Vai al contenuto

I pianisti : Walter Bishop Jr ★

Bishop è nato a New York City il 4 ottobre 1927. Aveva almeno due sorelle, Marian e Beverly. Suo padre era il compositore Walter Bishop Sr. Nella sua adolescenza, gli amici di Bishop Jr. includevano i futuri musicisti jazz Kenny DrewSonny Rollins e Art Taylor. Fu allevato ad Harlem. Lasciò il liceo per suonare nelle bande da ballo della zona. Nel 1945-1947 era nell’esercito Air Corps e Durante il suo servizio militare nel 1947 Bishop era di base vicino a St. Louis dove incontrò musicisti bebop in tournée.
Più tardi nel 1947, tornò a New York. Quell’anno fece parte della band del batterista  Art Blakey per 14 settimane e registrò con loro. Bishop ha sviluppato il suo bebop suonando in parte in jam session al Minton’s Playhouse.
Registrò con Milt Jackson Stan Getz nel 1949, poi suonò con Charlie Parker (1951–54), Oscar PettifordKai Winding Miles Davis (1951–53). A quel tempo era anche un tossicodipendente, fatto che lo ha portato alla prigione e al ritiro della sua carta di cabaret di New York City. Nel 1956, registrò con Hank Mobley e divenne musulmano e prendendo il nome di Ibrahim ibn Ismail, ma non lo usò mai pubblicamente.” All’inizio degli anni ’60 ha anche guidato il suo trio con  Jimmy Garrison e G.T Hogan.
Dopo aver studiato alla Juilliard School con Hall Overton alla fine degli anni ’60, Bishop ha insegnato teoria musicale nelle università di Los Angeles negli anni ’70 prima di trasferirsi da New York a Los Angeles, Bishop ha incontrato e sposato l’ex Valerie Isabel Paul. Si trasferirono quindi a Los Angeles.Dopo aver divorzioato da Bishop Valerie Bishop lavorò come assistente per Ike e Tina Turner in California. Valerie Bishop è la persona citata nel libro di memorie “I, Tina” di Tina Turner come la persona che ha ispirato Tina Turner a perseguire il buddismo.
Negli anni ’80 Bishop insegnò all’Università di Hartford facendo frequenti apparizioni in club e festival a New York. Ha anche scritto un libro, A Study in Fourths, sull’improvvisazione jazz basata su cicli di quarte e quinte. Il suo debutto come leader risale agli anni ’60. Ha continuato a esibirsi negli anni ’90.
Bishop è morto di infarto al Veterans Affairs Medical Center di Manhattan il 24 gennaio 1998. Fu sopravvissuto da sua moglie, Keiko, sua madre e due sorelle.
Discografia :
Speak Low(1961)
Coral Keys.(1971)
Keeper of my soul(1973)
Valley Land  (1974)

Supporto all’attività.

Se vuoi aiutarmi, e supportare la mia attività musicale, se trovi utile questa specie di wikipedia filmata, aiutami con una piccola donazione, te ne sarò riconoscente e il sito diverrà sempre più dettagliato. grazie!

€2,00

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

One thought on “I pianisti : Walter Bishop Jr ★ Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: