Vai al contenuto

I banjonist : Clarence Holiday

A Baltimora ha frequentato una scuola per ragazzi con il suonatore di banjo Elmer Snowden. Entrambi suonarono il banjo con varie band jazz di Baltimora, inclusa la band di Eubie Blake . All’età di 16 anni, Holiday divenne il padre celibe di Billie Holiday. Raramente visitava Harris o sua figlia.
Si trasferì da Baltimora a Filadelfia quando aveva 21 anni.
Morì nel 1937. Durante la prima guerra mondiale fu esposto a gas mostarda. Si ammalò di un disturbo polmonare mentre era in tournée in Texas e gli fu rifiutato il trattamento in un ospedale locale. Quando accettò di prendersi cura, gli fu permesso solo nel reparto Jim Crow dell’ospedale dei veterani : la polmonite era iniziata e senza antibiotici, la malattia era fatale. Due anni dopo Billie Holiday registrò la canzone “Strange Fruit”, ricordando la morte di suo padre.
Holiday suonava la chitarra ritmica e il banjo come membro della Fletcher Henderson Orchestra (1928-1933). Ha anche registrato con Benny Carter (1934) e Bob Howard (1935) e ha lavorato con Charlie Turner (1935), Louis Metcalf (1935-1936) e Don Redman Big Band (1936-1937).

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: