Vai al contenuto

Parlando di bands : The Stooges

Annunci

Iggy Pop (nato James Newell Osterberg) ha suonato la batteria in diverse band della zona di Ann Arbor da adolescente, tra cui le Iguanas e, in seguito, i Prime Movers. The Prime Movers soprannominarono Osterberg Iggy in riferimento alla sua band precedente.
Osterberg è stato ispirato per la prima volta a formare gli Stooges dopo aver incontrato il batterista blues Sam Lay durante una visita a Chicago.
Al suo ritorno a Detroit, Osterberg cercò di creare una nuova forma di musica blues che non derivasse da precedenti storici.
Ron (chitarra) e Scott Asheton (batteria) e Dave Alexander ( basso) hanno composto il resto della band, con Osterberg come cantante principale.
Osterberg si interessò a Ron Asheton dopo averlo visto esibirsi nel Chosen Few (una band di cover), credendo “Non ho mai incontrato un musicista convincente che non sembrava un po ‘malato e un po’ sporco, e Ron aveva queste due cose ! ” I tre soprannominarono” Pop ” Osterberg dal nome di un personaggio locale a cui assomigliava Osterberg. 
Poco dopo aver assistito a un concerto degli MC 5 ad Ann Arbor, Osterberg iniziò a usare il nome d’arte Iggy Pop, un nome che ha usato da allora.
Sebbene gli Stooges si fossero formati, Iggy Pop attribuisce due influenze motivanti chiave per far l’avanzamento la band. Il primo è stato vedere i The Doors esibirsi  di ritorno a casa per l’Università del Michigan.
Il secondo è stato vedere una rock band di sole ragazze di Princeton, nel New Jersey, chiamata The Untouchable.
Il debutto della band nel 1967 fu nella loro casa comunale State Street nella notte di Halloween, seguito dal loro successivo concerto dal vivo nel gennaio 1968.
Durante questo periodo iniziale, gli Stooges furono inizialmente chiamati “Psychedelic Stooges” presso la Grand Ballroom di Detroit, nel Michigan, e in altri locali, dove suonarono con la band MC5 e altri.
In una delle loro prime esibizioni, il manico della chitarra di Asheton si è separato dal corpo costringendo la band a smettere di suonare durante la canzone di apertura, “I Wanna Be Your Dog”.
Gli Stooges si guadagnarono presto una buona reputazione per le loro esibizioni dal vivo selvagge e primitive. Pop, in particolare, divenne famoso per il suo scandaloso comportamento sul palco: imbrattò il petto nudo con carne di hamburger e burro di arachidi, si tagliò con frammenti di vetro e mostrò i suoi genitali al pubblico.
A volte  a Iggy viene attribuita l’invenzione o la divulgazione dello stage diving.
Nel 1968 Elektra Records mandò il dj / pubblicista Danny Fields a osservare gli MC5, dando vita a contratti sia per quella band che per gli Stooges.
I contratti avevano tassi di pagamento diversi: MC5 $ 20.000, Stooges $ 5.000, come rivelato nel film del Jim Jarmusch 2016, Gimme Danger.
Nel 1969, la band pubblicò il suo album di debutto The Stooges; le vendite erano basse e non venne ben accolto dalla critica all’epoca.

Nel 1970 fu pubblicato il loro secondo album, Fun House, con l’aggiunta del sassofonista Steve McKay.
Il 13 giugno di quell’anno, la televisione registrò la band al Cincinnati Pop Festival. Mentre eseguiva le canzoni “T.V. Eye” e “1970”, Pop balzò in mezzo alla folla, dove fu issato sulle mani della gente, e continuò a spalmare burro di arachidi su tutto il petto.
In un’intervista trasmessa alla stazione radio della WNUR Northwestern University a Evanston, nell’Illinois nel 1984, Stiv Bators dei  The Lords of the New Church  ha confermato la  notizia secondo cui era stato lui a fornire il burro di arachidi, dopo aver portato un grande vasca da casa sua a Youngstown, Ohio, e consegnandola a Iggy dal pubblico.
Fun House è stato  scarsamente accolta dalla critica e dal pubblico in generale.

Alexander fu licenziato nell’agosto 1970 dopo essere arrivato al Festival internazionale della musica di Goose Lake troppo ubriaco per suonare.
Fu sostituito da una serie di nuovi bassisti, tra cui l’ex roadie Zeke Zettner  e Jimmy Recca. In questo periodo, la band ha ampliato la propria formazione aggiungendo un secondo chitarrista, il roadie Bill Cheatham,  che alla fine è stato sostituito da James Williamson, un amico d’infanzia degli Ashetons e Alexander.
A questo punto, gli Stooges, con la notevole eccezione di Ron Asheton,  erano diventati tutti seri consumatori di eroina.
Il farmaco è stato introdotto nella band dal nuovo manager John Adams. 
Le loro esibizioni sono diventate ancora più imprevedibili e Pop spesso ha avuto problemi a stare in piedi sul palco a causa del suo estremo abuso di droghe.
Elektra eliminò presto gli Stooges dal suo elenco e la band ebbe una pausa per diversi mesi.
La formazione finale era Pop, i fratelli Asheton, Recca e Williamson.
La rottura degli Stooges fu ufficialmente annunciata il 9 luglio 1971.
Dopo che la band si era sciolta, Pop incontrò David Bowie il 7 settembre 1971 al Max’s Kansas City, diventando rapidamente buoni amici. Il giorno successivo, su consiglio di Bowie, Pop ha firmato un contratto discografico con la società MainMan del manager della musica pop Tony DeFries.
Pochi mesi dopo, Tony DeFries e Pop incontrarono Clive Davis della CBS / Columbia Records e ottennero un contratto per la registrazione di due album. 
Nel marzo 1972, DeFries portò Pop e Williamson nel Regno Unito,  e la coppia tentò di ricostituire gli Stooges con musicisti britannici, ma non trovando aggiunte adeguate, riportò i fratelli Asheton nella band (questa decisione di “seconda scelta” Ron Asheton, così come il suo passaggio dalla chitarra al basso).
Questa formazione, annunciata come Iggy & the Stooges, registrò il loro terzo album, l’influente Raw Power, che fu pubblicato nel 1973.

A quel tempo, l’album affrontò le critiche che Bowie lo avesse mixato male (negli anni successivi, varie registrazioni non ufficiali dei fan furono assemblate e pubblicate come l’album Rough Power ; ​​nel 1997, l’album fu re-mixato da Iggy Pop e ripubblicato.)
Sebbene l’album abbia venduto piuttosto male e fosse considerato un fallimento commerciale al momento della sua uscita, Raw Power continuò a ottenere il riconoscimento dai primi punk rocker. 

Annunci

Con l’aggiunta di un pianista (brevemente Bob Sheff e poi Scott Thurston), gli Stooges andarono in tour per diversi mesi, a partire dal febbraio 1973. In questo periodo fecero anche una serie di registrazioni che divennero note come Detroit Rehearsal Tapes , incluse alcune nuove canzoni che avrebbero potuto essere incluse in un quarto album in studio se la band non fosse stata abbandonata dalla Columbia subito dopo l’uscita di Raw Power.
Nel 1973, James Williamson fu licenziato brevemente a causa delle critiche della società di gestione della band (probabilmente relative al suo rapporto tempestoso con Cyrinda Foxe, un caro amico del road manager Leee Black Childers); il chitarrista Tornado Turner lo sostituì per un singolo concerto (il 15 giugno 1973 all’Aragon Ballroom, Chicago, Illinois ), ma Williamson tornò presto nel gruppo.
Gli Stooges si sciolsero nel febbraio 1974 a causa della diminuzione delle opportunità professionali; questo fattore è stato aggravato dalla sempre presente dipendenza da eroina di Pop e dal comportamento irregolare fuori scena.
L’ultima metà dell’ultima esibizione della band di quest’epoca il 9 febbraio 1974 a Detroit, Michigan fu catturata e fu pubblicata nel 1976 come album dal vivo Metallic K.O. insieme alla prima metà di uno spettacolo precedente il 6 ottobre 1973 nella stessa sede.
Una versione ampliata dell’album del 1988 con il titolo Metallic 2X K.O. incluse le due metà di ogni spettacolo.
Nel 1998, l’album è stato ripubblicato con il titolo originale con l’ordine degli spettacoli invertito, tracce (per lo più) espanse e set-list più complete.
Dopo il suo primo tentativo di riabilitazione dalla droga, Pop iniziò una carriera da solista instabile ma alla fine di successo nel 1977, iniziando con gli album prodotti da Bowie The Idiot (1977) e Lust for Life (1977).
Trasferito a Los Angeles, California, Ron Asheton ha formato la band di breve durata The New Order (da non confondere con la band britannica New Order) con gli Stooges alumni Recca e Thurston prima di esibirsi con il gruppo “anti-rock” di Ann Arbor Destroy All Monsters dal 1977 al 1985.
Fino alla riforma degli Stooges, si è sostenuto come musicista attivo in vari ensemble, tra cui New Race, Dark Carnival e Empty Set.
Williamson ha lavorato con Pop come produttore e ingegnere durante la sua prima carriera da solista – gli album Kill City e New Values ​​sono un prodotto di questa collaborazione – ma ha iniziato una lunga pausa dall’industria musicale a favore di una carriera nell’ingegneria elettronica a partire dal 1980.
Ha conseguito la laurea presso la California State Polytechnic University, Pomona nel 1982 e si è ritirato dalla Sony come vice presidente degli standard tecnici nel 2009.
Scott Asheton si è esibito con la Rendezvous Band di Sonic e lo Scott Morgan Group mentre svolgeva vari lavori giornalieri.
Dave Alexander morì di edema polmonare correlato alla sua pancreatite indotta da alcol nel 1975.
Nel 1997 è stata pubblicata una ristampa di Raw Power remixata da Pop.
Nel 1999, l’etichetta di riedizione Rhino Handmade ha pubblicato il cofanetto di sette dischi 1970: The Complete Fun House Sessions, composto dalle intere sessioni di registrazione associate all’album Fun House. Sono state stampate 3.000 copie, esaurite in meno di un anno.
Nel 2000, i veterani della musica indie rock J Mascis (dei Dinosaur Jr) e Mike Watt (dei Minutemen e dei Firehose) hanno collaborato con Ron Asheton e il batterista George Berz per eseguire cover degli Stooges (e altro materiale) dal vivo. Presentato come J. Mascis and the Fog, la band si esibì sporadicamente prima che Pop se ne accorgesse nel 2003.
Pop and the Asheton si riunirono per la prima volta quell’anno, condividendo quattro canzoni dell’album Skull Ring con Pop alla voce, Scott Asheton alla batteria e Ron Asheton sia alla chitarra che al basso.
Subito dopo, gli Stooges si riunirono ufficialmente, eseguirono una serie di spettacoli dal vivo negli Stati Uniti e in Europa, con Watt al basso su richiesta di Ron Asheton  e il sassofonista dell’era Fun House Steve Mackay.
Il loro spettacolo di ritorno a casa a Detroit, posticipato dal blackout del Nord America del 2003, è stato pubblicato come DVD Live in Detroit.
Il 16 agosto 2005, Elektra Records e Rhino Records hanno pubblicato nuove edizioni rimasterizzate in 2 CD dei primi due album degli Stooges, con l’album originale sul disco uno e gli outtakes (inclusi mix alternativi, versioni singole, ecc.) Sul disco due.
A differenza della ristampa di Raw Power del 1997, che era un remix totale dei multitraccia originali, queste rimasterizzazioni sono fedeli ai mix originali.

Annunci

Nel 2007, la band ha pubblicato un album di materiale completamente nuovo, The Weirdness, con la registrazione di Steve Albini e il mastering fatto agli Abbey Road Studios di Londra, Inghilterra. 
L’album ha ricevuto recensioni contrastanti e negative dalla stampa.
La band ha anche contribuito con una cover di “You Better Run” di Junior Kimbrough a un album tributo per il defunto artista blues.

Annunci

Gli Stooges sono stati votati nella Michigan Rock and Roll Legends Hall of Fame nel 2008.
Gli Stooges hanno trascorso gli anni tra il 2003 e il 2008 facendo molti tour, suonando in cinque diversi continenti.
I momenti salienti includevano esibizioni in diversi eventi legati alla serie di concerti All Tomorrow’s Parties, il 60 ° compleanno di Pop sul palco del Warfield Theatre di San Francisco,  il tour con il festival Lollapalooza e un’esibizione di due cover di Madonna all’induction della cantante nata nel Michigan. nella Rock and Roll Hall of Fame per protestare contro l’incapacità degli Stooges di ricevere un’ammissione in detta istituzione nonostante sei nomination. (Due anni dopo, la band è stata introdotta con successo.)
Un minimo di questa era del tour si è verificato nell’agosto 2008 quando l’attrezzatura della band è stata rubata a Montreal, Quebec.
Inizialmente, i set della band riunita erano costituiti esclusivamente da materiale da The Stooges, Fun House, Skull Ring e The Weirdness.
Nel 2008, avevano aggiunto “Search and Destroy”, “I Got a Right” e “Raw Power” alle loro scalette.
L’ultimo spettacolo della band con Ron Asheton è stato il 29 settembre 2008 a Lubiana, in Slovenia.
Il 6 gennaio 2009, Ron Asheton è stato trovato morto nella sua casa, avendo riferito di aver subito un attacco di cuore diversi giorni prima.
Aveva 60 anni.
Nella loro dichiarazione ufficiale, il gruppo ha definito Asheton “insostituibile”.
Il 1 ° ottobre 2009, The Stooges: The Authorized and Illustrated Story di Robert Matheu e Jeffrey Morgan (biografo autorizzato di Alice Cooper) è stato pubblicato con copertina rigida da Abrams.
In un’intervista del maggio 2009, Pop annunciò i piani della band di continuare a esibirsi con James Williamson che tornava come chitarrista.
Pop affermò che “sebbene ‘The Stooges’ fossero morti con Ron Asheton, c’era ancora ‘Iggy and the Stooges'”.
Il loro primo concerto è stato fatto il 7 novembre 2009 a San Paolo, in Brasile.
La band ha aggiunto materiale da Raw Power e molti dei primi album solisti di Pop al suo repertorio.
La Rock and Roll Hall of Fame ha introdotto la band attraverso la loro classe del 2010. 
La band era stata precedentemente nominata per le elezioni sette volte, ognuna senza successo.
La loro esibizione per l’evento includeva un’apparizione come ospite dell’ex tastierista Scott Thurston.
Le esibizioni con Williamson sono continuate, incluso il festival All Tomorrow’s Parties del 2010 a Monticello, New York, dove hanno eseguito Raw Power nella sua interezza.
Una riedizione di Raw Power è stata rilasciata il 10 aprile 2010, inclusa la prima rimasterizzazione del mix di David Bowie e una performance dal vivo del 1973. L’anno successivo, l’autore di Detroit Brett Callwood pubblicò The Stooges – Head On: A Journey Through The Michigan Underground, un libro che si concentra fortemente sulle attività dei fratelli Asheton dopo il declino iniziale degli Stooges. 

Annunci

Il 25 febbraio 2013, la band ha pubblicato quello che sarebbe diventato il loro ultimo album, Ready to Die.
L’album è stato rilasciato il 30 aprile su Fat Possum.
Iggy and the Stooges hanno suonato l’ultima data del loro tour mondiale di 25 città 2013 con un’esibizione al C2SV Festival di San Jose il 28 settembre 2013.
Il 15 marzo 2014, Scott Asheton è morto per un attacco di cuore, all’età di 64 anni.  Il sassofonista Steve Mackay è morto nell’ottobre 2015 all’età di 66 anni. 
Nel 2016, Jim Jarmusch ha diretto Gimme Danger, un film documentario sulla band.
Il 22 giugno 2016, il chitarrista Williamson ha rilasciato una dichiarazione ufficiale per la band dicendo che gli Stooges non ci sono più.

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: