Vai al contenuto

Le bands : Earth wind & fire.

Nel 1969, Maurice White, ex batterista di sessione per Chess Records ed ex membro del Trio di Ramsey Lewis, si unì a due amici a Chicago, Wade Flemons e Don Whitehead, come gruppo di compositori di canzoni e spot pubblicitari nell’area di Chicago.
I tre amici alla fine ottennero un contratto discografico con la Capitol Records. Chiamandosi “The Salty Peppers”, hanno continuato fino ad avere un singolo di successo marginale nell’area del Midwest dal titolo “La La Time”.
Anche il secondo singolo dei Salty Peppers, “Uh Huh Yeah”, non ha funzionato. Maurice passò quindi da Chicago a Los Angeles.
Ha aggiunto alla band il cantante  Sherry Scott  e il percussionista Yackov Ben Israel, entrambi di Chicago, e poi ha chiesto a suo fratello minore Verdine come si sarebbe sentito ad andare sulla costa occidentale.
Il 6 Giugno 1970, Verdine lasciò Chicago per unirsi alla band come nuovo bassista. Maurice iniziò ad inviare nastri dimostrativi della band con Donny Hathaway a diverse etichette discografiche e la band fu così messa sotto contratto dalla Warner Bros. Records.
Il segno zodiacale di Maurice, il Sagittario, ha una qualità elementare primaria di Fuoco e qualità stagionali di Terra e Aria, secondo le triplicità classiche.
Il Sagittario nell’emisfero settentrionale si verifica in autunno, il cui elemento è la terra, e nell’emisfero meridionale, è la primavera, il cui elemento è l’aria.
Da qui l’omissione dell’Acqua, il quarto elemento classico.
Sulla base di questo, ha cambiato il nome della band, in “Earth, Wind & Fire”.
Maurice ha tenuto ulteriori audizioni a Los Angeles dove ha aggiunto Michael Beal alla chitarra, Chester Washington alle ance e Leslie Drayton alla tromba. Con Maurice come percussionista e cantante Drayton è stato anche arrangiatore musicale del gruppo. Il trombonista Alex Thomas ha completato l’allineamento di dieci uomini .
L’album omonimo della band fu pubblicato nel febbraio 1971 su Warner Bros. L’album arrivò al numero 24 della classifica di Billboard Top Soul Albums.

EWF hanno continuato eseguendo l’intera colonna sonora del film di Melvin Van Peebles,  Sweet Sweetback Baadasssss Song.
La colonna sonora, composta da Van Peebles, fu pubblicata nell’aprile 1971 su Stax Records.
L’album ha raggiunto il 13 ° posto nella classifica dei migliori album R&B di Billboard. Nel novembre 1971 fu pubblicato il secondo album degli EWF intitolato The need of love.

L’LP è arrivato al n. 35 nella classifica di Billboard Top Soul Albums. Jazz Journal ha notato che l’album ha “qualità senza tempo”.  Il Chicago Sun Times ha anche definito The Need of Love “un suono unico” che “funziona magnificamente”. Un singolo dell’album intitolato “I Think About Lovin ‘You” ha raggiunto il 44 ° posto nella classifica dei brani di Billboard Hot Soul. La band ha sviluppato una crescente popolarità nei campus universitari ma, nonostante ciò, alcuni membri inizarono a diventare irrequieti. Come tale la band alla fine si è divisa. Con solo Verdine rimasto, Maurice decise di riformare il gruppo con nuovi membri.

Nel 1972, Maurice ha aggiunto al gruppo la cantante Helena Davis, Ronnie Laws al flauto e al sassofono, il chitarrista ritmico Roland Bautista, il tastierista Larry Dunn, il cantante Philip Bailey e il percussionista Ralph Johnson. Davis fu presto sostituito da Jessica Cleaves, ex membro del gruppo R&B The Friends of Distinction.
La band ha fatto il provino con successo per i manager Bob Cavallo e Joe Ruffalo. La gestione di Cavallo di John Sebastian ha portato a una serie di concerti come act di apertura per il cantante pop / folk e il fondatore di The Lovin ‘Spoonful. Una performance al Rockefeller Center di New York ha presentato EWF a Clive Davis, allora presidente della Columbia Records.
Davis è stato molto colpito dall’esibizione della band e ha acquistato il contratto da Warner Bros.
Il loro album di debutto su CBS / Columbia Records, – Last days and time è stato pubblicato nell’ottobre 1972. L’album è arrivato al n. 15 della classifica di Billboard Top Soul Albums.
Record Mirror ha descritto Last Days and Time come un disco “formativo” e “interessante”.
Il Daily News di Los Angeles ha anche dichiarato che l’LP è pieno di “melodie commoventi” che “spuntano con un suono fresco”.
Un singolo chiamato “Mom” è arrivato al 39 ° posto nella classifica dei migliori R&B Singles di Cashbox.
Discografia :
Open Our Eyes– 1974

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

3 pensieri riguardo “Le bands : Earth wind & fire. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: