Vai al contenuto

Bass corner : John Myung

Nato a Chicago da genitori coreani, Myung è cresciuto vicino a John Petrucci a Long Island. Dopo aver preso lezioni di violino dall’età di cinque anni, ha iniziato a suonare il basso a quindici anni. Dopo essersi diplomato al liceo, lui e Petrucci si iscrissero al Berklee College of Music, dove incontrarono Mike Portnoy. Il trio divenne il nucleo dei Dream Theater, che divenne il focus professionale principale di Myung.
Myung usa principalmente uno stile di picking a due o tre dita nel suo modo di suonare. A volte usa lo slap su alcune canzoni, come “The Dark Eternal Night”, e usa anche il tapping e l’uso di armonici nel suo modo di suonare il basso.
Quest’ultima tecnica da parte di Myung è spesso accompagnato da un effetto chorus, come nell’apertura di “Lifting Shadows off a Dream”. Le canzoni “These Walls” e “The Dark Eternal Night” lo vedono impegnato nell’uso del plettro.
Myung usa sia tapping che fingerstyle per suonare il Chapman Stick.Le band preferite di Myung includono i The Beatles, i Black Sabbath, gli Who, gli Iron Maiden, i Rush, i Yes, i Jethro Tull e i Genesis.
Cita i bassisti Geezer Butler, John Entwistle, Chris Squire, Steve Harris, Geddy Lee e Jaco Pastorius come influenze principali sul suo playin’.
Myung è noto per il suo rigoroso programma di pratica; il produttore Kevin Shirley e il tastierista Derek Sherinian hanno affermato che Myung è l’unico musicista che conoscono e che “si scalda” dopo uno spettacolo.
Petrucci ha detto che quando lui e Myung erano a Berklee, avevano un accordo per esercitarsi almeno sei ore al giorno.
Il processo di scrittura di gruppo del Dream Theater rende difficile identificare quale membro della band abbia creato una determinata canzone o sezione di una canzone, ma nei commenti su DVD, i membri della band hanno talvolta identificato alcune parti come “un riff di John Myung”, come l’introduzione a The Glass Prison. Myung ha scritto il testo di una canzone per album da Images and Words a Metropolis Pt. 2: Scenes from a memory, ma da allora in poi non ha contribuito con nessun testo fino a A Dramatic Turn of Events. Portnoy ha affermato che ciò era dovuto al fatto che i testi di Myung di solito avevano bisogno di un po ‘di lavoro da parte del resto della band per adattarsi alla canzone. Di conseguenza, la band alla fine impose una regola lirica non scritta che richiedeva che i testi fossero “adeguatamente formati, formulati, costruiti, ecc. Per accompagnare le melodie” e da allora John se ne tirò fuori.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: