Vai al contenuto

Esplorando i dischi : Bill Evans – Everybody digs Bill Evans ★

Everybody Digs Bill Evans è stato il secondo album dell’artista, realizzato due anni dopo il suo primo disco da leader. Anche se il suo produttore (Orrin Keepnews) ha cercato di incoraggiarlo a registrare di nuovo prima, Evans fortemente autocritico sentiva di non avere “nulla di nuovo da dire” prima di questo album.
La registrazione cattura Evans in un momento in cui suonava accordi a blocchi. Ciò combinato con il suo uso esperto dei pedali gli ha dato un suono fresco e distintivo che non era mai stato ascoltato prima al pianoforte.
È stato ristampato nel 1987 con una traccia bonus.
Tracklist:
“Minority” (Gigi Gryce) – 5:23
“Young and Foolish” (Albert Hague, Arnold B. Horwitt) – 5:54
“Lucky to Be Me” (Leonard Bernstein, Betty Comden, Adolph Green) – 3:41
“Night and Day” (Cole Porter) – 7:35
“Tenderly” (Walter Gross) – 3:34
“Peace Piece” (Bill Evans) – 6:44
“What Is There to Say?” (Vernon Duke, Yip Harburg) – 4:55
“Oleo” (Sonny Rollins) – 4:09
“Epilogue” (Bill Evans) – 0:41
Line Up  :
Bill Evans – piano
Sam Jones – bass
Philly Joe Jones – drums

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: