Vai al contenuto

I batteristi : Mickey Roker

Roker è nato in estrema povertà a Miami a Granville (Sr.) e Willie Mae Roker. Dopo che sua madre morì (suo padre non visse mai con loro), quando aveva solo dieci anni, fu portato da sua nonna a vivere a Filadelfia con suo zio Walter, che gli diede il suo primo drum kit e comunicò il suo amore per il jazz a suo nipote .  Ha anche presentato il giovane Roker alla scena jazz di Filadelfia, dove il batterista Philly Joe Jones è diventato l’idolo dei Roker.Agli inizi degli anni ’50, iniziò a ottenere il riconoscimento come un batterista sensibile e potente della big band. È stato particolarmente favorito da Dizzy Gillespie, che ha osservato di lui che “una volta stabilito un solco, qualunque cosa sia, puoi andare a Parigi e tornare ed è proprio lì. Non devi mai preoccuparti.” Roker è stato presto richiesto per le sue capacità di supporto sia in ambienti big-band che in piccoli gruppi. Mentre a Filadelfia ha suonato con Jimmy Oliver, Jimmy Heath, Jimmy Divine, King James e Sam Reed prima di trasferirsi a New York nel 1959, dove i suoi primi concerti sono stati con Gigi Gryce, Ray Bryant, Joe Williams, Junior Mance, Nancy Wilson e il Big band di Duke Pearson.Nel 1992, ha sostituito Connie Kay nel Modern Jazz Quartet.

Discografia :
Herbie Hancock – Speak like a child – 1968

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: