I percussionisti : Mongo Santamaria

mongo-santamariaSantamaría ha imparato la rumba da bambino per le strade del quartiere di Jesús María a L’Avana. Ha ricordato: “Nel quartiere da cui provenivo avevamo tutti i tipi di musica, soprattutto dall’Africa. Non l’abbiamo lasciata sola; l’abbiamo cambiata a modo nostro. La musica che facevamo si occupava di religione e conversazione. Il tamburo era il nostro strumento e l’abbiamo usato per tutto “(1979: 19).
Gerard sottolinea: “Santamaría, come altri batteristi della sua generazione, ha imparato la musica nelle strade osservando diversi batteristi. Quando ha iniziato a suonare professionalmente, ha imparato sul lavoro. Il suo approccio era utilitaristico, non teorico” (2001: 29).
Santamaría è stato istruito su bonghi e congas da Clemente “Chicho” Piquero, che ha suonato nella band di Beny Moré. Ha ricordato: “Andrei con Chicho e suonerei il tumbadora e anche il [quinto]. Suonerei tutto perché ho imparato molto da Chicho, perché potrebbe suonare tutto” (2001: 137).
Santamaría registrò alcuni dei primi rumbas folcloristici.
Poiché ha registrato per le principali etichette jazz, i suoi dischi folcloristici erano costantemente disponibili al pubblico. Gli album di Santamaría tendevano a elencare il personale e i loro strumenti; così i compratori di dischi hanno conosciuto altri rumber cubani, come Armando Peraza, Francisco Aguabella, Julito Collazo, Carlos Vidal Bolado, Modesto Duran e Pablo Mozo. Il fonorecord Afro-Cuban Drums da 10 pollici 33 1/3 rpm di Santamaría fu registrato negli studi di New York City di SMC il 3 novembre 1952. Le successive registrazioni di Santamaría con rumba folkloristica furono su Changó (ristampato come Drums and Chants) registrato a New York (1954). Seguirono Yambú (1958), Mongo (1959) e Bembé (1960).Santamaría non ha analizzato il suo stile personale: “Quando suono non so come lo faccio, o cosa faccio … suono e basta” (2001: 29).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...