Vai al contenuto

I percussionisti : Chano Pozo

Luciano “Chano” Pozo González è nato a L’Avana da Cecelio González e Carnación Pozo. Chano è cresciuto con tre sorelle e un fratello, così come il suo fratellastro maggiore, Félix Chappottín, che sarebbe poi diventato uno dei grandi soneros cubani. La famiglia ha lottato con la povertà durante la sua giovinezza. Sua madre morì quando Chano aveva undici anni e Cecelio portò la sua famiglia a vivere con la sua amante di lunga data, Natalia, che era la madre di Felix.Chano mostrò presto interesse nel suonare la batteria e si esibì abilmente nelle cerimonie religiose afro-cubane in cui il tamburo era un elemento chiave. La famiglia visse per molti anni a El África Solar (quartiere dell’Africa), un ex quartiere di schiavi, a tutti gli effetti un posto disgustoso e pericoloso, dove si diceva che persino la polizia avesse paura di avventurarsi. In questo ambiente fiorirono le attività criminali e Chano imparò le vie della strada come mezzo di sopravvivenza. Ha abbandonato la scuola dopo la terza elementare e si è guadagnato una solida reputazione come ragazzo turbolento, grosso per la sua età ed eccezionalmente in forma. Trascorse le sue giornate suonando la batteria, combattendo, bevendo e impegnandosi in attività criminali meschine, quest’ultima delle quali lo fece rimanere fermo in un riformatorio giovanile. Nessun documento ufficiale documenta il crimine per il quale è stato condannato, anche se almeno un account lo ha causato la morte accidentale di un turista straniero, aggiungendo un record di furti, aggressioni e assenze. All’età di 13 anni, Chano fu inviato al riformatorio di Guanajay, dove imparò a leggere e scrivere, a riparare le carrozzerie e affinare le sue abilità già eccezionali suonando una batteria.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: