Vai al contenuto

I batteristi : Keef Hartley

Keith Hartley è nato a Plungington, nel nord-ovest di Preston, nel Lancashire. Ha studiato batteria con Lloyd Ryan, che ha anche insegnato a Phil Collins i rudimenti di batteria.  La sua carriera iniziò come sostituto di  Ringo Starr come batterista dei Rory Storm and the Hurricanes, una band con sede a Liverpool, dopo che Ringo si unì ai The Beatles. Successivamente ha suonato e registrato con The Artwoods, poi ha raggiunto una certa notorietà come batterista di  John Mayall (incluso il suo ruolo di unico musicista, oltre a Mayall, nel ruolo da solista del 1967, The Blues Alone ). Ha quindi formato The Keef Hartley (Big) Band, mescolando elementi di jazz, blues e rock and roll; il gruppo ha suonato a Woodstock nel 1969. Tuttavia, la band era l’unico artista che ha suonato al festival il cui set non è mai stato incluso in nessun album pubblicato ufficialmente (prima del 2019), né nella colonna sonora del film.Hanno pubblicato cinque album, tra cui Halfbreed e The Battle of North West Six (caratterizzati da un recensore del Vancouver Sun come “un fantastico spettacolo di virtuosismo”). Mentre era nella band di John Mayall, Mayall aveva spinto Hartley a formare il suo gruppo. Un modello del “licenziamento” di Hartley è stato ascoltato nella traccia di apertura dell’album degli Halfbreed, “Sacked”. La band per il primo album comprendeva: Miller Anderson, chitarra e voce, Gary Thain (basso), in seguito con Uriah Heep; Peter Dines (organo) e Ian Cruickshank (con il nome “Spit James”) (chitarra). I membri successivi che si unirono alla formazione fluida di Hartley includevano l’organo Mick Weaver (aka Wynder K. Frog), Henry Lowther (nato l’11 luglio 1941, Leicester, Inghilterra; tromba / violino), Jimmy Jewell (sassofono), Johnny Almond (flauto), Jon Hiseman e Harry Beckett. Hartley, spesso vestito da un indiano americano a volte in pieno copricapo e pittura di guerra, era un’attrazione popolare sulla scena del piccolo club. È stata una delle poche band britanniche a suonare al Woodstock Festival, dove i suoi critici lo hanno confrontato favorevolmente con Blood Sweat And Tears. “The Battle Of NW6” nel 1969 ha ulteriormente migliorato la sua reputazione di club, anche se il successo della classifica lo ha ancora eluso. Al momento del terzo album sia Lowther che Jewell erano partiti; tuttavia, Hartley ha sempre sostenuto che la sua band era come una band jazz, in quanto i musicisti potevano andare e venire e sarebbero stati liberi di suonare con altre aggregazioni.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: