Vai al contenuto

Le bands : Ramones

I membri originali della band si incontrarono dentro e intorno al quartiere borghese di Forest Hills, nel distretto di New York City nel Queens. Johnny RamoneTommy Ramone erano stati entrambi in una band garage del liceo dal 1965 al 1967 noto come Tangerine Puppets.
Sono diventati amici con Dee Dee Ramone, che si era recentemente trasferito nell’area dalla Germania e Joey Ramone, che era il cantante della band rock glam Sniper, fondata nel 1972.
I Ramones iniziarono a prendere forma all’inizio del 1974 quando Cummings e Colvin invitarono Hyman a unirsi a loro in una band. Colvin voleva suonare la chitarra e cantare, Cummings suonava anch’egli la chitarra e Hyman suonava la batteria. La formazione doveva essere completata con la loro amico Richie Stern al basso. Tuttavia, dopo solo alcune prove divenne chiaro che Richie Stern non sapeva suonare il basso, quindi oltre a cantare, Colvin passò dalla chitarra al basso e Cummings divenne l’unico chitarrista.
Colvin fu il primo ad adottare il nome “Ramone”, chiamandosi Dee Dee Ramone. È stato ispirato dall’uso di Paul McCartney dello pseudonimo di Paul Ramon durante i suoi giorni nei Silver Beetles.
Dee Dee ha convinto gli altri membri ad assumere il nome e ha avuto l’idea di chiamare la band i Ramones.
Hyman e Cummings divennero rispettivamente Joey e Johnny Ramone.
Un amico della band, Monte A. Melnick (in seguito il loro tour manager), aiutò a organizzare le prove per loro ai Performance Studios di Manhattan, dove lavorava. L’ex compagno di band di Johnny, Erdelyi, era destinato a diventare il loro manager. Poco dopo la formazione della band, Dee Dee si rese conto che non poteva cantare e suonare il suo basso simultaneamente; con l’incoraggiamento di Erdelyi, Joey divenne il nuovo cantante principale della band. Dee Dee continuava, comunque, a contare il tempo di ogni canzone con il suo esclusivo grido di “1-2-3-4!” Ben presto Joey si rese conto che non poteva cantare e suonare la batteria contemporaneamente e lasciò la posizione di batterista. Durante l’audizione di potenziali sostituti, Erdelyi andava spesso alla batteria e dimostrava come suonare le canzoni. È diventato evidente che era in grado di eseguire la musica del gruppo meglio di chiunque altro e si è unito alla band come Tommy Ramone.
I Ramones hanno suonato per la prima volta davanti al pubblico il 30 marzo 1974, ai Performance Studios.
Le canzoni che suonavano erano molto veloci e molto brevi; la maggior parte ha registrato meno di due minuti. In questo periodo, una nuova scena musicale stava emergendo a New York, incentrata su due club nel centro di Manhattan: Max’s Kansas City e il più famoso, CBGB (di solito chiamato CBGB). I Ramones fecero il loro debutto nel CBGB il 16 agosto 1974.
Legs McNeil, che ha cofondato la rivista Punk l’anno successivo, in seguito ha descritto l’impatto di quella performance: “Indossavano tutti queste giacche di pelle nera. E hanno contato questa canzone … ed era solo questo muro di rumore … sembrava così sorprendente. Questi ragazzi non erano hippy. Era qualcosa di completamente nuovo. “La band divenne rapidamente clienti abituali del club, suonando lì settantaquattro volte entro la fine dell’anno. Dopo aver ottenuto una notevole attenzione per le loro esibizioni – che erano in media circa diciassette minuti dall’inizio alla fine – il gruppo fu messo sotto contratto  alla fine del 1975 da Seymour Stein della Sire Records. Craig Leon, padre di A&R, vide la band e li portò all’attenzione dell’etichetta. La moglie di Stein, Linda Stein, vide la band suonare al Mothers; in seguito li avrebbe co-gestiti insieme a Danny Fields.  A questo punto, i Ramones erano riconosciuti come leader della nuova scena che veniva sempre più definita “punk”.
L’insolito frontman del gruppo ha avuto molto a che fare con il loro impatto. Come ha spiegato Dee Dee, “Tutti gli altri cantanti [a New York] stavano copiando David Johansen [dei New York Dolls], che stava copiando  Mick Jagger … Ma Joey era unico, assolutamente unico.”
I Ramones registrarono il loro album di debutto, Ramones, nel febbraio 1976.

Delle quattordici canzoni dell’album, la più lunga, “I Don’t Wanna Go Down to the Basement”, superò a malapena i due minuti e mezzo. Mentre i titoli di songwriting sono stati condivisi da tutta la band e ogni membro ha contribuito alla scrittura, gran parte della scrittura è stata fatta da Dee Dee.  L’album dei Ramones è stato prodotto da Craig Leon di Sire, con Tommy come produttore associato, con un budget estremamente basso di circa $ 6.400 e uscito ad aprile. L’ormai iconica fotografia di copertina della band è stata scattata da Roberta Bayley, fotografa della rivista Punk. Il Punk, che era in gran parte responsabile della codifica del termine per la scena emergente attorno al CBGB, pubblicò una storia di copertina sui Ramones nel suo terzo numero, lo stesso mese dell’uscita del disco.

L’LP di debutto dei Ramones è stato accolto dalla critica rock con recensioni entusiastiche. Robert Christgau di The Village Voice ha scritto: “Adoro questo disco, lo adoro, anche se so che questi ragazzi flirtano con immagini di brutalità (nazista in particolare) … Per me, fa saltare tutto il resto dalla radio”.  In Rolling Stone, Paul Nelson lo ha descritto come “costruito quasi interamente di tracce ritmiche di un’intensità esilarante che il rock & roll non ha mai sperimentato sin dai suoi primi giorni”. Caratterizzando la band come “autentici primitivi americani il cui lavoro deve essere ascoltato per essere compreso”, ha dichiarato: “È ora che la musica popolare segua le altre arti per onorare i suoi primitivi”.  Wayne Robbins di Newsday ha semplicemente unto i Ramones come ” la miglior giovane band rock ‘n’ roll dell’universo conosciuto. ”

Nonostante le grandi speranze di Sire, Ramones non fu un successo commerciale, raggiungendo solo il numero 111 nella classifica degli album di Billboard.  I due singoli usciti dall’album, “Blitzkrieg Bop” e “I Wanna Be Your Boyfriend”, non sono riusciti a classificare. Alla prima esibizione importante della band fuori New York, una data di giugno a Youngstown, Ohio, i membri delle leggende punk di Cleveland Frankenstein aka i Dead Boys erano presenti e strinsero un’amicizia con la band. Fu solo quando fecero un breve tour in Inghilterra che iniziarono a vedere i frutti del loro lavoro; una performance al Roundhouse di Londra il 4 luglio 1976, secondi ai Flamin ‘Groovies, organizzata da Linda Stein, fu un clamoroso successo.  Il leader dei T.Rex Marc Bolan era presente allo spettacolo Roundhouse ed è stato invitato sul palco.  La loro apparizione al Roundhouse e un appuntamento in un club la sera seguente, dove la band ha incontrato i membri dei  Sex Pistols e dei The Clash, hanno contribuito a galvanizzare la fiorente scena punk rock britannica. Il doppio conto Flamin ‘Groovies / Ramones fu ripreso con successo al Roxy Theatre di Los Angeles il mese successivo, alimentando la scena punk anche lì. I Ramones stavano diventando un live act sempre più popolare: una performance di Toronto a settembre stimolò un’altra scena punk in crescita.
Il loro secondo album Leave Home

 

… e il loro terzo, Rocket to Russia.
(continua)

 

 

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: