Bass corner : Graham Collier

Nato a Tynemouth, nel Northumberland, dopo aver lasciato la scuola, Collier si arruolò nell’esercito britannico come musicista, trascorrendo tre anni a Hong Kong. Successivamente ha vinto una borsa di studio per la rivista Down Beat alla Berklee School of Music di Boston, studiando con Herb Pomeroy ed è stato il suo primo laureato britannico nel 1963. Al suo ritorno in Gran Bretagna ha fondato la prima versione di un ensemble dedicato alle sue composizioni, Graham Collier Music, che comprendeva Kenny Wheeler, Harry Beckett e John Surman, e nelle successive formazioni Karl Jenkins, Mike Gibbs,  Art Themen e molti altri musicisti famosi.  Collier è stato il primo destinatario di una borsa di studio per arti jazz ed è stato commissionato da festival, gruppi e emittenti in Europa, Nord America, Australia ed Estremo Oriente. Ha prodotto 19 album e CD della sua musica e ha anche lavorato su una vasta gamma di altri media: spettacoli teatrali e musicali, documentari e film di finzione e una varietà di produzioni radiofoniche.Collier era anche autore ed educatore, dopo aver scritto sette libri sul jazz e tenuto conferenze e seminari in tutto il mondo. Nel 1987, Collier ha lanciato il corso di laurea in jazz alla Royal Academy of Music di Londra ed è stato il suo direttore artistico fino a quando non si è dimesso nel 1999 per concentrarsi sulla propria musica. Nel 1989, è stato tra il gruppo di educatori jazz che ha formato l’Associazione Internazionale delle Scuole di Jazz, la cui rivista, Jazz Changes, è stato co-editore per sette anni. Nel 1987 gli fu conferito un Ordine dell’Impero britannico (OBE) dalla regina Elisabetta II per i suoi servizi al jazz.Ultimamente, Collier viveva su una piccola isola in Grecia,  dove componeva, scriveva e gestiva il suo catalogo posteriore, viaggiando per presentare concerti e workshop in tutto il mondo. Il suo libro, il compositore jazz: spostare la musica dalla carta, uno sguardo filosofico alla composizione jazz , è stato pubblicato da Northway Books nel 2005. È morto per insufficienza cardiaca nel settembre 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...