Vai al contenuto

Le bands : Queensryche

Le basi per Queensrÿche iniziarono alla fine degli anni ’70.
Il chitarrista Michael Wilton fondò la band Joker con gli amici nel 1978, a cui si unirono il chitarrista Chris DeGarmo nel 1979.
Nel 1980, Wilton incontrò il batterista Scott Rockenfield agli Easy Street Records di Seattle e formarono insieme la band Cross + Fire.  Coverizzarono brani di famose band heavy metal come  Iron Maiden e Judas Priest, e si esercitarono nel garage dei genitori di Rockenfield  che chiamarono “The Dungeon”, dove montarono scatole di uova come rivestimento acustico.
In poco tempo, DeGarmo e il bassista Eddie Jackson si unirono ai Cross + Fire, e il nome della band fu cambiato in The Mob, dopo la canzone dei Black Sabbath “The Mob Rules”. Ebbero bisogno di un cantante per uno spettacolo unico in un festival rock locale e  hanno reclutato il frontman dei Babylon, Geoff Tate.
Dopo che i Babylon si sciolsero, Tate si esibì in alcuni spettacoli con The Mob, ma se ne andò perché non era interessato ad esibirsi in cover heavy metal.
Nel 1981, i The Mob misero insieme fondi sufficienti per registrare un nastro dimostrativo.
Ancora senza cantante, Tate è stato nuovamente arruolato per aiutare, con grande disapprovazione della sua band di allora, Myth.
Il gruppo ha registrato le quattro canzoni “Queen of the Reich”, “Nightrider”, “Blinded” e “The Lady Wore Black”, l’ultima delle quali Tate aveva scritto il testo.
Per un anno intero, hanno portato la loro demo su varie etichette e sono stati respinti da tutti.
Alla fine ai Mob venne  offerto un contratto di gestione da Kim e Diana Harris, i proprietari della Easy Street Records.
Tuttavia, poiché Tate rimase impegnato a coi Myth, la band cercò con riluttanza un altro cantante.
Poiché il nome “The Mob” non era disponibile, il loro manager li esortò a scegliere un nome diverso.
Secondo quanto riferito, hanno esaurito le idee e hanno deciso di nominare la band dopo la prima canzone del loro demo, “Queen of the Reich”.
L’ortografia “Queensreich” è stata modificata per impedire l’associazione della band al nazismo;  “ryche” è un inglese medio affine al “Reich” che, come la parola tedesca, può significare “regno”, “regno” o “impero “.
Il nome “Queensrÿche” è scritto con un’ombra di metallo sulla lettera “y”. Come la band in seguito ha scherzato: “L’umlaut sopra la ‘y’ ci ha perseguitati per anni. Abbiamo trascorso undici anni cercando di spiegare come pronunciare”.
L’umlaut è usata in tutte le uscite del Queensrÿche, ad eccezione dell’album del 2011.
Kim Harris ha inviato il demo tape e una foto della band ad un amico che ha scritto per Kerrang!, risultando in una recensione brillante.
Sulla forza del crescente fermento che li circondava negli Stati Uniti e in Europa in seguito a questa recensione,  fu pubblicato il demo tape dei Queensrÿche come EP omonimo sulla loro etichetta indipendente 206 Records nel 1983.
Dopo che l’EP ottenne elogi internazionali, ricevendo molte trasmissioni radiofoniche e vendendo un numero insolito di copie per una piccola uscita indipendente,  Tate accettò di lasciare Myth e diventare il cantante permanente dei Queensrÿche.
Il 29 e il 30 giugno 1983, Queensrÿche furono l’atto di apertura per Zebra rispettivamente a Portland e Seattle.
Kim Harris conosceva il manager di A&R Mavis Brodey di EMI-America da quando era il direttore musicale di KZOK-FM, e l’ha convinta a venire a uno di questi spettacoli.
Brodey ha offerto a Queensrÿche un contratto con la EMI, della durata di 15 anni e comprendente sette album.
La EMI ha ripubblicato l’EP Queensrÿche con un discreto successo, raggiungendo il numero 81 delle classifiche di Billboard.
La band andò in tour con i Quiet riot nel sud e con i Twisted sister sulla costa orientale e in Canada, e aprì per Dio a Seattle.
Dopo il tour dell’EP, i Queensrÿche si sono recati a Londra per registrare il loro primo album completo.
La band ha lavorato con il produttore James Guthrie, che aveva lavorato con Pink Floyd e Judas Priest.
Pubblicato nel settembre 1984, The Warning ha mostrato la band in una fase iniziale di sviluppo, suonando classici brani heavy metal.

Raggiunse il numero 61 nella classifica degli album di Billboard, un discreto successo commerciale. Anche se nessuno dei singoli pubblicati da The Warning si è classificato a livello nazionale, “Take Hold of the Flame” è stato un successo per la band al di fuori degli Stati Uniti, e in particolare in Giappone.
Il primo tour negli Stati Uniti su vasta scala della band (a supporto di questo album) è stato l’atto di apertura dei Kiss nel loro tour Animalize e degli Iron Maiden nel loro World Slavery Tour.
(continua)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: