Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Albert Mangelsdorff ★

Mangelsdorff è nato a Francoforte il 5 settembre 1928.
Da bambino ricevette lezioni di violino e fu autodidatta alla chitarra oltre a conoscere il trombone.
Suo fratello, Emil Manglesdorff, aveva una collezione di dischi jazz, ma durante il periodo nazista l’entusiasmo di Albert per la musica dovette essere frenato.
Mangelsdorff fece il suo debutto discografico nel 1952, suonando con Hans Koller.
Nello stesso decennio, ha anche lavorato con piccoli gruppi e la Dance Hesse Radio Orchestra per tutto il decennio.
Come rappresentante tedesco della Newport Jazz Festival International Band nel 1958, collaborò con i musicisti americani Gerry Mulligan e Louis Armstrong . Mangelsdorff registrò in maniera prolifica negli anni ’60, includendo sessioni con il suo quintetto, suo fratello e con il pianista John Lewis.  Al momento della sua esibizione da solista alle Olimpiadi di Monaco nel 1972, suonava più free jazz.
“Ha trasformato il trombone solista – un concetto finora sconosciuto nel jazz – una realtà attraverso la multifonia, il soffio e il canto simultanei di note e fisicamente impegnativi nel suo fiato; il metodo ha aperto nuove e vaste dimensioni come armonie e accordi”. In seguito ha lavorato con la NDR Big Band, Old Friends (guidata da Manfred Schoff) e lo United Jazz + Rock Ensemble.
Muore a Francoforte il 25 luglio 2005.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: