unì ai Motley Crue nel 1981.
La band appena formata stava cercando un cantante e rimase colpita da Neil dopo averlo visto esibirsi dal vivo su suggerimento del batterista Tommy Lee.
Lee aveva conosciuto Neil al liceo e pensava che l’immagine del cantante si sarebbe adattata bene alla nuova band.
Con i Mötley Crüe, Neil ha fatto il suo debutto discografico con l’album di debutto della band del 1981 Too Fast for Love.
Il successivo album della band, Shout at the Devil del 1983, portò i Mötley Crüe alla celebrità internazionale e una serie di pubblicazioni di successo nel corso del decennio tra cui Theatre of Pain, Girls, Girls, Girls e l’album numero 1 Dr.Feelgood ha stabilito la band come uno dei gruppi rock più famosi al mondo.
Il produttore Tom Werman, che ha prodotto gran parte del materiale dei Mötley Crüe negli anni ’80, ha detto che Neil è il meno artistico e il meno coinvolto nel processo creativo di tutti i membri della band.
Dopo l’uscita dell’album dei più grandi successi dei Mötley Crüe del 1991 Decade of Decadence 81-91, Neil e la band si separarono.
Il bere di Neil stava cominciando a influenzare la sua capacità di esibirsi, e dopo che non si è presentato alle prove della band il 10 febbraio 1992, Sixx, Lee e Mars hanno convenuto che il cantante “li stava trattenendo”.
A quel tempo, la band ha incolpato la macchina da corsa di Neil alla guida del circuito di Indy Lights come motivo della decisione, rilasciando una dichiarazione che diceva “La guida in auto da corsa è diventata una priorità nella vita di Neil. I suoi compagni di band sentivano che non condivideva la loro determinazione e passione per la musica “. Prima del suo licenziamento, Sixx dice che la band era aperta con lui sul fatto che stavano prendendo in considerazione un nuovo cantante principale, con Sixx che gli diceva “Siamo qui a lavorare e vogliamo essere qui. Questo non succederà se non lo fai. Non voglio essere qui e dobbiamo costringerti ad alzarti dal letto ogni pomeriggio perché sei stato fuori tutta la notte a bere. ” Lee lo ha accusato di non aver contribuito al processo creativo e Neil è uscito di corsa, e il suo licenziamento è stato annunciato al pubblico quattro giorni dopo.
Exposed è stato il primo album solista di Neil ed è stato rilasciato nel 1993.
L’album ha debuttato al # 13 nelle classifiche di Billboard.
L’album comprendeva Steve Stevens  (che ha suonato tutte le tracce di basso e chitarra in “Exposed”), Dave Marshall, Robbie Crane e Vik Foxx.
La band alla fine andò in tour, aprendo per Van Halen.
L’attrice di film pornografici Janine Lindemulder può essere vista nel video del secondo singolo “Sister of Pain”. Il quarto singolo per il quale è stato prodotto un video, “Can’t Have Your Cake”, vedeva la partecipazione dell’attrice Pamela Anderson e del figlio di Neil, Neil Wharton, che interpretava un giovane Vince Neil.
Nel settembre 1995, Neil ha pubblicato Carved in Stone, un album di orientamento industriale prodotto dai Dust Brothers. L’album è stato registrato ed è stato messo in attesa mentre Neil stava affrontando la malattia di sua figlia Skylar.
L’album si è piazzato alla # 139 della Billboard 200.
La canzone “Skylar’s Song” dedicata a sua figlia è stata pubblicata come singolo per l’album e conteneva un video musicale e “The Crawl” è stato pubblicato come singolo promozionale.
L’album ha venduto meno di 100.000 copie negli Stati Uniti e il contratto di Neil con la Warner Bros. Records alla fine si è concluso. L’album è stato ripubblicato nel 2004.
Seguirà la reunion con i Motley Crue, continuerà la carriera solista e la sua vita sarà costellata di disavventure.

 

Categorie

Le voci

Tag

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: