Vai al contenuto

Le voci : Bull Moose Jackson

Jackson è nato Benjamin Joseph Jackson  a Cleveland, Ohio.  Ha suonato il violino da bambino, ma presto è stato attratto dal sassofono e ha iniziato la sua prima band, gli Harlem Hotshots, mentre era ancora al liceo. Nel 1943, fu reclutato come sassofonista dal bandleader  Lucky Millinder e i musicisti nella band di Millinder gli diedero il soprannome di “Bull Moose” per il suo aspetto.  Ha iniziato a cantare quando gli è stato richiesto di sostituire Wynonie Harris in uno spettacolo in Texas.
Millinder ha incoraggiato Jackson a firmare un contratto da solista con Syd Nathan della King Records per suonare R& B. La prima registrazione a pieno titolo fu “I Know Who Threw the Whiskey”, nel 1946, una canzone di risposta a “Who Threw the Whiskey in the Well” di Millinder.  L’anno seguente, la sua registrazione di “I Love You, Yes I Do” divenne presumibilmente il primo singolo R&B a vendere un milione di copie, mantenendo il primo posto nella classifica R&B per tre settimane e passando alla classifica pop, dove raggiunto il numero 24.
Ha formato il suo gruppo, i Buffalo Bearcats, e nel corso dei successivi cinque anni ha registrato una grande varietà di stili musicali, tra cui sia il crooning romantico che il blues. I suoi grandi successi nel 1948 includevano il successo a doppia faccia “All My Love Belongs To You” / “I Want a Bowlegged Woman”,  e il suo più grande successo  R&B, “I Can’t Go on Without You”, che rimasto al numero 1 della classifica R&B per otto settimane. Ha anche fatto un’apparizione nel film Boarding House Blues del 1948, con Millinder.
Nel 1949, Jackson coprì “Why Don’t You Haul Off and Love Me”, una canzone che ebbe successo per Wayne Raney e anche per diversi artisti country e occidentali.
Jackson andò in tournée alla fine degli anni ’40 e all’inizio degli anni ’50. Intorno al 1951, la sua band includeva il compositore e arrangiatore bebop Tadd Dameron al pianoforte e Benny Golson , un altro musicista jazz, al sassofono.
Alcuni dei successivi risqué di Jackson, tra cui “Big Ten Inch Record”  e “Nosy Joe” (scritto da Jerry Leiber e Mike Stoller), fecero scalpore durante le esibizioni dal vivo ma erano troppo suggestivi per la radio e pochi i dischi sono stati venduti.  Tuttavia, la sua band ha suonato fedelmente “Big Ten Inch Record” in ogni spettacolo.
A metà degli anni ’50, Jackson era stanco di andare in tournée e si ritirò dalla musica per lavorare per una società di catering a Washington, DC, sebbene occasionalmente si esibisse ancora in feste private. Nel 1961, ha ri-registrato “I Love You, Yes I Do” con moderne apparecchiature ad alta fedeltà e ha avuto un piccolo successo.
Venti anni dopo, i Flashcats, una band blues che si esibì nella Pennsylvania occidentale, nell’Ohio e nella Virginia Occidentale, includevano regolarmente “Big Ten Inch Record” nelle loro esibizioni. Si dice che un DJ locale abbia detto ai Flashcats di conoscere Bull Moose Jackson, e il frontman della band, Carl Grefensette, lo ha trovato nel catering alla Howard University. Grefensette ha convinto Jackson ad esibirsi con loro, e sono rapidamente diventati una sensazione nella Pennsylvania occidentale. Jackson fece quindi  dei Flashcats la sua band di supporto e iniziò un rilancio della sua carriera. Ha anche registrato un album di ritorno, Moosemania! (1985).
Durante gli anni ’80, Jackson, allora sessantenne, ebbe un grande successo esibendosi negli Stati Uniti e a livello internazionale. Tuttavia, si ammalò di cancro ai polmoni nel 1987 e si ritirò dal circuito dei tour nella primavera del 1988. Una sua vecchia fidanzata tornò a prendersi cura di lui durante la sua ultima malattia. Muore a Cleveland il 31 luglio 1989.

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: