Vai al contenuto

Fiati e d’intorni : Lou Donaldson ★

Annunci

Donaldson è nato a Badin, nella Carolina del Nord.
Ha frequentato la North Carolina Agricultural and Technical State University a Greensboro nei primi anni ’40. Si arruolò nella Marina degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale e fu addestrato nelle basi dei Grandi Laghi a Chicago, dove fu introdotto a suonare nella vivace scena dei club.
Alla conclusione della guerra, tornò a Greensboro, dove lavorò con gli appuntamenti del club con i Rhythm Vets, una combo composta da studenti A e T che avevano prestato servizio nella Marina degli Stati Uniti. La band registrò la colonna sonora di una commedia musicale comica, Pitch a Boogie Woogie, a Greenville, nella Carolina del Nord, nell’estate del 1947. Il film ebbe una durata limitata nei cinema del pubblico nero nel 1948, ma la sua compagnia di produzione, Lord-Warner Pictures non ha mai fatto un altro film. Pitch a Boogie Woogie è stato restaurato dall’American Film Institute nel 1985 e riproposto nel campus della East Carolina University a Greenville l’anno successivo. Donaldson e i membri sopravvissuti dei veterinari hanno eseguito un concerto di reunion dopo la proiezione del film. Nel documentario realizzato su Pitch da UNC-TV, Boogie in bianco e nero, Donaldson e le sue coorti musicali ricordano la realizzazione del film — inizialmente credeva di aver suonato il clarinetto nella colonna sonora. Un breve filmato di un concerto di Fayetteville, nella Carolina del Nord, è incluso nel documentario.
Le prime registrazioni jazz di Donaldson furono con la Charlie Singleton Orchestra nel 1950 e poi con gli emissari bop Milt JacksonThelonius Monk nel 1952, e partecipò a diversi piccoli gruppi con altri luminari jazz come il trombettista Blue Mitchell, il pianista Horace Silver e batterista Art Blakey.
Nel 1953, registrò anche sessioni con il virtuoso della tromba Clifford Brown e Philly Joe Jones. Era un membro del Quintetto di Art Blakey ed è apparso in alcuni dei loro album più apprezzati, inclusi i due album registrati a Birdland nel febbraio del 1954 Night at Birdland.
È stato introdotto nella North Carolina Music Hall of Fame l’11 ottobre 2012. Sempre nel 2012, è stato nominato NEA Jazz Master dal National Endowment for the Arts.
Discografia :
Quartet/Quintet/Sextet(1957)
Wailing with Lou (1957)
Swing and soul  (1957)
Lou Takes off(1958)

Annunci

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: