Le voci : Aretha Franklin

Primi anni :
Aretha Louise Franklin è nata il 25 marzo 1942 da Barbara (nata Siggers) e Clarence LaVaughn “C. L.” Franklin. È stata consegnata a casa della sua famiglia situata al 406 Lucy Avenue, Memphis, Tennessee. Suo padre era un pastore battista e predicatore di  originario di Shelby, Mississippi, mentre sua madre era una brava pianista e cantante. Sia il signor che la signora Franklin avevano figli da precedenti relazioni oltre ai quattro figli che avevano avuto insieme. Quando Aretha aveva due anni, la famiglia si trasferì a Buffalo, New York.
Quando Aretha compì cinque anni, C. L. Franklin aveva trasferito definitivamente la famiglia a Detroit, dove aveva assunto la pastorale della New Bethel Baptist Church.
I Franklin ebbero un matrimonio travagliato a causa delle infedeltà del signor Franklin e si separarono nel 1948.
A quel tempo, Barbara Franklin tornò a Buffalo con il fratellastro di Aretha, Vaughn.  Dopo la separazione, Aretha ricordò di aver visto sua madre a Buffalo durante l’estate, e Barbara Franklin andava spesso a trovare i suoi figli a Detroit.
La madre di Aretha morì di infarto il 7 marzo 1952, prima del decimo compleanno di Aretha.
Diverse donne, tra cui la nonna di Aretha, Rachel e Mahalia Jackson, si sono alternate aiutando con i bambini nella casa  Franklin.
Durante questo periodo, Aretha imparò a suonare il piano a orecchio.
Ha anche frequentato la scuola pubblica a Detroit, durante il suo primo anno alla Northern High School, ma abbandonando durante il suo secondo anno.
I sermoni emotivamente guidati del padre di Aretha lo hanno reso noto come l’uomo con la “voce da un milione di dollari”. Ha guadagnato migliaia di dollari per i sermoni in varie chiese in tutto il paese.
Il suo status di celebrità ha portato alla sua casa visitata da varie celebrità.
Anche Martin Luther King Jr., Jackie Wilson e Sam Cooke sono diventati amici di C. L. Franklin. La Ward fu romanticamente coinvolta con il padre di Aretha dal 1949 circa alla morte di Ward nel 1973, sebbene Aretha “preferisse vederli rigorosamente come amici” . La Ward è stata anche un modello per la giovane Aretha.
Subito dopo la morte di sua madre, Franklin iniziò a cantare assoli alla New Bethel, debuttando con l’inno “Jesus, Be a Fence Around Me”.
Quando  aveva 12 anni, suo padre iniziò a gestirla; l’avrebbe portata in viaggio con sé durante i suoi cosiddetti tour “carovana evangelica” affinché potesse esibirsi in varie chiese.
L’ha anche aiutata a firmare il suo primo contratto discografico con J.V.B. Records. Apparecchiature per la registrazione furono installate all’interno della New Bethel Baptist Church e furono registrate nove tracce. Franklin è stata scrutinata per voce e pianoforte.
Nel 1956, J.V.B. pubblicò il primo singolo di Franklin, “Never Grow Old”, con “You Grow Closer”. “Precious Lord (Part One)”, supportato da “Precious Lord (Part Two)”, è seguito nel 1959. Questi quattro brani, con l’aggiunta di “There Is a Fountain Filled with Blood”, furono pubblicati sulla prima parte dell’album del 1956, Spirituals. Questo fu ristampato da Battle Records nel 1962 con lo stesso titolo.
Nel 1965, Checker Records pubblicò Songs of Faith, con le cinque tracce dell’album Spirituals del 1956, con l’aggiunta di quattro registrazioni inedite.Durante questo periodo, Franklin di tanto in tanto viaggiava con The Soul Stirrers.
Come giovane cantante gospel, Franklin trascorse le estati sul circuito gospel a Chicago e rimase con la famiglia di Mavis Staples.
Secondo il produttore musicale Quincy Jones, mentre Franklin era ancora giovane, Dinah Washington gli fece sapere “Aretha era la ‘prossima’”.
Nel 1958, Franklin e suo padre si recarono in California, dove conobbe il cantante Sam Cooke.
All’età di 16 anni, la Franklin andò in tournée con il Dr. Martin Luther King, Jr., e alla fine avrebbe cantato al suo funerale nel 1968.
Dopo aver compiuto 18 anni, Franklin confidò a suo padre che aspirava a seguire Sam Cooke nel registrare musica pop e si trasferì a New York.  In qualità di manager, CL Franklin accettò la mossa e ha contribuito a produrre una demo di due canzoni che presto è stata portata all’attenzione della Columbia Records, che ha accettato di firmarla nel 1960. Franklin è stata firmata come “artista del cinque percento” .
Durante questo periodo, Franklin sarebbe stata allenata dal coreografo Cholly Atkins per preparare le sue esibizioni pop. Prima di firmare con la Columbia, Sam Cooke ha cercato di convincere il padre di Franklin a firmarla con la sua etichetta, RCA, ma la sua richiesta è stata respinta. Il proprietario dell’etichetta discografica Berry Gordy stava anche cercando di firmare Franklin e sua sorella maggiore Erma alla sua etichetta Tamla. Tuttavia, C.L. Franklin sentì che l’etichetta non era ancora abbastanza stabilita e rifiutò Gordy. Il primo singolo della Franklin della Columbia, “Today I Sing the Blues”,  è stato pubblicato nel settembre 1960 e in seguito ha raggiunto la top 10 della classifica Hot Rhythm & Blues Sellers.
Nel gennaio del 1961, la Columbia pubblicò il primo album secolare di Franklin, Aretha: With The Ray Bryant Combo.

L’album presentava il suo primo singolo per classificare il Billboard Hot 100, “Won’t Be Long”, che raggiunse anche il numero 7 nella classifica R&B. Prodotte principalmente da Clyde Otis, le registrazioni della Franklin in Columbia la vedevano esibirsi in diversi generi come standard, jazz vocale, blues, doo-wop e rhythm and blues. Prima della fine dell’anno, Franklin ha segnato il suo primo singolo di successo con la sua interpretazione dello standard “Rock-a-Bye Your Baby with a Dixie Melody”.  “Rock-a-Bye” è diventato il suo primo successo internazionale, raggiungendo i primi 40 in Australia e Canada.  Alla fine del 1961, Franklin è stata nominata come “cantante femminile nuova stella” nella rivista DownBeat. Nel 1962, la Columbia pubblicò altri due album, The Electrifying Aretha Franklin e The Tender, the Moving, the Swinging Aretha Franklin, l’ultimo dei quali raggiunse il numero 69 della classifica Billboard.

(continua)

15 risposte a "Le voci : Aretha Franklin"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...