Vai al contenuto

Le voci : Z.Z Hill ★

Hill è nato a Naples in Texas. Ha iniziato la sua carriera di cantante alla fine degli anni ’50 come parte di un gruppo evangelico chiamato Spiritual Five, in tournée in Texas. È stato influenzato da Sam Cooke B.B King e Bobby Bland, e ha iniziato a esibirsi con le sue canzoni e altri nei club di Dallas e dintorni, compresi gli stint come front band di Bo Thomas e Frank Shelton. Prese il nome d’arte nell’emulazione di B. B. King.  Incoraggiato da Otis Redding, che lo aveva visto esibirsi, si unì a suo fratello maggiore Matt Hill, un produttore discografico in erba, a Los Angeles nel 1963, e pubblicò il suo primo singolo, “You Were Wrong”, nel film di famiglia M.H. etichetta. Trascorse una settimana al numero 100 della Billboard Hot 100 nel 1964, e Hill fu rapidamente firmato da Kent Records.  La maggior parte delle canzoni che ha registrato per Kent sono state scritte o co-scritte da Hill e arrangiate dal famoso sassofonista Maxwell Davis. Nessuno tracciato, ma a posteriori molti, come “I Need Someone (To Love Me)”, sono ora visti con grande rispetto dai fan della musica soul.
Dopo aver lasciato Kent nel 1968, registrò brevemente per l’etichetta Capricorn di Phil Walden, con sede a Macon, in Georgia, ma dopo un disaccordo con Walden il suo contratto discografico fu acquistato dall’etichetta Mankind di Jerry “Swamp Dogg” Williams. Tornò in California per registrare l’etichetta di suo fratello, Hill, e la canzone “Don’t Make Me Pay for His Mistakes”, prodotta da Matt Hill e Miles Grayson, divenne il suo più grande successo pop, raggiungendo il numero 62 nella Hot 100. L’etichetta  Kent ha ristampato la sua registrazione del 1964 di “I Need Someone”, anch’essa tracciata. Williams ha anche registrato Hill in Muscle Shoals, Alabama, nel 1971, ottenendo numerosi successi in R&B, tra cui “Chokin ‘Kind” e “It Ain’t No Use”, nonché l’LP The Brand ZZ Hill.
Con l’aiuto di suo fratello, Hill ha poi firmato con United Artists, dove è stato aiutato da arrangiamenti e composizioni da talentuosi talenti R&B tra cui Lamont Dozier e Allen Toussaint, e ha pubblicato diversi singoli che hanno fatto la classifica R&B a metà degli anni ’70. Dopo l’improvvisa morte di suo fratello Matt per un attacco di cuore, Z. Hill  lasciò la United Artists e firmò con la Columbia Records, registrando due album con Bert de Coteaux, il principale produttore di arrangiatori, a New York. Diversi singoli tratti dagli album tracciati sono entrati  in classifica.
Nel 1979 lasciò la Columbia e tornò a sud, firmando per la Malaco Records, una mossa che, secondo lo scrittore di Allmusic Bill Dahl, “riuscì a rianimare sia la sua carriera semi-flag che l’intero genere [blues] in generale”.
Il suo primo successo per l’etichetta è stata la sua registrazione di “Cheating in the Next Room”, scritta da George Jackson, che è stata rilasciata all’inizio del 1982 e ha raggiunto la top 20 di R&B, trascorrendo un totale di 20 settimane in classifica. Aveva un numero di album best seller per Malaco, il più grande dei quali era Down Home, che rimase nella classifica degli album soul di Billboard per quasi due anni. La canzone “Down Home Blues”, anch’essa scritta da Jackson, è stata successivamente registrata dalla compagna di etichetta Denise LaSalle.
Anche il prossimo album di Hill, The Rhythm & the Blues, pubblicato nel 1982, fu acclamato dalla critica, e il suo successo contribuì al successivo boom della musica blues, in gran parte registrato dall’etichetta Malaco, a Jackson, Mississippi.
Durante un tour nel febbraio 1984, Hill fu coinvolto in un incidente d’auto. Continuò a esibirsi, ma morì due mesi dopo, all’età di 48 anni, per un attacco di cuore derivante da un coagulo di sangue formatosi dopo l’incidente.
La canzone di Hill “That Ain’t the Way You Make Love” è stata campionata da Madvillain nel loro brano “Fancy Clown”

Categorie

Le voci

Tag

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: