Vai al contenuto

Le bands : The Damned ★

Annunci

Dave Vanian (David Lett), Captain Sensible (Raymond Burns) e Rat Scabies (Chris Millar) erano stati membri della band Masters of the Backside, che includeva anche la futura frontwoman dei The Pretenders Chrissie Hynde.
Brian James (Brian Robertson) era stato un membro dei London S.S, che non suonavano mai dal vivo, ma oltre a James includevano musicisti che in seguito trovarono fama in The Clash e Generation X.
Scabies conosceva James attraverso un’audizione fallita come batterista per London SS.  Quando i due decisero di fondare la loro band, con James alla chitarra e Scabies alla batteria, invitarono Sid Vicious Dave Vanian a fare audizioni per diventare il cantante.
Solo Vanian si presentò e ottenne la parte.
Sensible divenne il bassista della band, e i quattro si chiamarono The Damned.
Chrissie Hynde avrebbe poi scritto che “Senza di me, erano probabilmente il gruppo
punk più musicalmente realizzato in città”.
Suonarono il loro primo spettacolo il 6 luglio 1976, sostenendo i Sex Pistols al 100 Club. Una registrazione lo-fi dello show è stata successivamente pubblicata come Live at the 100 Club.
Come parte della fiorente scena punk di Londra, i The Damned hanno nuovamente suonato nel club il 20 settembre, per il 100 Club Punk Festival.
Il 22 ottobre, cinque settimane prima dell’uscita di “Anarchy in the U.K” dei Sex Pistols, la Stiff Records pubblicò il primo singolo dei The Damned, “New Rose”, rendendoli così la prima band punk britannica a pubblicare un singolo. Il lato B del singolo era una cover veloce di “Help!” dei The Beatles.
“New Rose” è stata descritta dal critico Ned Raggett come un “inno immortale di angoscia romantica della forza nucleare”.
Quando i Sex Pistols pubblicarono il loro singolo, presero i The Damned, insieme a The Clash e Johnny Thunders, come apertura del loro “Anarchy Tour of the UK” di dicembre.
Molte delle date del tour vennero cancellate dagli organizzatori o dalle autorità locali, con solo sette dei circa venti spettacoli in programma.
La band venne espulsa dal tour prima che terminasse dal manager di Sex Pistols Malcolm McLaren.
Pubblicarono il loro primo album, Damned, damned, damned., il 18 febbraio 1977.

Prodotto da Nick Lowe, fu il primo album integrale pubblicato da una band punk britannica e includeva un nuovo singolo, “Neat Neat Neat”.
La band è andata in tour per promuovere l’album, a marzo aprendo per  T.Rex nel loro tour finale. Più tardi quella primavera, sono diventati la prima band punk britannica a fare un tour negli Stati Uniti.
Secondo Brendan Mullen, fondatore del club di Los Angeles The Masque, il loro primo tour negli Stati Uniti li ha trovati ispirati,  contribuendo a ispirare la prima ondata di punk hardcore della costa occidentale.
Quell’agosto, Lu Edmonds fu aggiunto come secondo chitarrista.  Questa formazione allargata ha tentato senza successo di reclutare il solitario  Syd Barrett per produrre il loro secondo album. Incapaci di ottenere Barrett, si stabilirono per il suo ex compagno di band dei Pink Floyd, Nick Mason.
A dicembre, questo album è stato pubblicato come Music For Pleasure ed è stato rapidamente liquidato dalla critica.

Il suo fallimento portò alla caduta della band dalla Stiff Records.
Anche Scabies era scontento dell’album e lasciò la band dopo la registrazione.
Fu sostituito dal futuro batterista dei  Culture Club Jon Moss, che suonò con  i The Damned fino a quando decisero di sciogliersi nel febbraio 1978.
Gli ex membri della band hanno lavorato a una serie di brevi progetti secondari e registrazioni da solista, tutti con scarso impatto commerciale.
Scabies formò una band unica chiamata “Les Punks” per un concerto di fine 1978: Les Punks fu una quasi-riunione di The Damned (senza Brian James o Lu) che presentava Scabies, Vanian, Sensible e il bassista  Lemmy degli Hawkwind e Motorhead.
I Damned si riformarono provvisoriamente con la formazione “Les Punks” all’inizio del 1979, ma originariamente si esibirono come “The Doomed” per evitare potenziali problemi di marchio.
Captain Sensible passò alla chitarra e alle tastiere, e dopo un breve periodo con Lemmy al basso per dimostrazioni in studio e una manciata di apparizioni dal vivo,  e un periodo leggermente più lungo con  Henry Badowski al basso, la posizione del bassista fu occupata da Algy Ward, precedentemente dei The Saints.
Durante un tour in Scozia del dicembre 1978,  Gary Holton compilò per Vanian.
La band passò ufficialmente di nuovo a Damned, suonando il loro primo concerto con quel nome nell’aprile 1979 e firmando un accordo con la Chiswick Records. Tornarono in studio e pubblicarono i singoli  “Love Song” e “Smash It Up”, seguiti da Machine Gun Etiquette del 1979, e poi una cover di “White Rabbit” di Jefferson Airplane.
La voce di Vanian si era ormai estesa dall’alto baritono dei primi dischi a uno stile più regolare.

L’album presentava una forte influenza rock garage anni ’60, con organo Farfisa in diverse canzoni. Registrando ai Wessex Studios contemporaneamente al momento in cui i  The Clash erano lì per registrare London Calling, Joe StrummerMick Jones fecero un’apparizione vocale non accreditata sulla title track.
I fan e i critici sono rimasti piacevolmente sorpresi e l’album ha ricevuto recensioni ampiamente positive; Ira Robbins e Jay Pattyn lo descrissero come “un grande disco di una band che molti avevano già seppellito”.
Ward lasciò il gruppo nel 1980, per essere sostituito da Paul Gray, precedentemente di Eddie and the hot rods.
Il Black Album fu pubblicato più tardi quell’anno, prodotto dalla band stessa a parte una traccia prodotta da Hans Zimmer, con tre lati del doppio album composto da tracce da studio, incluso il brano teatrale di 17 minuti “Curtain Call”.
Il lato 4 presentava una selezione di brani live registrati a Shepperton.
Fu il loro ultimo album per Chiswick.

Nel 1981, The Damned pubblicò Friday 13th, un E.P. di quattro brani che conteneva brani i  originali “Disco Man”, “Billy Bad Breaks”, “Limit Club” e una cover della canzone dei  The Rolling Stones “Citadel”.
Nel 1982, i The Damned pubblicarono il loro unico album per la Bronze Records, Strawberries.

La band si era ora espansa in un quintetto, con l’aggiunta del nuovo tastierista a tempo pieno Roman Jugg.
A quel tempo, Sensible divideva il suo tempo tra The Damned e la sua carriera da solista, che aveva avuto successo nel Regno Unito con la hit numero uno “Happy Talk” nel 1982.
Di conseguenza, l’album successivo del gruppo fu un side project unico. registrato senza l’indisponibile Sensible: una colonna sonora di un film immaginario degli anni ’60 chiamato Give Daddy the Knife, Cindy.
Questo album a tiratura limitata di cover di canzoni degli anni ’60 aveva la band pubblicizzata come Naz Nomad and the nightmares.
Nel 1984, The Damned si esibirono dal vivo nel programma televisivo della BBC The Young Ones eseguendo la loro canzone “Nasty”, con il nuovo bassista Bryn Merrick (in sostituzione di Gray) e sia Jugg che Sensible alla chitarra.
Sensible ha suonato un ultimo concerto con la band a Brockwell Park, prima di partire per intraprendere la sua carriera da solista.
Fin dagli inizi della band, Vanian aveva adottato un aspetto da vampiro sul palco, con un trucco bianco gesso e un vestito formale.
Con la scomparsa di Sensible, l’immagine di Vanian è diventata la più caratteristica della band nel suo insieme.
I Damned firmarono un contratto con la major MCA e l’album Phantasmagoria seguì nel luglio 1985, preceduto dal singolo britannico n. 21 “Grimly Fiendish”.

Altri successi dello stesso album furono “The Shadow of Love” con il suo cupo suono gotico e il più leggero “Is It A Dream?”.
Nel gennaio 1986, il singolo non-album “Eloise”, una cover di un successo del 1968 di LBarry Ryan, fu un successo in classifica n. 3 nel Regno Unito, il più alto piazzamento in classifica del gruppo fino ad oggi.
Tuttavia, il seguito di Phantasmagoria del novembre 1986, Anything, fu un fallimento commerciale, sebbene MCA includesse una delle sue tracce (“In Dulce Decorum”) nella colonna sonora di Miami Vice II.
Anche la cover di “Alone Again Or” di Love è stata pubblicata come singolo.

Verso la fine del 1987 The Damned iniziarono a lavorare su un nuovo album per la MCA, ma il risultato di queste sessioni rimane inedito poiché il contratto discografico è stato sciolto.
Due delle nuove canzoni (“Gunning for Love” e “The Loveless and The Damned”) sono state successivamente ri-registrate dal side project Dave Vanian e Phantom Chords.
James e Sensible si unirono temporaneamente al gruppo per alcune apparizioni dal vivo tra cui un concerto al London Town and Country Club nel giugno 1988 che fu pubblicato l’anno successivo come Final Damnation – The Damned Reunion Concert.
Dopo un concerto di addio alla Brixton Academy di Londra, supportato da The Milk Monitors, Horse e Claytown Troupe, la band si sciolse di nuovo.
Durante questa era, fu pubblicato l’unico libro completo su The Damned: The Book of The Damned, The Light At the End of the Tunnel, The Official Biography, di Carol Clerk
Sebbene ufficialmente in pausa, il gruppo pubblicò due singoli nel 1990.
Il primo, “Fun Factory”, era una canzone registrata nel 1982 dalla formazione Sensible / Vanian / Scabies / Gray; destinati all’uscita di un singolo al momento, il fallimento della loro casa discografica ha impedito l’emissione del disco per 9 anni.
Il secondo singolo dell’anno, “Prokofiev”, è stato registrato da Scabies, Vanian e Brian James, ed è stato venduto in un tour di reunion del 1991 negli Stati Uniti.
Nel 1993 il gruppo si riformò di nuovo con una nuova formazione con Scabies, Vanian, i chitarristi Kris Dollimore (ex The Godfathers), Alan Lee Shaw e il bassista Mose Harris (ex New Model Army).
In questo periodo, due importanti gruppi rock moderni hanno suonato ciascuno una canzone dei Damned: i
Guns ‘n’ roses hanno registrato “New Rose” per il loro “The Spaghetti Incident?” (1993), mentre  The Offspring hanno coverizzato “Smash It Up” per la colonna sonora di Batman Forever (1995).
Entrambe le versioni di  hanno goduto di una distribuzione dalle grandi etichette e hanno creato una maggiore esposizione al suono dei Damned a un pubblico più giovane che non conosceva il gruppo.

I Damned riformati andarono in tour regolarmente per circa due anni e pubblicarono un nuovo album completo, Not of This Earth alla fine del 1995.

Promosso con una serie di lunghi tour prima della sua uscita, quando l’album fu pubblicato i  The Damned si erano nuovamente sciolti, in parte a causa di battaglie legali:
Vanian e Sensible accusarono Scabies di pubblicare Not of This Earth senza la dovuta autorizzazione.
Sensible raggiunse Vanian nel 1996 e apparve un’altra formazione di The Damned. Inizialmente presentava il bassista Paul Gray, che in seguito fu sostituito da Patricia Morrison, precedentemente dei Bags, The Gun Club e The sisters of mercy.
Nel 2000, The Damned erano composti da Vanian, Sensible, Morrison e dalle nuove reclute Monty Oxymoron alle tastiere e Andy (Pinch) Pinching, uno dei membri fondatori degli English Dogs, alla batteria.
Garrie Dreadful, un’altra recluta della band solista di Sensible, ha suonato la batteria dal 1997 al 1999, poi ha lasciato il posto a Pinch. Nel 2001, la band pubblicò l’album Grave Disorder, su etichetta Nitro Records di Dexter Holland, e lo promosse con continui tour.

Un tour primaverile negli Stati Uniti è stato pianificato nel 2002 a sostegno di  Rob Zombie. Tuttavia, la band si è ritirata dopo alcuni spettacoli con Captain Sensible che ha detto: “Il punk gotico era completamente perso tra le folle prevalentemente metal”. In estate hanno suonato al Vans Warped Tour negli Stati Uniti.
Morrison e Vanian alla fine si sono sposati e hanno avuto una figlia, Emily, nata il 9 febbraio 2004.
In questo periodo, Morrison si “ritirò” dall’esibirsi con la band, sebbene rimase coinvolta con The Damned come manager della band. Il suo sostituto al basso fu Stu West.
Nel 2006, The Damned ha pubblicato il singolo “Little Miss Disaster” e un DVD live MGE25 che documenta un concerto di Manchester del 2004 per celebrare il 25 ° anniversario di Machine Gun Etiquette.
Il 21 ottobre 2006, BBC Radio 2 ha trasmesso un documentario di un’ora intitolato Is She Really Going Out With Him? riguardo alla registrazione del primo singolo dei Damned “New Rose” e al posto del gruppo nella scena punk londinese del 1976.
Con interviste a James, Sensible, Scabies, Glen Matlock e Chrissie Hynde, il programma ha discusso le band e le personalità sulla scena, in particolare il tour di Anarchy in the U.K.
Il 28 ottobre 2008, i The Damned hanno rilasciato per il download il loro decimo album in studio, So, Who’s Paranoid ?, seguito da un’uscita convenzionale sull’etichetta English Channel il 10 novembre (Regno Unito) e il 9 dicembre (Stati Uniti).

Per promuovere l’album, la band ha fatto apparizioni consecutive esibendosi nelle trasmissioni televisive della rete CBS negli Stati Uniti alla vigilia di Halloween e Halloween al Late Late Show con Craig Ferguson.
La band ha intrapreso un tour nel Regno Unito di 23 date per promuovere il loro nuovo album, supportato da Devilish Presley e Slicks Kitchen. La band ha poi suonato un set e condotto una breve intervista alla Cherry Blossom Clinic su WFMU il 16 maggio 2009.
Nel novembre 2009, la band ha supportato la band heavy metal  Motorhead nella tappa britannica del loro tour mondiale.
Continui tour si sono verificati in tutto il Regno Unito e in Europa negli anni successivi. Nel 2012 hanno suonato per la prima volta in Sud America, con date a San Paolo (Brasile) e Buenos Aires (Argentina).
Sono tornati al Rhythm Festival, uno dei soli quattro acts principali a tornare nel corso dei sette anni di storia del festival.
Nel 2012, The Damned ha annunciato che sarebbero tornati per il festival Rebellion del 2013 insieme a The Exploited, The Casualties e altri.
Il 7 novembre 2014 Captain Sensible e Dave Vanian sono apparsi sul podcast TV Guidance Counselor di Ken Reid.
Nel 2015, The Damned sono apparsi in un documentario del regista Wes Orshoski intitolato The Damned: Don’t You Wish That We Were Dead.
Il documentario traccia la storia della band sullo sfondo di interviste e filmati del tour dal 2011 al 2014, ed è stato montato insieme in modo approssimativo per rendere il film più simile al primo album di The Damned.
Dopo l’uscita del film, il 12 settembre 2015, l’ex bassista Bryn Merrick è morto di cancro alla gola.
Merrick aveva suonato in Phantasmagoria e Anything.
Al momento della sua morte suonava in una tribute band dei Ramones, gli Shamones.
Nel maggio 2016 la band ha suonato uno spettacolo per il 40 ° anniversario alla Royal Albert Hall.
Nell’estate del 2017 “Neat Neat Neat” è stata protagonista del film Baby Driver e della sua colonna sonora.
L’11 settembre 2017 la band ha annunciato che Stu West avrebbe lasciato la band e l’ex bassista Paul Gray che aveva suonato su 2 canzoni di Warfare nel 2016 per Evo sarebbe tornato per il nuovo album.
Evil Spirits, l’undicesimo album della band e il primo in dieci anni, è stato pubblicato il 13 aprile 2018.

Ha raggiunto la posizione # 7 nella classifica degli album del Regno Unito, la loro posizione più alta in assoluto in classifica, superando il loro precedente massimo di # 11 nel 1985 ( “Fantasmagoria”).
L’album è stato registrato nel novembre 2017 a New York City e prodotto da Tony Visconti, meglio conosciuto per il suo lavoro con David Bowie
.
La realizzazione dell’album è stata in gran parte finanziata in crowdfunding tramite Pledge Music.
L’album è stato preceduto dal primo singolo, “Standing On the Edge of Tomorrow” nel gennaio 2018 insieme ai singoli “Devil in Disguise” e “Look Left” nel marzo 2018 e “Procrastination” nell’aprile 2018.
A partire dal 23 maggio 2019 i The Damned sono stati in tour per celebrare il loro terzo album in studio, Machine Gun Etiquette, che non hanno suonato per intero dalla sua uscita nel 1979.
Il tour includerà luoghi come House of Blues, Punk Rock Bowling e Rebellion festival.
Il 25 giugno 2019, il New York Times Magazine ha elencato i The Damned tra centinaia di artisti il ​​cui materiale sarebbe stato distrutto nell’incendio della Universal del 2008.
Il 25 ottobre 2019 Pinch ha annunciato che avrebbe lasciato la band dopo 20 anni.
Il suo ultimo concerto è stato lo spettacolo di The Damned al London Palladium il 27 ottobre 2019.

Supporto all’attività.

Se vuoi aiutarmi, e supportare la mia attività musicale, se trovi utile questa specie di wikipedia filmata, aiutami con una piccola donazione, te ne sarò riconoscente e il sito diverrà sempre più dettagliato. grazie!

€2,00

 

 

 

Promosso con una serie di lunghi tour prima della sua uscita, quando l’album fu pubblicato, The Damned aveva ancora una volta divisa, in parte come risultato di battaglie legali: Vanian e Sensible hanno accusato Scabies di aver rilasciato Not of This Earth senza la dovuta autorizzazione. [citazione necessaria]

 

 

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: