Vai al contenuto

Guitar corner : Tony MacAlpine

Annunci

Ha iniziato a suonare il piano all’età di cinque anni  e la chitarra a dodici anni, MacAlpine ha studiato pianoforte classico e violino per diversi anni presso il Conservatorio di musica di Springfield in Massachusetts, nonché vari programmi musicali presso l’Università di Hartford in Connecticut. 
Una delle sue influenze musicali è Frédéric Chopin, al quale rende omaggio nelle sue interpretazioni degli studi di quest’ultimo, presenti nella maggior parte dei suoi album in studio. Insieme alle sue prime uscite in studio, Edge of Insanity (1986)

 

e Maximum Security (1987)

 

, ha avuto un ruolo di primo piano in altri lavori durante l’era popolare shred, comprese le esibizioni di tastiera negli album di debutto dei colleghi chitarristi Vinnie Moore (Mind’s Eye, 1986) e Joey Tafolla (Out of the sun, 1987).
Poco dopo il suo debutto, ha suonato la chitarra in un supergruppo heavy metal chiamato M.A.R.S. (un acronimo di MacAlpine / Aldridge / Rock / Sarzo), che ha portato all’album del 1986 Project: Driver.
Come parte di uno sforzo della band chiamato “MacAlpine”, Eyes of the World fu pubblicato nel 1990 come un tentativo più orientato al commercio di emulare altri acts hard rock all’epoca.
L’avventura ebbe vita breve e il suo successivo album Freedom to Fly (1992) fu un ritorno al suo lavoro strumentale.

 

Un’ulteriore serie consecutiva di album strumentali è seguita negli anni ’90, la maggior parte dei quali attraverso la rinomata etichetta Shrapnel Records: Madness (1993), Premonition (1994), Evolution (1995) e Violent Machine (1996). Per il suo ultimo album del decennio, Master of Paradise (1999), MacAlpine assunse brevemente doveri di canto nel tentativo di sperimentare stili diversi. 
Dopo l’uscita di Chromaticity nell’agosto 2001, ha preso una lunga pausa dalla registrazione di album da solista e ha lavorato con una varietà di altri musicisti e band, in particolare con i supergruppi CAB e Ring of Fire.
Quasi un decennio dopo, nel giugno 2011, pubblicò il suo undicesimo album in studio omonimo attraverso l’etichetta Favored Nations del chitarrista Steve Vai.
All’inizio della metà degli anni 2000,  MacAlpine ha assunto un duplice ruolo suonando sia la chitarra che le tastiere nella band itinerante di Vai The Breed.
È apparso nell’uscita in DVD della band Live at Astoria London (2003), insieme a due DVD del tour G3: G3: Live in Denver (2004) e G3: Live in Tokyo (2005).
In quel periodo, era il chitarrista del supergruppo di metal progressivo Planet X, al fianco del tastierista Derek Sherinian e del batterista Virgil Donati.
Ha suonato con loro per tre album nella prima parte del decennio — Universe (2000), Live from Oz (2002) e MoonBabies (2002) — e li ha raggiunti nel 2009 per una serie di esibizioni dal vivo..
Le sue collaborazioni più recenti includono Seven the Hardway, un gruppo metal progressive con il quale ha pubblicato il suo album omonimo nel 2010  e un’apparizione ospite nel settimo album in studio di Sherinian Oceana (2011).
Nella seconda metà del 2012,  MacAlpine han girato l’Europa e l’Asia come parte del PSMS ( Mike PortnoyBilly Sheehan / MacAlpine / Sherinian), un supergruppo strumentale. 
Instrumental Inspirations, un DVD del loro materiale live, è stato rilasciato il 21 ottobre 2012.  Battle of Leningrad, il quarto album in studio dei Ring of Fire, è stato rilasciato il 28 gennaio 2014. Il dodicesimo album in studio di MacAlpine, Concrete Gardens, è stato rilasciato il 21 aprile 2015.

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: