Vai al contenuto

Guitar corner : John Abercrombie

Annunci

John Abercrombie è nato il 16 dicembre 1944 a Port Chester, New York. Cresciuto negli anni ’50 a Greenwich, nel Connecticut, è stato attratto dal rock and roll di Chuck Berry, Elvis Presley, Fats Domino, Bill Haley and his comets.
Gli piaceva anche il suono del chitarrista jazz Mickey Baker del duo vocale Mickey e Silvia. Aveva due amici che erano musicisti con una grande collezione jazz.
Gli hanno suonato gli album di  Dave Brubeck e Miles Davis.  Il primo album di chitarra jazz che ascoltò fu di Barney Kessel.
Ha preso lezioni di chitarra all’età di dieci anni, chiedendo al suo insegnante di mostrargli che cosa suonava Barney Kessel. Dopo il liceo, ha frequentato il Berklee College of Music.
Al Berklee, è stato attratto dalla musica di Jim Hall, l’album The Bridge del 1962 di Sonny Rollins Wes Montgomery nei suoi album The Wes Montgomery Trio (1959) e Boss Guitar (1963). Cita George Benson Pat Martino come ispirazioni.  Suonava spesso con altri studenti al Paul’s Mall, un jazz club di Boston collegato a un club più grande, il Jazz Workshop.
Apparire al Paul’s Mall ha portato a incontri con Michael Brecker Randy Brecker e l’organisti Johnny Smith , che lo ha invitarono ad andare in tournée.
Abercrombie si è laureato alla Berklee nel 1967 e ha frequentato la North Texas State University prima di trasferirsi a New York City nel 1969. 
Divenne un popolare musicista di sessione, registrando con Gato Barbieri nel 1971, Barry Miles nel 1972 e Gil Evans nel 1974.
Nel 1969 entra a far parte dei Brecker Brothers nella band fusion jazz-rock Dreams . Ha continuato a suonare fusion nella band di Billy Cobham, ma ha scoperto che non gli piaceva concentrarsi sul rock piuttosto che sul jazz.
Tuttavia la sua reputazione è cresciuta con la popolarità di Cobham e Dreams.
La band ha condiviso la fatturazione con artisti come i The Doobie Brothers, ma Abercrombie ha scoperto che la sua carriera stava prendendo una direzione indesiderata. “Una sera siamo apparsi allo Spectrum di Filadelfia e ho pensato: ‘Cosa ci faccio qui?’ Semplicemente non mi piaceva. “
Un invito del batterista Jack DeJohnette ha portato alla realizzazione del desiderio di Abercrombie di suonare in un ensemble orientato al jazz.
Più o meno nello stesso periodo, il produttore discografico Manfred Eicher, fondatore e presidente della ECM Records, lo invitò a registrare un album.
Ha registrato il suo primo album da solista, Timeless, con DeJohnette e il tastierista  Jan Hammer ,  che era stato suo compagno di stanza negli anni ’60. 

 

Nel 1975 forma la band Gateway con DeJohnette e il bassista Holland, registrando gli album Gateway (1976) e Gateway 2 (1978).  Sebbene Abercrombie avrebbe registrato per altre etichette in futuro, ECM divenne il suo pilastro e la sua associazione con quell’etichetta continuò per il resto della sua carriera.
(continua)

 

 

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: