Le band : The meters

Art Neville, frontman del gruppo, ha iniziato una carriera da solista nella zona di New Orleans a metà degli anni ’50, mentre era ancora al liceo. I Meters si formarono nel 1965 con una formazione con il tastierista e cantante Art Neville, il chitarrista Leo Nocentelli, il bassista George Porter Jr.. e il batterista Zigaboo Modeliste. A loro si unirono successivamente il cantante e percussionista Cyril Neville. I Meters diventarono la  house band per Allen Toussaint e la sua etichetta discografica, Sansu Enterprises.
Nel 1969 i Meters pubblicarono “Sophisticated Cissy” e “Cissy Strut”, entrambi importanti successi nella classifica R&B. “Look-Ka Py Py” e “Chicken Strut” furono i loro successi l’anno successivo. Dopo un cambio di etichetta nel 1972, i Meters fecero fatica a tornare in classifica, ma lavorarono con  Dr. John, Paul McCartney, King Biscuit Boy, Labelle, Robert Palmer e altri.
Nel 1975 Paul McCartney invitò i Meters a suonare alla festa di rilascio del suo album Venus and Mars a bordo della Queen Mary a Long Beach, in California.  Mick Jagger dei The Rolling Stones era presente all’evento ed è stato molto preso dai Meters e dal loro sound.  I Rolling Stones hanno invitato la band ad aprire per loro nel loro Tour of the Americas ’75 e Tour of Europe ’76. Nello stesso anno, i Meters registrarono uno dei loro album di maggior successo, Fire on the Bayou. Dal 1976 al 77 hanno suonato in The Wild Tchoupitoulas con George e Amos Landry e The Neville Brothers.
Art e Cyril Neville lasciarono la band all’inizio del 1977, ma i Meters apparvero ancora al Saturday Night Live il 19 marzo 1977, durante la seconda stagione dello spettacolo. Dopo la partenza delle Nevilles, David Batiste Sr. prese il posto delle tastiere mentre Willie West si unì come cantante principale della band. Porter lasciò il gruppo più tardi quell’anno e nel 1980 i Meters si erano ufficialmente sciolti.
Dopo lo scioglimento, Neville continuò la sua carriera come parte dei Neville Brothers, Modeliste andò in tournée con Keith Richards e Ronnie Wood, mentre Nocentelli e Porter “divennero  session  molto richiesti e formarono nuove band”.
Nel 1989 Art Neville, George Porter Jr. e Leo Nocentelli si sono riuniti come The Meters, aggiungendo il batterista Russell Batiste Jr. in sostituzione di Zigaboo Modeliste. Nocentelli lasciò il gruppo nel 1994 e fu sostituito dal chitarrista Brian Stoltz, ex dei Neville Brothers. La band fu ribattezzata The Funky Meters. Sono stati definiti “i Funky Meters” già nel 1989. Sono stati fatturati come tali quando suonavano in un piccolo locale chiamato Benny’s Bar a Valence e Camp street.

I Funky Meters continuarono a suonare negli anni 2000 con Stoltz che fu sostituito dal figlio di Art Neville, Ian Neville, dal 2007 al 2011 mentre stava andando a perseguire una carriera da solista. Stoltz è tornato alla band in modo permanente nel 2011.
Nel 2000 una grande offerta ha indotto tutti e quattro gli originali a riunirsi per uno stand di una notte al Warfield Theatre di San Francisco; a quel punto Modeliste voleva rendere permanente la riunione, ma gli altri membri e i loro team di gestione si opposero.  Fu solo quando Quint Davis, produttore e direttore del Jazz & Heritage Festival di New Orleans, riuscì a “mettere da parte le loro differenze e ad approfondire i dettagli” e ad esibirsi al Festival nel 2005.
Nel giugno 2011 The Original Meters insieme a Allen Toussaint e al Dr. John hanno suonato al Bonnaroo Music and Arts Festival a Manchester, nel Tennessee. I sei uomini hanno eseguito l’album del Dr. John Desitively Bonnaroo, originariamente registrato con i Meters, per una folla tutto esaurito. Gli Original Meters hanno anche suonato sul set alla Voodoo Experience del 2011 a New Orleans. Il 5 maggio 2012 The Meters è tornato a New Orleans per un’esibizione ad una folla esaurita all’Howlin ‘Wolf.
Alla fine del 2012, Zigaboo Modeliste, Leo Nocentelli e George Porter Jr. hanno tenuto concerti con il tastierista dei Phish Page McConnell sotto il nome di The Meter Men.  Durante il suo periodo di pausa da Phish, Page McConnell ha continuato a suonare con Porter Jr., Nocentelli e Modeliste sotto il moniker di The Meter Men da quegli spettacoli nel 2012. I Meter Men avevano eseguito 16 spettacoli insieme a partire dalla primavera 2015, con i loro terza apparizione annuale a tarda notte durante il Jazz and Heritage Festival di New Orleans.  Nel 2014, durante la seconda apparizione di The Meter Men’s come spettacolo a tarda notte durante il Jazzfest, la band si esibì al The Republic il 26 aprile 2014, dopo che McConnell aveva diretto il NOLA Jazzfest al New Orleans Fairgrounds con Phish quel giorno prima. I Meter Men avevano anche suonato la sera prima a The Republic. Gli stati in cui i Meter Men erano apparsi nella primavera del 2015 erano Massachusetts, New York, Florida, Pennsylvania, Louisiana, Colorado e Vermont, con un’altra esibizione a Washington, DC A partire dal 2017, il tour di The Funky Meters esegue costantemente canzoni di The Meters, mentre The Meters si esibiscono sporadicamente. La formazione di Neville, Porter, Nocentelli e Modeliste si addebitano come The Original Meters per evitare confusione con The Funky Meters. Quando non si esibisce con The Original Meters, il chitarrista Leo Nocentelli dirige il suo gruppo, The Meters Experience, che suona anche la musica di The Meters.A partire dal 2018, la più recente esibizione dei Meters originali (con tutti e quattro i membri fondatori) ha avuto luogo all’Arroyo Seco Festival a Pasadena, in California, il 25 giugno 2017. La canzone “They All Ask’d for You” di l’album del 1975 Fire on the Bayou rimane popolare nella regione di New Orleans ed è il tema musicale non ufficiale dello zoo di Audubon.
(continua)
Discografia :
The meters-1969
Look Ka Py Py– 1970
Struttin– 1970
Cabbage Alley– 1972

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...