Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Sonny Rollins

Rollins è nato a New York City da genitori delle Isole Vergini degli Stati Uniti.
Il più giovane di tre fratelli, è cresciuto nel centro di Harlem e su Sugar Hill,  ricevendo il suo primo sassofono contralto all’età di sette o otto anni.
Frequenta la Edward W. Stitt Junior High School e si diploma alla Benjamin Franklin High School di East Harlem. Rollins iniziò come pianista, passò al sassofono contralto e alla fine passò al tenore nel 1946. Durante gli anni del liceo, suonò in una band con altre future leggende del jazz Jackie McLean Kenny Drew e Art Taylor.

Dopo essersi diplomato al liceo nel 1947, Rollins iniziò ad esibirsi professionalmente; fece le sue prime registrazioni all’inizio del 1949 come sideman con il cantante bebop  Babs Gonzales (il trombonista J.J.Johnson era l’arrangiatore del gruppo). Nel giro di pochi mesi iniziò a farsi un nome, registrando con Johnson e presentandosi sotto la guida del pianista Bud Powell , al fianco del trombettista Fats Navarro e del batterista Roy Haynes, in una sessione fondamentale di “hard bop”.
All’inizio del 1950, Rollins fu arrestato per rapina a mano armata e trascorse dieci mesi nel carcere di Rikers Island prima di essere rilasciato in libertà vigilata; nel 1952, fu nuovamente arrestato per aver violato i termini della sua libertà condizionale usando eroina. Tra il 1951 e il 1953, ha registrato con Miles Davis, il Modern Jazz Quartet,  Charlie Parker e Thelonius Monk. Una svolta è arrivata nel 1954, quando ha registrato le sue famose composizioni “Oleo”, “Airegin” e “Doxy” con un quintetto guidato da Davis che presentava anche il pianista Horace Silver.Nel 1955, Rollins entrò nel Federal Medical Center, Lexington, all’epoca l’unica assistenza negli Stati Uniti per i tossicodipendenti.  Mentre era lì, si offrì volontario per la terapia del metadone allora sperimentale e fu in grado di rompere la sua abitudine di eroina, dopo di che visse per un periodo a Chicago, facendo brevemente stanza con il trombettista Booker Little.  Rollins inizialmente temeva che la sobrietà avrebbe compromesso la sua musicalità, ma poi ha avuto un successo maggiore.
Rollins si unì brevemente al Quintetto di Miles Davis nell’estate del 1955.
Più tardi quell’anno si unì al quintetto Clifford Brown Max Roach; album in studio che documentano il suo tempo nella band sono Clifford Brown e Max Roach a Basin Street e Sonny Rollins Plus 4. Dopo la morte di Brown e del pianista della band, Richie Powell, in un incidente automobilistico del giugno 1956, Rollins continuò a suonare con Roach e iniziò pubblicando album con il proprio nome su Prestige Records, Blue Note, Riverside e l’etichetta Los Angeles Contemporary.Il suo acclamato album Saxophone Colossus fu registrato il 22 giugno 1956, nello studio di Rudy Van Gelder nel New Jersey, con Tommy Flanagan al pianoforte, l’ex bassista dei Jazz Messengers  Doug Watkins e il suo batterista preferito, Roach. Questa era la sesta registrazione di Rollins come leader e includeva la sua composizione più famosa “St. Thomas”, un calypso caraibico basato su una melodia cantata a lui da sua madre durante la sua infanzia, così come il numero bebop veloce “Strode Rode” e “Moritat” (la composizione di Kurt Weill nota anche come “Mack the Knife”). Un lungo assolo blues sul Saxophone Colossus, “Blue 7”, fu analizzato in profondità dal compositore e critico Gunther Schuller in un articolo del 1958 .
Nel 1956 sposò l’attrice e modella Dawn Finney. Nel 1956 ha anche registrato Tenor Madness, usando il gruppo di Davis – il pianista Red Garland, il bassista Paul Chambers e il batterista Philly Joe Jones. La title track è l’unica registrazione di Rollins con John Coltrane, che era anche un membro del gruppo di Davis. Alla fine dell’anno Rollins è apparso come sideman nell’album Brilliant Corners di Thelonius Monk e ha anche registrato il suo primo album per Blue Note Records, intitolato Sonny Rollins, Volume One, con  Donald Byrd alla tromba,  Wynton Kelly al pianoforte, Gene Ramey al basso e Roach alla batteria.
Sonny Rollins With The Modern Jazz Quartet– 1953
Work Time– 1955
Plus 4– 1955
Moving Out– 1956

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: