Vai al contenuto

I batteristi : Ike Day

Definito “leggendario” da molti musicisti jazz, tra cui Andrew Hill,  si sa molto poco di Day, tranne per alcune date specifiche in cui ha suonato con Tom Archia e le sue All Stars, con Gail Brockman, Andrew “Goon” Gardner o John “Flaps” Dungee, Gene Ammons, Claude McLin (forse), Junior Mance, George Freeman e Jo Jo Adams, un line-up registrato alla Pershing Ballroom, Chicago all’inizio del 1948,  e con Fats Navarro, LeRoy Jackson, Clarence “Sleepy” Anderson, Gene Ammons e Tom Archia al Leonard Chess’s club, il Macomba Lounge, nel 1948, dove sia Kenny Dorham che Max Roach andarono a vederlo, così come, secondo Duke Groner, Buddy Rich e Louie Bellson. Ike Day iniziò a suonare professionalmente nell’aprile 1943, all’età di 17 anni, quando stipulò un contratto con la Musicians Union per un contratto di 12 settimane al Bar o ‘Music. Dopo un mese, tuttavia, fu sospeso dal commissario di polizia per comportamento scorretto. Nell’aprile del 1944, era in una band guidata da Jesse Miller che si esibiva al Joe’s Deluxe Club, con Albert Atkinson (sax), Kermit Scott (sax tenore), Argonne Thornton (pianoforte), Walter Buchanan (basso). Ha anche registrato una sessione Gene Ammons / Christine Chatman per Aristocrat il 28 febbraio 1949,  pubblicato come Jug and Sonny (Chess LP 1445), The Soulful Saxophone of Gene Ammons (Chess LP 1442) e Gene Ammons – Early Visions ( Cadetto 2CA 60038). Nel 1950 ha diretto un trio con Sonny Rollins e Vernon Bivel  poco prima che Rollins fosse accusato di una condanna per droga e condannato a otto mesi. Johnny Griffin ricorda che Buddy Rich assunse Day per unirsi alla sua grande band e che Slim Gaillard lo portò a New York alla fine degli anni ’40, dove suonò al Minton. Griffin lo ha anche invitato a sostituire Philly Joe Jones nella band di Joe Morris-Johnny Griffin. e si riferisce al Day che suona in duo con Wilbur Ware, il contrabbassista Richard Davis ricorda di essersi intrattenuto con Ware and Day e Ahmad Jamal menziona di aver suonato con lui al Palm Tavern. Day morì nei suoi primi 30 anni, di tubercolosi causata dall’abuso di droghe. Secondo Roy Haynes, viveva ma era ricoverato in ospedale con la tubercolosi alla fine degli anni ’50.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: