Vai al contenuto

Esplorando i dischi : Bill Evans – New Jazz Conceptions ★

Annunci

Sebbene un successo critico che ha ottenuto recensioni positive sulle riviste Down Beat e Metronome, New Jazz Conceptions è stato inizialmente un fallimento finanziario, vendendo solo 800 copie il primo anno.
Scrivendo per Allmusic, il critico musicale Scott Yanow ha detto sull’album: “Il debutto di Bill Evans come leader ha scoperto che il pianista 27enne suonava già molto diverso dai soliti tastieristi influenzati da Bud Powell dell’epoca … Un inizio forte a una carriera piuttosto significativa. “David Rickert di All About Jazz notò l’influenza di Bud Powell e scrisse” Anche a questo punto aveva le braciole per rendere questo un buon album di piano jazz, … Ci sono scorci dei successivi marchi dello stile di Evans …
Tracklist:
“I Love You” (Cole Porter) – 3:55
“Five” (Bill Evans) – 4:03
“I Got It Bad (And That Ain’t Good)” (Duke Ellington, Paul Francis Webster) – 1:39
“Conception” (George Shearing) – 4:47
“Easy Living” (Leo Robin, Ralph Rainger) – 3:53
“Displacement” (Evans) – 2:36
“Speak Low” (Kurt Weill, Ogden Nash) – 5:10
“Waltz for Debby” (Evans, Gene Lees) – 1:20
“Our Delight” (Tadd Dameron) – 4:47
“My Romance” (Richard Rodgers, Lorenz Hart) – 2:01
“No Cover, No Minimum” [Take 1] (Evans) – 8:14 Not part of original LP
“No Cover, No Minimum” – 7:31
Line Up :
Bill Evans – Piano
Teddy Kotick – Bass
Paul Motian – Drums

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: