Vai al contenuto

I pianisti : Tadd Dameron ★

Nato a Cleveland, nell’Ohio, Dameron è stato il più influente arrangiatore dell’era del bebop, ma ha anche scritto delle hit per i suonatori di swing e hard bop.
Le band per cui ha arrangiato includevano quelle di Count Basie, Artie Shaw, Jimmie Lunceford, Dizzy GillespieBilly Eckstine e Sarah Vaughan . Nel 1940-41 fu il pianista e arrangiatore per la band di Kansas City Harlan Leonard e i suoi Rockets. Lui e il paroliere Carl Sigman scrissero “If you could see myself now” per Sarah Vaughan e divenne una delle sue prime canzoni d’autore.
Secondo il compositore, le sue maggiori influenze furono George Gershwin e Duke Ellington.
Alla fine degli anni ’40, Dameron scrisse arrangiamenti per la grande band di Gillespie, che diede la premiere del suo pezzo orchestrale su larga scala Soulphony in Three Hearts alla Carnegie Hall nel 1948. Sempre nel 1948, Dameron guidò il suo gruppo a New York, che includeva Fats Navarro; l’anno successivo Dameron era al Festival del Jazz di Parigi con Miles Davis. Dal 1961 ha segnato per le registrazioni di Milt Jackson Sonny Stitt e Blue Mitchell.
Dameron ha anche arrangiato e suonatocon il musicista R&B Bull Moose Jackson. Nello stesso periodo suonava per Jackson Benny Golson, che sarebbe diventato un compositore jazz a sé stante. Golson ha affermato che Dameron ha influenzato maggiormente la sua scrittura.
Dameron ha composto diversi standard di bop e swing, tra cui “Hot House”, “If You Could See Me Now”, “Our Delight”, “Good Bait” (composto per Count Basie) e “Lady Bird”. Le band di Dameron della fine degli anni ’40 e dei primi anni ’50 presentavano importanti musicisti come Fats Navarro, Miles Davis, Dexter Gordon, Sonny RollinsWardell Gray e Clifford Brown. Nel 1956 ha condotto due sessioni basate sulle sue composizioni, pubblicate come album “Fontainebleau” del 1956 e album “Mating Call” del 1957. Quest’ultimo caratterizzato da John Coltrane. Dameron ha sviluppato una dipendenza da stupefacenti verso la fine della sua carriera. Fu arrestato con l’accusa di droga nel 1957 e nel 1958, e prestò servizio (1959-1960) in un ospedale penitenziario federale a Lexington, Kentucky. Dopo la sua uscita, Dameron ha registrato un singolo progetto notevole come leader, The Magic Touch, ma è stato messo da parte da problemi di salute; ebbe diversi attacchi di cuore prima di morire di cancro nel 1965, all’età di 48 anni. Fu sepolto nel cimitero di Ferncliff ad Hartsdale, New York.
Discografia :
Fontainebleu(1956)
Mating Call(1957)
The magic Touch(1962)

andreabianchi85 Mostra tutti

Freelance drummer.
Musicaddicted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: