Vai al contenuto

Lettere in musica : J.R.R Tolkien – Il signore degli anelli

Correva l’anno 1998, frequentavo la terza media e, un mio compagno di classe si presentò una mattina con un imponente tomo che trattava di orchi, elfi e creature magiche assortite abitanti della favolosa terra di mezzo.
Lo divorai, entrando per la prima volta in territorio “epico” (avrei apprezzato solo molto più avanti l’epico classico della  mitologica Greca ad esempio

Come poteva, una delle più importanti opere letterarie del secolo scorso non influenzare l’immaginario di noi musicisti?
In ordine alfabetico e in continuo aggiornamento :
Blind Guardian :
“By the Gates of Moria” e “Gandalf’s Rebirth” del primo album dei  Blind Guardian Battalions of fear” sono chiaramente ispirate, già dai titoli, a questa fenomenale opera.
Camel :
Nel loro secondo album , Mirage , i   Camel trattano l’opera nelle minisuite “Lady Fantasy” e “Nimrodel/The Procession/The White Rider”
Syd Barrett fu influenzato dall’opera (e dall’LSD) per “The gnome” sull’album “The piper at the gates of dawn dei Pink Floyd.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: