Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : John Coltrane

Coltrane è nato nell’appartamento dei suoi genitori in 200 Hamlet Avenue ad Hamlet, nella Carolina del Nord, il 23 settembre 1926.
Suo padre era John R. Coltrane  e sua madre era Alice Blair.
È cresciuto a High Point, nel North Carolina e ha frequentato la William Penn High School.
A partire dal dicembre 1938, suo padre, sua zia e suoi nonni morirono a pochi mesi l’uno dall’altro, lasciandolo allevato da sua madre e da un cugino stretto.
Nel giugno 1943 si trasferì a Filadelfia.
A settembre, sua madre gli ha comprato il suo primo sassofono, un contralto.
Ha suonato il clarinetto e il corno contralto in una band comunitaria prima di iniziare il sassofono contralto al liceo.
Dall’inizio alla metà del 1945 ha avuto il suo primo lavoro professionale: un “cocktail lounge trio” con pianoforte e chitarra.
Per evitare di essere arruolato dall’esercito, Coltrane si arruolò nella Marina il 6 agosto 1945, il giorno in cui la prima bomba atomica statunitense fu sganciata sul Giappone.
È stato addestrato come apprendista marinaio presso la Sampson Naval Training Station nello stato di New York prima di essere spedito a Pearl Harbor, dove era di stanza a Manana Barracks, il più grande distacco di militari afroamericani nel mondo.
Quando arrivò alle Hawaii alla fine del 1945, la Marina si stava ridimensionando.
Il talento musicale di Coltrane fu riconosciuto e divenne uno dei pochi uomini della Marina a prestare servizio come musicista senza aver ottenuto il rating di musicista quando si unì ai Melody Masters, la band swing di base.
Poiché i Melody Masters erano una band completamente bianca, tuttavia, Coltrane fu trattato semplicemente come un artista ospite per evitare di allertare gli ufficiali superiori della sua partecipazione alla band.
Ha continuato a svolgere altri compiti quando non suonava con la band, inclusi i dettagli della cucina e della sicurezza.
Alla fine del suo servizio, aveva assunto un ruolo di leadership nella band.
Le sue prime registrazioni, una sessione informale alle Hawaii con musicisti della Marina, avvennero il 13 luglio 1946.
Suonava il sassofono contralto su una selezione di standard jazz e brani bebop.
Dopo essere stato congedato dalla Marina come marinaio di prima classe nell’agosto 1946, Coltrane tornò a Filadelfia, dove “si immerse nell’inebriante eccitazione della nuova musica e della fiorente scena del bebop”.
Dopo essere stato in tour con King Kolax, si unì una band guidata da Jimmy Heath, che fu introdotto al modo di suonare di Coltrane dal suo ex amico della Marina, il trombettista William Massey, che aveva suonato con Coltrane nei Melody Masters.
Ha studiato teoria del jazz con il chitarrista e compositore Dennis Sandole e ha continuato sotto la sua guida fino ai primi anni ’50. Sebbene abbia iniziato con il sassofono contralto, ha iniziato a suonare il sassofono tenore nel 1947 con Eddie Vinson.
Coltrane ha definito questo un periodo in cui “mi si è aperto un campo di ascolto più ampio.
C’erano molte cose che persone come Hawk [Coleman Hawkins ], Ben WebsterTab Smith stavano facendo negli anni ’40 che non capivo , ma che ho provato emotivamente.”
Un’influenza significativa, secondo il sassofonista tenore Odean Pope, fu il pianista, compositore e teorico di Filadelfia Hasaan Ibn Ali.
“Hasaan era la chiave per … il sistema utilizzato da Trane.
Hasaan è stato la grande influenza sul concetto melodico di Trane.”
Coltrane divenne fanatico della pratica e dello sviluppo della sua arte, praticando “25 ore al giorno” secondo Jimmy Heath.
Heath ricorda un incidente in un hotel a San Francisco quando, dopo che fu emessa una denuncia, Coltrane si tolse il sax dalla bocca e si esercitò con la diteggiatura per un’ora intera.
Tale era la sua dedizione che era comune per lui addormentarsi con lo strumento ancora in bocca o praticare una singola nota per ore e ore.
Un momento importante nella progressione dello sviluppo musicale di Coltrane avvenne il 5 giugno 1945, quando vide per la prima volta Charlie Parker esibirsi.
In un articolo della rivista DownBeat nel 1960, ha ricordato, “la prima volta che ho sentito suonare Bird, mi ha colpito proprio in mezzo agli occhi”.
Parker divenne un idolo e suonarono insieme occasionalmente alla fine degli anni Quaranta.
Era un membro di gruppi guidati da Dizzy GillespieEarl Bostic Johnny Hodges nella prima metà degli anni ’50.
(continua)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: