Vai al contenuto

Le bands : Racer X

Annunci

Il chitarrista Paul Gilbert ha acquisito notorietà quando è apparso nella compilation Spotlight di Mike Varney nel numero di febbraio 1983 della rivista Guitar Player. Gilbert aveva 16 anni e viveva a Greensburg, in Pennsylvania. Successivamente si trasferisce a Los Angeles e si iscrive al Guitar Institute of Technology (GIT), parte del Musicians Institute. Dopo essersi diplomato alla GIT, Gilbert è stato assunto come istruttore e ha registrato l’album “Trouble In The Streets” con la band metal di Los Angeles Black Sheep, pubblicato su Enigma Records nel novembre 1985. Mentre era al GIT, Gilbert incontrò il compagno di studi Juan Alderete. Alla ricerca di un batterista, Alderete e Gilbert si sono rivolti per la prima volta a Scott Travis, che all’epoca viveva in Virginia, ma ha rifiutato l’offerta a causa del suo impegno con la band Hawk. Travis stava ricevendo uno stipendio da Doug Marks, il chitarrista principale della band, e non voleva abbassare le entrate. Alderete e Gilbert cercarono invece i servizi del collega studente Harry Gschoesser. Dopo aver assunto Gschoesser, Gilbert, con l’aiuto di Varney, reclutò Jeff Martin della band metal  Surgical Steel. Martin, che viveva ancora a Phoenix e non era in grado di scrivere regolarmente canzoni con Racer X a Los Angeles, iniziò immediatamente a scrivere testi per i nastri dimostrativi che Gilbert gli aveva inviato.  Le registrazioni per il loro primo album sono iniziate rapidamente. La band iniziò il processo di registrazione nel 1985, e l’album di debutto dei Racer X Street Lethal fu pubblicato il 1 gennaio 1986 sull’etichetta Shrapnel Records di Mike Varney.

Con l’uscita di Street Lethal, Paul Gilbert improvvisamente è entrato nel mainstream come uno dei membri del genere neoclassico, reso popolare da Randy Rhoads e Yngwie Malmsteen.
Mentre i Racer X non suonavano pezzi neoclassici con la stessa frequenza di Rhoads o Malmsteen, Gilbert veniva spesso citato insieme a Malmsteen e Rhoads in molte riviste di chitarra e musica. Gilbert ha riconosciuto il suo debito con Malmsteen nell’album Street Lethal con il neoclassico strumentale “Y.R.O.”. Il titolo è l’acronimo di “Yngwie Rip Off”. Ripetè tale riferimento in una canzone successiva, “B.R.O.”, che sta per “Bach Rip Off”. I Racer X stavano rapidamente diventando un popolare spettacolo dal vivo sulla Sunset Strip.
Intorno a questo periodo, Gilbert si assicurò un accordo di endorsment con le chitarre Ibanez, che continua ancora oggi.
La canzone “Getaway” ha ricevuto una trasmissione aerea limitata sulla stazione radio heavy metal di Los Angeles, KNAC.
Dopo l’uscita del primo album, Gilbert stava ancora insegnando al GIT per un reddito costante. Uno degli studenti di Gilbert, Bruce Bouillet, ha attirato la sua attenzione. Gilbert gli chiese di unirsi a Racer X e i due chitarristi avrebbero presto elaborato passaggi di armonia sincronizzati che avrebbero ridefinito il suono di Racer X.
Nel 1986 il visto di Harry Gschoesser è scaduto, quindi è tornato nel suo paese natale, in Austria. Inizialmente fu sostituito da Todd “Vito” DeVito, che aveva suonato in LP di Black Sheep Trouble In The Streets al fianco di Gilbert, ma fu presto sostituito da Scott Travis.
DeVito è diventato un tecnico della batteria per Mikkey Dee dei Motorhead.La band si è diretta ai Prairie Sun Studios di Cotati per registrare il loro secondo album in studio. Second Heat è stato pubblicato nel febbraio 1987 dalla Shrapnel Records e ha rafforzato lo stile degli assoli di chitarra a doppio conduttore di Racer X usando tecniche come la pennata alternata rapida, il tapping, lo string skippin’ e lo sweep.

L’album contiene anche due brani scritti da altri artisti. “Moonage Daydream” era una cover di David Bowie e “Heart of a Lion” era una canzone dei Judas Priest rilasciata su Turbo.
La canzone era un regalo di compleanno di Rob Halford, che aveva stretto amicizia con Jeff Martin nei primi giorni della band. Successivamente Halford registrò la traccia con la sua band, Halford.
(continua)
Discografia
Street Lethal– 1986
Second Heat– 1987

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: