Vai al contenuto

I percussionisti : George Hamilton Green

George Hamilton Green, Jr. (23 maggio 1893-1970) era uno xilofonista, compositore e fumettista nato a Omaha, nel Nebraska. Era nato in una famiglia di musicisti, sia suo nonno che suo padre erano compositori, arrangiatori e direttori di gruppi musicali a Omaha. Dall’età di quattro anni G.H. Green ha mostrato un talento prodigioso come pianista; poi prese lo xilofono e all’età di undici anni fu promosso come il “più grande xilofonista del mondo” e suonava per una folla di 7.000-10.000 persone.
Nel 1915, quando Green aveva 22 anni, una recensione del musicista degli Stati Uniti dichiarò: “Ha iniziato da dove si erano interrotti tutti gli altri suonatori di xilofono. Il suo tocco, il suo attacco, la sua tecnica e i suoi poteri di interpretazione nella resa del suo gli assoli sono molto diversi dagli altri artisti. Dire che il suo lavoro è meraviglioso e meraviglioso non lo esprimerebbe del tutto. ” George Hamilton Green ha scritto diversi brani per lo xilofono ragtime solista con accompagnamento, nonché un libro di metodi xilofono che continua ad essere utilizzato dai pedagoghi delle percussioni in tutto il paese. Alcune delle sue composizioni per xilofono includono: “Ragtime Robin”, “Cross Corners”, “Charleston Capers”, “Rainbow Ripples”, “Log Cabin Blues”, “The Whistler” e “Jovial Jasper”
Era un famoso artista discografico a partire dal 1917 con la Edison Company e fu impiegato, insieme ai suoi due fratelli, Joe e Lew Green, come gruppo musicale originale per i primi tre cartoni di Walt Disney.
Secondo Nathaniel Shilkret,  Green non era solo un “meraviglioso artista xilofono”, ma un inventore. Shilkret ha detto che Green ha progettato il vibrafono su richiesta di Shilkret.Green è stato un importante compositore ragtime e autore di molti pezzi che rimangono standard per lo strumento anche oggi.
Si ritirò dalla performance alla fine degli anni ’40 per perseguire una carriera di successo nel fumetto. Green sarebbe morto nel 1970, pochi anni prima di un risveglio della popolarità della sua musica xilofonica ragtime, e prima della sua introduzione nella Hall of Fame della Percussive Arts Society nel 1983
La rinascita della sua musica era guidata da membri del Ensemble di percussioni NEXUS alla fine degli anni ’70. Attraverso i loro sforzi, G.H. La musica dello xilofono di Green è stata preservata e rimane una parte rilevante della pedagogia e delle esibizioni contemporanee delle percussioni.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

2 pensieri riguardo “I percussionisti : George Hamilton Green Lascia un commento

    • La mia esperienza con le percussioni classiche è stata veramente brevissima, ma adoro il suono del vibrafono e, nel jazz, è uno strumento che mi piacerebbe veramente sentire più spesso.
      Oggi molto probabilmente riesco a continuare la discografia di due grandissimi dello strumento, Lionel Hampton e Milt Jackson.
      Nella categoria Artisti & Discografie ci sono già molte cose, se hai piacere da un occhio ^_^
      grazie!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: