Vai al contenuto

I pianisti (e non solo) : Scott Joplin ★

Scott Joplin (24 novembre 1868-1 aprile 1917)   era un compositore e pianista americano. Joplin raggiunse la fama per le sue composizioni ragtime e fu soprannominato King of Ragtime.  Durante la sua breve carriera, scrisse oltre 100 pezzi originali di ragtime, un balletto  e due opere. Uno dei suoi primi e più popolari pezzi,  “ Maple Leaf Rag“, divenne il primo e più influente successo del ragtime, ed è stato riconosciuto come  archetipo. Joplin è cresciuto in una famiglia di musicisti ferroviari a Texarkana, nell’Arkansas, e ha sviluppato le sue conoscenze musicali con l’aiuto di insegnanti locali. Mentre si trovava a Texarkana, in Texas, formò un quartetto vocale e insegnò mandolino e chitarra. Alla fine del 1880 lasciò il suo lavoro come operaio ferroviario e viaggiò nel Sud degli Stati Uniti come musicista itinerante. Andò a Chicago per la Fiera mondiale del 1893, che ebbe un ruolo importante nel rendere il ragtime una mania nazionale entro il 1897.Joplin si trasferì a Sedalia, nel Missouri, nel 1894 e si guadagnò da vivere come insegnante di pianoforte. Lì ha insegnato ai futuri compositori di ragtime Arthur MarshallScott Hayden e Brun Campbell .
Iniziò a pubblicare musica nel 1895 e la pubblicazione del suo “Maple Leaf Rag” nel 1899 lo rese famoso. Questo pezzo ha avuto una profonda influenza sugli scrittori di ragtime. Ha anche portato a Joplin un reddito costante per la vita, anche se non ha raggiunto nuovamente questo livello di successo e spesso ha avuto problemi finanziari. Nel 1901 Joplin si trasferì a St. Louis, dove continuò a comporre e pubblicare, e si esibì regolarmente nella comunità. La colonna sonora della sua prima opera A Guest of Honor fu confiscata nel 1903 con i suoi averi per mancato pagamento delle bollette e ora è considerata persa. Nel 1907, Joplin si trasferì a New York City per trovare un produttore per una nuova opera. Tentò di andare oltre i limiti della forma musicale che lo rese famoso, ma senza molto successo monetario. La sua seconda opera, Treemonisha, non fu mai messa in scena completamente durante la sua vita.Nel 1916, Joplin discese nella demenza a causa della sifilide. Fu ricoverato al Manhattan State Hospital nel gennaio del 1917, e vi morì tre mesi dopo, all’età di 48 anni. La morte di Joplin è ampiamente considerata  la fine del ragtime come un formato musicale tradizionale; nel corso dei successivi anni, si è evoluto con altri come lo stride, nel jazz e infine nello swing della big band.
La musica di Joplin fu riscoperta e tornò alla popolarità nei primi anni ’70 con l’uscita di un album venduto in milioni di copie registrato da Joshua Rifkin. Seguì il film The Sting del 1973, vincitore del premio Oscar, che presentava diverse composizioni di Joplin, in particolare “The Entertainer”, la cui interpretazione del pianista Marvin Hamlisch ricevette un ampio airplay. Treemonisha fu finalmente prodotto per intero, con grande successo, nel 1972. Nel 1976, a Joplin fu assegnato postumo il Premio Pulitzer.

Supporto all’attività.

Se vuoi aiutarmi, e supportare la mia attività musicale, se trovi utile questa specie di wikipedia filmata, aiutami con una piccola donazione, te ne sarò riconoscente e il sito diverrà sempre più dettagliato. grazie!

€2,00

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

One thought on “I pianisti (e non solo) : Scott Joplin ★ Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: